Il taxi sociale
Il taxi sociale
Sociale

Sabato la consegna a Giovinazzo del taxi sociale

L'iniziativa organizzata dagli "Angeli della Vita"

Un'iniziativa dal forte carattere sociale, organizzata dall'Associazione di volontariato "Angeli della Vita", si svolgerà sabato mattina, 26 febbraio, alle ore 11.00, presso il Palazzo di Città, a Giovinazzo.

Si tratta del completamento di un progetto di cui potrà beneficiare tutto il nostro territorio: la consegna del nuovo taxi sociale.

Questa progettualità tra PMG Italia e Società Benefit per la Mobilità Garantita, proseguirà per altri due anni grazie alla collaborazione con il l'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo, guidato attualmente da Michele Sollecito, e dall'Associazione "Angeli della Vita".

I cittadini giovinazzesi potranno ancora contare sul veicolo attrezzato al trasporto di persone svantaggiate e diversamente abili, concesso in comodato gratuito da PMG Italia. La collaborazione, già avviata negli anni passati, precisamente nell'anno 2010, avrà come obiettivo principale quello di "promuovere forme di autonomia e integrazione sociale". Il progetto procederà nel suo corso ed è quindi stato rinnovato grazie al sostegno delle imprese del territorio che, visto il successo dei servizi svolti con il veicolo, hanno scelto di continuare ad investirvi. Nei due anni passati, il taxi sociale ha accompagnato circa 500 persone ogni anno, garantendo un servizio socialmente utile a tutta la comunità cittadina.

Nel comunicato stampa ufficiale della PMG si legge che: «Il progetto prevede servizi di trasporto sociale e di accompagnamento di vario tipo: casa, lavoro, attività di tempo libero e socializzazione, terapie, cure mediche, diritti e doveri civici (elezioni/referendum) e tanti altri.
La Mission di PMG Italia consiste nell'operare con trasparenza, nel rispetto di una scala di valori condivisa, guardando alla comunità per stimolare un cambiamento positivo e migliorare la qualità della vita, difendendo la diversità e promuovendo l'integrazione».


Alla cerimonia che si terrà sabato mattina saranno presenti le autorità civili, Maria Antonietta Lo Giudice, presidente dell'associazione Angeli della Vita fondata dal compianto Pino Tulipani, insieme ai volontari, nonché ai responsabili delle aziende del territorio che hanno supportato economicamente il progetto con sensibilità e senso civico.

I cittadini potranno contattare i Servizi Sociali per richiedere il servizio di taxi sociale che sarà gratuito: quale simbolo di ringraziamento, chi ne farà richiesta, verserà solo una minima offerta utile per far fronte alle spese per il carburante.
  • Angeli della Vita
  • Taxi sociale
Altri contenuti a tema
Ogni venerdì musica e divertimento con gli "Angeli della Vita" Ogni venerdì musica e divertimento con gli "Angeli della Vita" Si parte stasera nella tendostruttura al Rione Immacolata
Consegnato a Giovinazzo il "taxi sociale" Consegnato a Giovinazzo il "taxi sociale" Cerimonia ai piedi di Palazzo di Città sabato 26 febbraio
‘Progetto di Mobilità Garantita’, avviato il percorso dal Comune di Giovinazzo ‘Progetto di Mobilità Garantita’, avviato il percorso dal Comune di Giovinazzo L’obiettivo è consentire alle persone di partecipare attivamente alla vita sociale
La Biblioteca-giardino degli Angeli della Vita presidio di civiltà La Biblioteca-giardino degli Angeli della Vita presidio di civiltà Sollecito: «Spazio anonimo e abbandonato, oggi germoglio di convivialità»
"Una città coesa", Giovinazzo si prepara all'Assemblea delle Politiche Sociali "Una città coesa", Giovinazzo si prepara all'Assemblea delle Politiche Sociali Quarta edizione per un momento di riflessione collettiva condivisa tra amministratori, associazioni e professionisti del settore
Furto alla Biblioteca-Giardino degli Angeli della Vita: la presidentessa chiede collaborazione ai cittadini Furto alla Biblioteca-Giardino degli Angeli della Vita: la presidentessa chiede collaborazione ai cittadini Maria Antonia Lo Giudice: «Se ci sarà collaborazione continueremo a servire con amore e pubblicamente questo territorio»
Un nuovo mezzo per i disabili grazie alla generosità delle imprese locali (FOTO) Un nuovo mezzo per i disabili grazie alla generosità delle imprese locali (FOTO) Ieri mattina il taglio del nastro ai piedi di Palazzo di Città
La Parrocchia Immacolata accoglie un Gesù Bambino caro a Padre Pio La Parrocchia Immacolata accoglie un Gesù Bambino caro a Padre Pio L'iniziativa voluta da Pino Tulipani e don Gianni Fiorentino in collaborazione con i Frati Minori di San Giovanni Rotondo e l'avvocato Placentino
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.