Frecce Tricolori a Giovinazzo
Frecce Tricolori a Giovinazzo
Attualità

In 40mila a Giovinazzo e Molfetta per le Frecce Tricolori

Depalma ringrazia Polizia Locale e Gaetano Depalo

Un servizio d'ordine imponente, come sempre quando ci sono le Frecce Tricolori, grazie alla Prefettura ed alla Questura di Bari ed all'efficienza degli uomini e delle donne della Protezione Civile.

C'era il timore che qualcosa non funzionasse ma, a parte qualche ingorgo all'uscita di Cola Olidda, il servizio di afflusso e deflusso delle auto ha funzionato bene, sabato 7 maggio. La Questura ha comunicato che sull'intero litorale sono state stimate 40.000 persone circa.

«È andato tutto bene e anche di più... - ha commentato a 24 ore di distanza il sindaco Tommaso Depalma - Organizzazione e logistica impeccabile, grazie alla sinergia fra forze dell'ordine e sistema di Protezione Civile. La Questura ha stimato in circa 40.000 persone gli spettatori che hanno assistito allo show messo su. Un grazie speciale al corpo di Polizia Locale della nostra città che è stato il fulcro del coordinamento. È stata una giornata intensa - ha rimarcato Depalma -, culminata ieri sera nell'incontro a Bari con Antonio Decaro, i piloti, lo staff dell'Aeronautica e la Città di Molfetta. Abbiamo fatto squadra e abbiamo vinto tutti insieme e oggi spero che anche a Bari sia una grande festa come ieri - si è augurato il primo cittadino giovinazzese -. Un abbraccio al mio assessore Gaetano Depalo che per 3 anni ha inseguito questo obiettivo. E grazie anche ai tirapiedi - ha scherzato il sindaco -, a chi auspicava secchiate d'acqua sulla manifestazione. Le loro cattiverie ci hanno reso più felici di vedere la contentezza di grandi, ma soprattutto piccini. Certo - ha ammesso infine - questi momenti non cambiano la vita a nessuno, ma forse un pochetto la rendono più dolce».

Colui il quale, all'interno dell'amministrazione comunale uscente aveva coltivato questa idea, portando avanti i contatti con l'Arma Azzurra, era stato Gaetano Depalo, come ricordato da Depalma, il quale ci ha lasciato questo commento a margine della manifestazione: «È stato un privilegio assoluto - ha evidenziato - pensare, organizzare e portare a termine il progetto di far giungere in riva all'Adriatico pugliese questa manifestazione che porta con sé un concentrato di emozioni davvero grandi per chi crede ancora al concerto di comunità. L'Aeronautica Militare, che con questo splendido gesto ha contribuito alla promozione del territorio ed al suo ulteriore rilancio economico e mediatico, non è solo un velivolo.
L'Aeronautica è squadra. L'Arma Azzurra è un insieme di uomini e donne motivati e solidali che difendono e tutelano e salvano la vita degli altri ovunque essi siano, anche in condizioni estreme.
Ringrazio indistintamente chi, insieme a me, ha sudato e si è impegnato affinché tutto potesse avvenire nel migliore dei modi ed in totale sicurezza. Sua eccellenza il Prefetto di Bari ed il Signor Questore di Bari con tutte le forze dell'ordine messe a disposizione sul territorio per l'evento. L'Aeroclub di Bari ed Aeroporti di Puglia, Enac ed Enav. Non posso dimenticare il comando di Polizia Locale di Giovinazzo, guidato dal comandante Raffaele Campanella, e quello di Molfetta, eccellenti nel lavoro svolto nelle ore di massimo afflusso. Grazie anche ai Vigili del Fuoco di Bari ed ai loro Distaccamenti. Non posso dimenticare tutto l'apparato sanitario, il Servizio 118, quello delle comunicazioni, la Protezione Civile, la logistica, tasselli fondamentali perché tutto andasse bene.

E poi - ha rimarcato Depalo - mi preme evidenziare il grande lavoro svolto dagli operatori ecologici e da chi si è preso cura della città in silenzio per renderla bella ed accogliente. Grazie anche agli uffici comunali con i propri dipendenti, sempre disponibili, ben oltre gli orari di lavoro che spetterebbero loro.
Il successo
- ha concluso l'assessore - è figlio di una fisiologica professionalità, ma soprattutto di tanta umanità e voglia di fare».

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Frecce Tricolori
Altri contenuti a tema
Frecce Tricolori a Giovinazzo: ecco quanto sono costate Frecce Tricolori a Giovinazzo: ecco quanto sono costate Depalo: «Ritorno consistente per le attività commerciali della città»
L'abbraccio di Giovinazzo ai piloti delle Frecce Tricolori (FOTO) L'abbraccio di Giovinazzo ai piloti delle Frecce Tricolori (FOTO) Depalma: «Loro dimostrazione che per riuscire nella vita ci si deve mettere passione»
La nostra intervista al Comandante delle Frecce Tricolori La nostra intervista al Comandante delle Frecce Tricolori Stefano Vit spiega come si diventa pilota della Pattuglia Acrobatica Nazionale
Frecce Tricolori a Giovinazzo: LE FOTO ED IL VIDEO Frecce Tricolori a Giovinazzo: LE FOTO ED IL VIDEO Emozione a Ponente per migliaia di spettatori
Frecce Tricolori a Giovinazzo, programma e consigli utili Frecce Tricolori a Giovinazzo, programma e consigli utili Oggi pomeriggio lo spettacolo aereo della Pattuglia Acrobatica Nazionale
Terminate le prove delle Frecce Tricolori a Ponente (VIDEO) Terminate le prove delle Frecce Tricolori a Ponente (VIDEO) Diverse decine di curiosi si sono radunati in località Trincea e su tutto il lungomare Marina Italiana
Frecce Tricolori, oggi le prove tra Giovinazzo e Molfetta Frecce Tricolori, oggi le prove tra Giovinazzo e Molfetta Attesa in città per lo spettacolo aereo della Pattuglia acrobatica nazionale
Frecce Tricolori a Giovinazzo, le prescrizioni della Capitaneria di Porto Frecce Tricolori a Giovinazzo, le prescrizioni della Capitaneria di Porto Tutte le informazioni per i naviganti
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.