Musica e libri
Musica e libri
Eventi e cultura

"L'arte ci unisce", il saluto di volti noti giovinazzesi

Quinto video della nostra rubrica (il sesto se si considera il messaggio a sorpresa di John Turturro)

Elezioni Regionali 2020
La ripresa verso la vita sociale e di relazione, seppur con attenzione e cautela, distanziamento e regole, si sta da poco schiudendo davanti ai nostri occhi, soprattutto in virtù di quanto annunciato ieri sera, 16 maggio, dal Premier Giuseppe Conte.
La cautela è elemento fondamentale da tenere presente, pian piano riprenderanno le attività economiche e lavorative ed anche teatri e cinema riapriranno i battenti dal 13 giugno.
Il nostro essere vicini agli artisti lo abbiamo già condiviso con i lettori durante la quarantena forzata e voi avete risposto con attenzione e piacere nel vedere volti noti uniti grazie al filo sottile dell'arte, che si è espressa anche con ausili tecnologici.
In questo video ospitiamo il musicista Michele Fiorentino, la ginnasta Marinella Falca, Medaglia d'Argento ai Giochi Olimpici di Atene del 2004, lo scrittore e giornalista Agostino Picicco ed il cantante, oltre che attore di musical, Pasqualino Beltempo residente da tempo a Brooklyn. Abbiamo fatto a loro la medesima domanda, poco prima che il Consiglio dei Ministri riaprisse una serie di attività: «A cosa ti stai dedicando in questo momento storico assai complesso in attesa che la vita ricominci a fluire?». E questo è ciò che ci hanno risposto.

Michele Fiorentino, musicista - cultore di storia musicale

In questo periodo mi sto dedicando a fare interviste streaming inerenti la storia della Regia Marina e al percorso storico della Banda Centrale della Marina Militare, con l'obiettivo di diffondere sul territorio nazionale questa antica e nobile tradizione musicale, racchiusa nel repertorio lasciato dal maestro Vittorio Manente. Sono il presidente dell'Associazione Storica Musicale intitolata al maestro Manente e non appena possibile sarà svolto il progetto con la collaborazione del Conservatorio di Bari, per divulgare lo studio delle strumentazioni del Maestro e l'esecuzione di alcuni concerti presso l'auditorium. In cantiere abbiamo alcuni progetti PON, che saranno rivolti al mondo scolastico, e concerti, sperando che tutte le nostre progettualità possano riprendere quanto prima.

Marinella Falca, ginnasta olimpionica

Ho vissuto a gennaio un momento triste e personale, un lutto doloroso per cui nel periodo di chiusura forzata a casa, mi sono dedicata ad accettare e metabolizzare questo duro colpo, e prendendo spunto dalle parole di mia madre che non c'è più, ho cercato di trovare il lato positivo in ogni cosa. Il centro sportivo dell'Aereonautica Militare, di cui faccio parte è a Bracciano, in provincia di Roma. Con le mie amiche, oltre che colleghe, ginnaste di ritmica formiamo la squadra delle Farfalle dell'Aereonautica Militare composta dalle atlete che hanno partecipato ai mondiali. Il nostro impegno è innanzitutto fare allenamento e poi andare in giro per l'Italia a fare esibizioni per la forza armata. Solo che ora è tutto fermo perché naturalmente i nostri show prevedono assembramento di pubblico e per il momento non è possibile. Dopo il lungo periodo in cui la tecnologia ha reso possibili i collegamenti con amici e persone care, adesso si apre una fase di ripresa in cui ci possiamo incontrare nel rispetto delle regole sociali.

Agostino Picicco, giornalista e scrittore

La permanenza nel mio appartamento vicino ai Navigli di Milano, dopo un breve periodo di assestamento, mi ha portato a modificare abitudini e ritmi della giornata. L'attività giornalistica mi ha spronato a riflettere sui cambiamenti in atto e sulle prospettive future della vita sociale in attesa di dedicarmi a un progetto editoriale più ampio. Un grande ringraziamento va alle tante persone che ogni giorno mi fanno percepire il loro affetto e la loro attenzione, dandomi spunti di riflessione per lo scrivere e la necessaria serenità d'animo. Il mio grazie ava anche alla tecnologia, che si è rivelata amica e utile ponte di collegamento fin ora utilizzato perché da pochi giorni sta lasciando il posto alla ripresa delle relazioni reali. Trascorro per lo più il tempo al computer per lavoro. L'unico svago sono le lunghe telefonate con gli amici. Leggo molto i quotidiani on line e svolgo il lavoro per l'Università Cattolica di Milano che mi sta impegnando molto.

Pasqualino Beltempo, cantante e attore

Io vivo di palcoscenico e non essere in scena è come non avere ossigeno, ma è anche un'ottima occasione per nutrire corpo e mente ed essere pronto per quando si tornerà a regalare emozioni al pubblico! In questo periodo non posso che dedicare la mia arte alla mia famiglia e amici, cantando, scrivendo, creando piccoli video per i miei followers, ascoltando musica, leggendo libri e facendo tanto yoga! Per fortuna sto partecipando al montaggio di un programma che ho appena finito di girare, insegnando dei masterclass a gruppi di studenti di teatro e facendo prove per la prima lettura di una nuova commedia che sarà realizzata via Zoom per possibili finanziatori! Le parole chiave adesso sono forza, fratellanza e fantasia! Andrà tutto bene!
  • Agostino Picicco
  • Marinella Falca
  • Michele Fiorentino
  • Pasqualino Beltempo
  • L'arte ci unisce
Altri contenuti a tema
La forza dell’arte La forza dell’arte Ieri nell’atrio dell’IVE la seconda serata della rassegna “L’arte ci unisce”
Stasera il secondo appuntamento con "L'arte ci unisce" Stasera il secondo appuntamento con "L'arte ci unisce" Si comincia alle 20.30 nella piazzetta Martinelli dell'Istituto Vittorio Emanuele II
Venerdì 7 agosto il secondo appuntamento con "L'arte ci unisce" dal vivo Venerdì 7 agosto il secondo appuntamento con "L'arte ci unisce" dal vivo La rassegna è nata da un'idea di Marzia Morva ed ha incontrato la disponibilità del delegato IVE, Nicola De Matteo
Emozioni in musica, voce e versi con "L'arte ci unisce" Emozioni in musica, voce e versi con "L'arte ci unisce" Il format è passato dalle nostre pagine ad un evento dal vivo che ha segnato un nuovo inizio
Stasera a Giovinazzo c'è "L'arte ci unisce" Stasera a Giovinazzo c'è "L'arte ci unisce" L'Istituto Vittorio Emanuele II ospiterà il primo evento dal vivo dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Si entra su invito
Il 26 giugno c'è "L'arte ci unisce" dal vivo all'Istituto Vittorio Emanuele II Il 26 giugno c'è "L'arte ci unisce" dal vivo all'Istituto Vittorio Emanuele II Appuntamento venerdì prossimo alle 20.30 con tanti ospiti
"L'arte ci unisce": chiusura con Saracino, Palumbo, Catino e Nirchio "L'arte ci unisce": chiusura con Saracino, Palumbo, Catino e Nirchio Ultimo video della rubrica che ha voluto tenervi compagnia in emergenza sanitaria e che ha inteso accendere i riflettori sui problemi legati al mondo della cultura
"L'arte ci unisce" ospita tre musicisti ed una poetessa "L'arte ci unisce" ospita tre musicisti ed una poetessa Il settimo video dedicato al talento giovinazzese in questo periodo di ripartenza
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.