Don Nicola Depalo con il clero giovinazzese (archivio Diocesi). <span>Foto Diocesi Molfetta</span>
Don Nicola Depalo con il clero giovinazzese (archivio Diocesi). Foto Diocesi Molfetta
Chiesa locale

La Parrocchia Sant'Agostino celebra i 50 anni di sacerdozio di don Nicola Depalo

Stasera santa messa presieduta da Monsignor Domenico Cornacchia

Sarà festa questa sera, Vigilia di Pentecoste, all'interno della parrocchia Sant'Agostino. Un figlio prediletto di Giovinazzo celebra i 50 anni di sacerdozio di don Nicola Depalo, che potrà così festeggiare il suo Giubileo sacerdotale, caduto un paio di settimane addietro (in foto qualche anno fa).

La celebrazione eucaristica sarà officiata dal Vescovo della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, Mons. Domenico Cornacchia, ed avrà inizio alle ore 19.00. Si tratta di un momento lieto in tempi difficili e di una festa a cui si unisce tutta la comunità parrocchiale e l'intero quartiere.

Nato nel 1946, don Nicola Depalo ha avuto il grande privilegio di essere ordinato sacerdote il 17 maggio del 1970 in San Pietro da colui il quale sarebbe poi diventato San Paolo VI, al secolo Papa Giovanni Battista Enrico Antonio Maria Montini.

Formatosi nel Seminario maggiore romano, don Nicola ha rappresentato un punto di riferimento per la Parrocchia Immacolata prima e oggi per Sant'Agostino, con la quale collabora. Ma la sua vita è stata caratterizzata dalla missione rivolta agli italiani emigrati all'estero, tanto da portarlo a servire Santa Romana Chiesa nelle comunità di nostri connazionali in Svizzera, Germania e Francia.

Di seguito tratteggiamo meglio la sua biografia sacerdotale grazie allo scritto apparso sul portale diocesano a cura del parroco di Sant'Agostino, don Massimiliano Fasciano.

IL SACERDOZIO DI DON NICOLA DEPALO IN PILLOLE


Don Nicola Depalo nasce a Giovinazzo il 9 febbraio 1946 e dopo gli studi nel Seminario maggiore romano viene ordinato sacerdote da san Paolo VI nella Basilica di san Pietro il 17 maggio 1970, giorno di Pentecoste. Rientrato in Diocesi sin da subito manifesta il suo desiderio di servire la Chiesa presso le missioni cattoliche all'estero, dopo essersi appassionato a tale incarico negli anni di studi. Mentre è vicario parrocchiale presso l'Immacolata in Giovinazzo, continua la sua specializzazione in Storia della Chiesa a Roma. Solo nel luglio del 1975 Mons. Todisco, all'epoca Amministratore Diocesano, gli permette di entrare nell'UCEI (in seguito diventerà Ufficio Migrantes della CEI), realizzando così il suo desiderio di raggiungere gli italiani all'estero. Serve come Cappellano per gli italiani immigrati diverse comunità tra la Svizzera, la Francia e la Germania.
Nel 2001 a causa di un intervento alla spalla, non potendo più guidare, decide di rientrare in Italia stando accanto all'amico Vescovo Mons. Paglia a Narni. Lì sarà penitenziere nel Duomo e vivrà nella casa del clero. Dieci anni fa, a causa della cagionevole salute del fratello sacerdote don Michele, ex parroco di san Domenico in Giovinazzo, torna in Diocesi e si pone al servizio della comunità di sant'Agostino e collabora saltuariamente col clero cittadino.
La Comunità diocesana formula i più sinceri auguri a don Nicola e ringrazia il Signore Buon pastore per il dono di sacerdoti zelanti che non fa mancare nella sua Chiesa.
  • Parrocchia Sant'Agostino
  • don Nicola Depalo
Altri contenuti a tema
Parrocchia Sant'Agostino in festa per il Sacro Cuore di Gesù Parrocchia Sant'Agostino in festa per il Sacro Cuore di Gesù Tutto il programma della giornata. Stamane messa officiata da Mons. Cornacchia
Corpus Domini: niente processione. Il programma a Giovinazzo Corpus Domini: niente processione. Il programma a Giovinazzo La Solennità sarà esclusivamente celebrata in chiave liturgica
La Fase 2 nelle chiese di Giovinazzo: ecco le regole delle nostre parrocchie La Fase 2 nelle chiese di Giovinazzo: ecco le regole delle nostre parrocchie Ingressi contingentati, posti distanziati e nuove procedure da seguire. Cosa cambia per i fedeli
Coronavirus, le precauzioni delle Parrocchie di Giovinazzo Coronavirus, le precauzioni delle Parrocchie di Giovinazzo Sedute distanziate, aggiunte celebrazioni per evitare calche. Tutte le norme da seguire
LE FOTO della processione della Madonna di Lourdes LE FOTO della processione della Madonna di Lourdes Ieri sera la Santa Messa a Sant'Agostino, seguita dal corteo con il Santissimo che ha attraversato le strade dell'omonimo quartiere
Oggi la Festa Solenne della Madonna di Lourdes Oggi la Festa Solenne della Madonna di Lourdes Alle 11.30 la Messa presieduta da Mons. Domenico Cornacchia ed in serata la processione per le vie del quartiere Sant’Agostino
La Parrocchia Sant'Agostino celebra la Madonna di Lourdes La Parrocchia Sant'Agostino celebra la Madonna di Lourdes Ogni giorno la Novena al mattino e nel pomeriggio. Festa solenne martedì 11 febbraio
Da questo pomeriggio Mons. Cornacchia in visita pastorale a Sant'Agostino Da questo pomeriggio Mons. Cornacchia in visita pastorale a Sant'Agostino Tutto il programma fino a domenica
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.