Tommaso Depalma
Tommaso Depalma
Politica

Rischio idrogeologico ed infrastrutture, appello di Depalma ai parlamentari

Ed il Sindaco sottolinea che per il cavalcaferrovia di via Daconto non è giunta nessuna novità dal Ministero

«Mi dispiace che con l'on. Francesca Galizia ci sia un evidente incomprensione. Proverò a spiegarmi nuovamente in merito ai quasi 3 milioni di euro di fondi per interventi sul dissesto idrogeologico a Levante bloccati da agosto 2018 - ribadisce il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma -. Quei finanziamenti sono fermi a Roma, al Ministero dell'Ambiente, insieme con quelli destinati ad altri 19 comuni pugliesi (come aveva già detto alla nostra redazione due giorni fa, ndr), per un totale di circa 100 milioni di euro. La Regione Puglia approvò questi progetti inviando il tutto al Ministero per l'Ambiente a luglio 2017».

«Il problema non è del Comune di Giovinazzo, dunque mio - continua Depalma -, che nulla possiamo, bensì della Regione Puglia che non si vede arrivare dal Ministero questi fondi già stanziati. Ed è in tal senso - è il messaggio - che mi appello a tutti i parlamentari del territorio, e questa volta oltre all'on. Galizia estendo l'invito anche alla senatrice Anna Bruna Piarulli, all'on. Marcello Gemmato e alla senatrice Anna Carmela Minuto. Sono loro, in rappresentanza a Roma del nostro territorio, che potrebbero interfacciarsi con la Regione e intervenire sul governo per uscire da queste sabbie mobili. Incontriamoci, dicessero loro quando e dove, e insieme potremmo rivolgerci alla Regione Puglia, magari con gli altri sindaci del territorio anch'essi rimasti tuttora all'asciutto. E' assurdo tenere bloccati questi finanziamenti quando ci sono opere già studiate e approvate che aspettano solo di poter essere realizzate».

Intanto, il sindaco coglie l'occasione per tornare anche su altri fondi che Giovinazzo attende per la messa in sicurezza del cavalcavia di via Daconto.

«All'indomani della tragedia del ponte Morandi, il Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli chiese a tutti i comuni una mappatura delle strutture a rischio che necessitavano di interventi urgenti di manutenzione - spiega il primo cittadino di Giovinazzo-. Noi siamo stati il primo Comune ad inviare la documentazione completa al Ministero e la cifra necessaria per la ristrutturazione del cavalcaferrovia di via Daconto che ammonta a circa 800mila euro. Ma da allora - ha concluso amaro Depalma - né dal Ministero né dal Ministro Toninelli ci è pervenuta alcuna risposta ed anche in questo caso siamo fermi in attesa di azioni concrete, ma soprattutto dei finanziamenti promessi».
  • Costa a rischio
  • Tommaso Depalma
  • Cavalcaferrovia via Daconto
  • rischio idrogeologico Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Cavalcaferrovia, Regione Puglia pronta a reperire fondi per manutenzione Depalma: «Finalmente, dopo l’inadempienza del Ministero»
Condizioni cavalcaferrovia: il Sindaco ascoltato in Regione Puglia Condizioni cavalcaferrovia: il Sindaco ascoltato in Regione Puglia La V Commissione, su richiesta del Consiglere Damascelli (FI), ha esaminato in audizione le relazioni di Depalma e dei rappresentanti di RFI. Discordanze tra Comune ed Ente regionale
Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Depalma alla presentazione del Giro: «Grande gioia per tutta la Puglia» (FOTO) Ieri la cerimonia in diretta su Rai 2. In programma un lavoro comune con Vieste e Brindisi
Opere Pubbliche, il video del Sindaco per raccontare il loro avanzamento Opere Pubbliche, il video del Sindaco per raccontare il loro avanzamento Depalma: «Sono contento? Sì lo sono perché riguardano i bambini»
Verso le elezioni regionali: Depalma racconta la sua verità Verso le elezioni regionali: Depalma racconta la sua verità Intervista al primo cittadino sullo scenario che si sta aprendo in attesa delle consultazioni del 2020
Nuovo autobus elettrico: il Comune di Giovinazzo ammesso al finanziamento Nuovo autobus elettrico: il Comune di Giovinazzo ammesso al finanziamento Depalma: «Azioni mirate a ridurre le emissioni»
Disagi al CUP del "Mons. Bello", sopralluogo di Depalma e Minervini Disagi al CUP del "Mons. Bello", sopralluogo di Depalma e Minervini I due sindaci hanno scritto al Direttore Generale Asl Bari, Sanguedolce
Depalma e Bavaro insieme al tavolo del centrosinistra per le regionali 2020 Depalma e Bavaro insieme al tavolo del centrosinistra per le regionali 2020 Il Comitato per la Salute Pubblica: «Alla faccia di ogni coerenza, tutti insieme appassionatamente». I due spiegano la loro posizione
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.