Luigi Pirandello
Luigi Pirandello
Eventi e cultura

Pirandello in vernacolo protagonista di Experimenta

Questa sera all'IVE va in scena: "Le gardìidde du mèste traièine"

"Le gardìidde du mèste traièine". È questo il titolo della commedia in vernacolo che animerà la domenica sera di "Experimenta. Rigeneriamo Cultura", la unga rassegna organizzata all'interno dell'Istituto Vittorio Emanuele II dall'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo, con il patrocinio della Città Metropolitana di Bari e del Comune di Giovinazzo.

All'interno dell'Auditorium, alle ore 19.00, andrà in scena una divertente pièce teatrale tratta da "I galletti del bottaio" di Luigi Pirandello. Il tutto preceduto da un'anteprima di Gianni Serena, autore dei testi, che introdurrà il celebre autore siciliano, Premio Nobel per la Letteratura nel 1934, leggendo la novella che ha dato origine alla sua rivisitazione in dialetto palesino. Con lui, in scena ci saranno Gianvito Ranieri, Rosanna Serena, Dino Maiorano e Antonio Manosperti. L'ingresso, è bene ribadirlo, è gratuito.

La forza del teatro può assumere diversi connotati e questo lo ha capito benissimo Nicola De Matteo, ottimo padrone di casa, Delegato all'IVE della Città Metropolitana. "Experimenta" è esattamente questo: commistione di emozioni, capacità di unire e di sentire l'arte in ogni sua declinazione.

Ieri sera, proprio Nicola De Matteo e l'Assessora alla Cultura del Comune di Giovinazzo, Marianna Paladino, hanno reso omaggio alla mostra, ancora visitabile, "Oltre il colore", a cura del Centro d'Arte 89 e che vede esposte, all'interno della Sala Clessidra, magnifiche tele di Maria De Marzo e Silvia Delcuratolo. La donna declinata in tutte le sue sfumature ed i paesaggi urbani, marini e di campagna avvolgono il visitatore in un meraviglioso abbraccio caldo, cromaticamente forte ed allo stesso tempo rilassante.

Prosegue anche la mostra delle particolarissime opere realizzate, come sempre col filo di cotone, da Valentina Crasto, per l'associazione culturale Artefuori.

La nota dolente è sempre rappresentata dai giovinazzesi, spesso bravissimi a lamentarsi, ma nei fatti poco inclini e ricercare il bello quando lo hanno a portata di mano. Diversi, invece, i visitatori da fuori, molfettesi, baresi e bitontini su tutti.
  • Experimenta
Altri contenuti a tema
Experimenta di grande successo Experimenta di grande successo Si è conclusa ieri sera la lunga rassegna culturale dell’Istituto Vittorio Emanuele II
Experimenta, gran finale Experimenta, gran finale Si chiude domani la lunga rassegna culturale dell’Istituto Vittorio Emanuele II
Il mix di "Experimenta" funziona eccome Il mix di "Experimenta" funziona eccome Sabato sera tra presepi, sculture e versi
Chi era davvero Cesare Lombroso? Chi era davvero Cesare Lombroso? Se ne è discusso nell'ambito di "Experimenta. Rigeneriamo cultura"
Stasera si parla di Lombroso e di scultura Stasera si parla di Lombroso e di scultura All’IVE la presentazione di un libro e una mostra per “Experimenta”
Experimenta in difesa dell'ambiente Experimenta in difesa dell'ambiente La rassegna dell’IVE riparte da una mostra didattica sul consumo responsabile e da una tribute band di Zucchero
Giovinazzo abbraccia Molfetta nel ricordo di Gabriella Cipriani Giovinazzo abbraccia Molfetta nel ricordo di Gabriella Cipriani Ad "Experimenta" in scena l'Orchestra Giovanile a lei intitolata
Giocchino Toma figlio adottivo dell'IVE Giocchino Toma figlio adottivo dell'IVE Presentato ieri sera il libro di Giovanni Nisio dedicato al pittore salentino
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.