Le operazioni dello SDAI Taranto. <span>Foto F.B. </span>
Le operazioni dello SDAI Taranto. Foto F.B.
Cronaca

Rimosso ordigno bellico dal Porto Vecchio di Giovinazzo

Abrogate le ordinanze di interdizione dell'area

Il Nucleo S.D.A.I. di Taranto ha provveduto, nella giornata del 10 dicembre, a rimuovere l'ordigno bellico ritrovato dai sub molfettesi nell'area del Porto Vecchio di Giovinazzo.

Le operazioni sono state portate avanti seguendo tutti i protocolli di sicurezza e sono stati completati in una mattinata. L'area è pertanto nuovamente balneabile e vi si potrà tornare a praticare la pesca e la navigazione.

La Capitaneria di Porto di Molfetta ha pertanto abrogato l'ordinanza 120 del 2019 con cui si interdiceva lo specchio acqueo circostante al luogo del ritrovamento.
  • Capitaneria di Porto di Molfetta
  • Ordigni in mare Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Guardia Costiera, ecco il bilancio del 2019 Controlli a tutela dell’ambiente marino e costiero, ma anche lungo la filiera della pesca marittima
Presunto ordigno bellico nel Porto Vecchio: i provvedimenti della Capitaneria di Porto Presunto ordigno bellico nel Porto Vecchio: i provvedimenti della Capitaneria di Porto Nell'ordinanza tutte le restrizioni
Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Omaggio in Capitaneria di Porto a Santa Barbara Festeggiata ieri la patrona della Marina Militare. Presente l'ANMI Giovinazzo
La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara La Capitaneria di Porto celebra Santa Barbara Presenti i vertici dell'Ufficio Locale Marittimo e l'ANMI di Giovinazzo
Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Fatti brillare gli ordigni rinvenuti a Torre Gavetone Operazione simile completata anche alla Prima Cala sul litorale molfettese
Cessato il pericolo alla Trincea: rimosso l'ordigno bellico Cessato il pericolo alla Trincea: rimosso l'ordigno bellico In azione la Marina Militare, si trattava di un ordigno di 250 libbre. Mortellaro: «Grazie alle forze armate, la sinergia ha dato i frutti sperati»
Presunto ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea Presunto ordigno bellico in mare, balneazione vietata alla Trincea Emessa un'ordinanza di divieti di navigazione, balneazione e pesca nel raggio di 100 metri dall'area
Bonifica del litorale tra Giovinazzo e Molfetta. Presto tocca a Torre Gavetone? Bonifica del litorale tra Giovinazzo e Molfetta. Presto tocca a Torre Gavetone? Il gruppo SDAI ha concluso due giorni fa le operazioni lungo la costa tra le due città
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.