Un momento della presentazione del volume. <span>Foto Gabriella Serrone</span>
Un momento della presentazione del volume. Foto Gabriella Serrone
Eventi e cultura

Nel ricordo di una giornata memorabile sulle orme di Don Tonino

Presentato ufficialmente il libro documentativo della visita del Papa a Molfetta

112 pagine, 170 fotografie ed i video integrali di tutte le fasi che hanno scandito un evento epocale. Queste le parti di cui si compone "Vivere per…Papa Francesco a Molfetta, sui passi di Don Tonino", il libro che documentata la visita del 20 aprile scorso di Papa Bergoglio in occasione del 25° anniversario della morte di Don Tonino Bello.
Il volume, il cui titolo richiama l'omelia del Papa a Molfetta incentrata sull'Eucaristia, è stato presentato ieri sera in Sala San Felice a Giovinazzo, sfidando un freddo gelido che preannunciava ancora maltempo e neve.

A rievocare la portata della visita papale e ad esporre i contributi riportati nel libro pubblicato dal settimanale diocesano Luce e Vita nella sezione Arte, gli interventi del Vicesindaco Michele Sollecito, di Gianni Antonio Palumbo, scrittore e giornalista di Luce e Vita e direttore artistico della Notte Bianca della Poesia, di Luigi Sparapano, curatore del volume e direttore responsabile del settimanale nonché responsabile dell'Ufficio Comunicazioni Sociali della diocesi, e del nostro caporedattore Gianluca Battista, che ha moderato la serata.

«Un libro che riscalda il cuore perché ci ricorda una giornata luminosissima» - ha così definito Sollecito il volume di Luce e Vita richiamando quanto detto in apertura da Gianluca Battista, sottolineando come si sia riusciti a trattenere su carta un evento la cui importanza si comprende meglio nel percorso di un'intera comunità messasi in cammino per vivere ed incarnare il messaggio forte e radicale di Don Tonino. Il Vicesindaco ha anche tessuto le lodi del settimanale diocesano, da novantacinque anni impegnato a garantire una corretta informazione prestando un vero e proprio servizio per l'intera comunità.

Dopo aver spiegato la chiave di lettura dell'intero volume, che è l'apertura all'altro in continuità con il messaggio lanciato da Papa Francesco nella sua omelia a Molfetta, Gianni Antonio Palumbo ha rimarcato quei concetti riportati nei discorsi presenti nel volume che aiutano a comprendere meglio il senso della visita papale. Allo scrittore e giornalista di Luce e vita, è toccato infatti il compito di spiegare la struttura del libro, passando in rassegna quegli scritti che guidano il lettore a comprendere realmente cosa sia stato quel 20 aprile.

Secondo Palumbo, sarebbero quattro i contributi di maggior rilievo: il discorso del Papa ad Alessano, straordinario nel mettere in relazione la povertà della tomba di Don Tonino con la sua scelta di vita orientata all'umiltà; l'omelia di Molfetta, che sprona il cristiano ad essere attivo nel concretizzare la parola di Cristo; il saluto di Mons. Cornacchia al Pontefice, che, riprendendo il discorso di Don Tonino sulla vacuità del potere dei segni, insiste sulla capacità del Papa di lasciare un segno nella comunità cristiana e cattolica; il commento al discorso del vescovo salentino alle beatitudini. Tutti scritti che ci sollecitano a «non trasformare quest'evento di un'arcadia o, peggio, in un'elegia di un momento bellissimo ma passato, esaurendo il suo senso in una giornata, ma piuttosto a continuare a seguire gli insegnamenti che ci ha lasciato Don Tonino», ha detto in conclusione il giornalista e direttore artistico della Notte Bianca della Poesia.

Gianluca Battista ha quindi ricordato il fil rouge che unisce questo messaggio con la preghiera ecumenica di Bari del 7 luglio scorso, in cui «Papa Francesco ha voluto guardare al di là di questo mare, non solo in senso fisico ma anche metaforico, a culture diverse eppure vicine, ribadendo la centralità del dialogo nel Cristianesimo».

Nell'intervento di Luigi Sparapano, invece, la genesi del volume, che voleva essere sin dall'inizio un tentativo di «fotografare una giornata, senza distorcerne il significato tramite l'aggiunta di commenti» - ha precisato il direttore responsabile di Luce e Vita. Ecco perché, oltre a discorsi, lettere ed altri documenti ufficiali, il volume contiene 170 scatti, firmati quasi interamente dalla fotografa professionista Valentina D'Agostino, che consegnano alla storia emozioni ed incontri, ed i codici che rimandano ai filmati integrali ufficiali di Vatican Media. «Questo libro è uno scrupolo che ogni casa dovrebbe avere – ha chiosato Sparapano -. Quando c'è crisi di speranza e di futuro e ci impigriamo nel nostro fare perbenista, i discorsi del Papa e del Vescovo possono mostrarci la direzione ed indicarci la scelta evangelica da intraprendere, sulle orme di Don Tonino».

"Vivere per…" non sarà dunque solo un prezioso e professionale ricordo fotografico di una giornata, ma il manifesto di una comunità che intende proseguire la strada tracciata dal Vescovo venuto da Alessano e dare una testimonianza viva ed attiva della propria fede.
  • Michele Sollecito
  • Diocesi Molfetta - Ruvo - Giovinazzo - Terlizzi
  • Don Tonino Bello
  • Papa Francesco
  • Gianni Antonio Palumbo
  • Gianluca Battista
  • Luigi Sparapano
Altri contenuti a tema
Oggi c'è il laboratorio di "Silent book" Oggi c'è il laboratorio di "Silent book" Alle ore 18.00 al Centro per Famiglie di Giovinazzo si racconta in maniera particolare il progetto SPRAR ed il suo carico di umanità
Visita Pastorale Mons. Cornacchia: le date degli incontri con le parrocchie Visita Pastorale Mons. Cornacchia: le date degli incontri con le parrocchie Prima tappa, dal 3 al 5 novembre 2019, in Concattedrale
La Diocesi ricorda Mons. Luigi Martella La Diocesi ricorda Mons. Luigi Martella Stasera celebrazioni a Molfetta. Lo ricorda in una lettera don Raffaele Gramegna
25 anni di sacerdozio per don Pietro Rubini 25 anni di sacerdozio per don Pietro Rubini Alle 19.30 la grande festa a San Domenico. Con lui celebrano traguardi importanti altri tre sacerdoti
L'aria buona della poesia L'aria buona della poesia Ieri sera la seguitissima edizione 2019 della Notte Bianca griffata Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo
La Notte Bianca della Poesia suggella la sinergia tra Giovinazzo e Molfetta La Notte Bianca della Poesia suggella la sinergia tra Giovinazzo e Molfetta Presentata ufficialmente la nona edizione della kermesse poetica
Visita Pastorale al mondo delle imprese: Mons. Cornacchia oggi alla Fondazione Defeo-Trapani Visita Pastorale al mondo delle imprese: Mons. Cornacchia oggi alla Fondazione Defeo-Trapani Appuntamento questa mattina a partire dalle 9.45
Il Vescovo in visita alle attività produttive giovinazzesi Il Vescovo in visita alle attività produttive giovinazzesi Mercoledì appuntamento alle 9.30 nella sede della Fondazione Defeo-Trapani
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.