Gli studenti davanti alla Città Metropolitana di Bari
Gli studenti davanti alla Città Metropolitana di Bari
Attualità

La protesta degli studenti dello "Spinelli" produce i primi frutti

Una delegazione composta da alunni, docenti e amministratori ricevuta a Palazzo della Città Metropolitana. I lavori partiranno il 17 dicembre

Tanto tuonò, che piovve.

In una giornata improvvisamente diventata uggiosa è forse il caso di scriverlo, visto che gli studenti del Liceo "Matteo Spinelli" erano oggi a Bari per manifestare davanti al Palazzo della Città Metropolitana per la mancata partenza dei lavori all'interno di due aule dell'istituto, da cui si erano staccati calcinacci alcuni anni fa.

Con loro, a protestare, c'erano anche il Sindaco, Tommaso Depalma, l'Assessore comunale alla Politiche Educative, Michele Sollecito, i Consiglieri Nunzia Fiorentino e Daniele de Gennaro di PrimaVera Alternativa, insegnanti e rappresentanti dei genitori.

La matassa pare essersi sbloccata nel corso della mattinata, quando una delegazione, guidata dal primo cittadino, Tommaso Depalma, è stata ricevuta dal Consigliere metropolitano con delega in materia di Programmazione della rete scolastica, Vito Lacoppola, il quale ha rassicurato studenti, docenti, amministratori giovinazzesi e rappresentanti dei genitori sulla partenza dei lavori per lunedì prossimo, 17 dicembre.

«Oggi eravamo tutti uniti, lì sotto la Città metropolitana di Bari, per manifestare il nostro disagio - ha commentato il rappresentante degli studenti del Liceo, Domenico Goffredo -. Non posso che elogiare la compattezza venutasi a creare tra studenti,genitori, professori e dirigente, ma sono stato lieto di avere tra le nostre fila anche il Sindaco, Tommaso Depalma, il Vicesindaco Michele Sollecito e i Consiglieri Daniele de Gennaro e Nunzia Fiorentino.

Una nostra delegazione - ha raccontato - è stata ricevuta dal Consigliere Lacoppola, il quale insieme ai suoi dirigenti ha individuato in lunedì prossimo la data di inizio lavori. Questi ci hanno spiegato quanto l'iter burocratico sia lungo - è stata la chiosa - e li ringrazio per la disponibilità che hanno dimostrato».

Ora gli studenti, come ci hanno ribadito, «vogliono i fatti», che quindi la parola data venga mantenuta e che si ricominci a parlare di didattica e non più di interventi e cantieri.
  • Liceo Spinelli
  • Città Metropolitana di Bari
Altri contenuti a tema
Cambiamenti climatici, gli studenti dello "Spinelli" lunedì in assemblea Cambiamenti climatici, gli studenti dello "Spinelli" lunedì in assemblea Erano stati ieri a Bari nella grande manifestazione metropolitana
Doppi turni al Liceo "Spinelli": stop a polemiche e paure Doppi turni al Liceo "Spinelli": stop a polemiche e paure Una nota del preside Carmelo D'Aucelli per porre fine a voci infondate e lasciare tranquilli docenti e studenti
Al Liceo "Spinelli" è iniziato il doppio turno Al Liceo "Spinelli" è iniziato il doppio turno Il distacco di intonaco dal soffitto di un'altra aula al primo piano ha portato all'inevitabile decisione
Il Liceo "Spinelli" casa della Matematica Il Liceo "Spinelli" casa della Matematica Il 19 febbraio scorso si sono svolte a Giovinazzo le Olimpiadi dedicate a questa affascinante materia
Liceo "Spinelli", la nuova situazione Liceo "Spinelli", la nuova situazione Studenti e dirigenti in attesa dell'avvio dei lavori nelle aule in cui sono caduti calcinacci. Due classi si trasferiranno nei laboratori del "Banti". Poi, forse, il doppio turno
Liceo Spinelli, assemblea interlocutoria. Tutto rimandato a lunedì Liceo Spinelli, assemblea interlocutoria. Tutto rimandato a lunedì Le classi quinte faranno regolarmente lezione nelle aule già ristrutturate
Domani al Liceo "Spinelli" le Olimpiadi di Matematica Domani al Liceo "Spinelli" le Olimpiadi di Matematica A confrontarsi saranno 154 studenti provenienti da 22 scuole
Liceo, cadono altri calcinacci. Oggi Assemblea degli studenti Liceo, cadono altri calcinacci. Oggi Assemblea degli studenti Ieri i ragazzi sono rimasti fuori. La Città Metropolitana è già intervenuta ed eseguirà nuovi interventi. Sollecito: «Pronti ad aiutarli per eventuale trasloco»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.