Liceo Spinelli
Liceo Spinelli
Scuola

Il Liceo "Spinelli" parte integrante del progetto di lettura voluto dal Comune di Giovinazzo

Sollecito: «Puntiamo molto sulla lettura. Non è più possibile rimanere sulla "superficie" delle notizie, dei fatti, della storia»

Il Liceo Classico e Scientifico (opzione tradizionale e scienze applicate) "Matteo Spinelli" di Giovinazzo è parte integrante di un significativo progetto di lettura rivolto alla rete scolastica, fortemente voluto dall'Assessorato alle Politiche educative e approvato con delibera di Giunta comunale n. 220 del 17 dicembre 2019, ma a lungo differito a causa della pandemia. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con la libreria Laterza e prevede l'acquisto da parte del Comune di copie di libri destinati ad alunni della rete scolastica.

Ecco i libri prescelti per il progetto: Paolo di Paolo, Vite che sono la tua (Laterza) e Maria Giuseppina Muzzarelli, Nelle mani delle donne (Laterza) per gli istituti secondari di secondo grado; Frediano Sessi, Prof, che cos'è la Shoah (Einaudi) per scuola media; Vichi De Marchi, I maestri di strada (Einaudi), per gli allievi delle scuole elementari.
Gruppi di studenti del "Matteo Spinelli", quindi, potranno fruire dei significativi spunti offerti dalle opere di Di Paolo e Muzzarelli. Le copie del volume di quest'ultima sono già state consegnate al Liceo a conclusione del mese di novembre.

Maria Giuseppina Muzzarelli, docente presso l'Università di Bologna, ha realizzato, con Nelle mani delle donne. Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo a oggi, un'affascinante esplorazione del rapporto tra le donne e il cibo, con significativi riferimenti al momento dell'allattamento. In un intarsio di documentazione storica, citazioni letterarie, cinematografiche e iconografiche, prende corpo un percorso attento anche a quanto di "socialmente costruito" incide nella relazione con il cibo (si pensi ai divieti imposti nel consumo del vino, capace di far cadere le inibizioni), al fine di consentire soprattutto alle donne "di sentirsi parte di una storia collettiva che oggi è in grado di aggiungere al cibo messo in tavola il sapore della libertà e della conoscenza".

In merito al progetto l'Assessore Michele Sollecito si è così espresso: «Con l'approvazione del nuovo progetto di rete scolastica, "L'educazione al centro: ridurre le disuguaglianze e affrontare la complessità del presente", abbiamo deciso di puntare molto su attività legate alla lettura, alla comprensione dei testi, alle opportunità per elaborare pensiero critico. Riteniamo infatti che non è più possibile rimanere sulla "superficie" delle notizie, dei fatti, della storia… occorre affrontare la complessità dotando i nostri studenti dei strumenti migliori. Mi piace ricordare come Martha Nussbaum chiama questa capacità di relazionarsi alla complessità del mondo 'immaginazione narrativa', un processo che favorisce in ultima analisi l'educazione alla democrazia».

Soddisfatti anche il prof. Carmelo D'Aucelli, dirigente scolastico dell'IISS "Amerigo Vespucci" di Molfetta, nella cui offerta formativa rientrano i tre indirizzi liceali dello "Spinelli", la sua collaboratrice Patrizia Petta e le funzioni strumentali, Pasqua Triggiani e Fabio Caruso.

Quest'iniziativa giunge al culmine di un periodo che ha veduto la donazione effettuata da Gero Grassi dei volumi sulla figura di Aldo Moro, con l'incontro in sala docenti con il Dirigente e il personale del Liceo "Spinelli", e l'organizzazione del corso di spagnolo on line per gli allievi. Anche in un momento difficile come questo, insomma, il "Matteo Spinelli" non cessa di rappresentare un importante presidio culturale nel territorio, in piena sinergia con le istituzioni locali.
  • Liceo Spinelli
Altri contenuti a tema
Mario Lentano incontra gli studenti del Liceo "Spinelli" Mario Lentano incontra gli studenti del Liceo "Spinelli" Questa mattina, 16 maggio, in Sala San Felice
Venerdì la Notte Bianca del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Venerdì la Notte Bianca del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Al centro degli eventi il tema "La voce femminile tra parola e silenzio. Un viaggio dal mito alla storia…"
I ragazzi e le ragazze dello "Spinelli" contro la guerra in Ucraina I ragazzi e le ragazze dello "Spinelli" contro la guerra in Ucraina Ieri mattina assemblea d'istituto "speciale" in villa Comunale
Liceo "Spinelli", rientro tra scioperi e voglia di normalità Liceo "Spinelli", rientro tra scioperi e voglia di normalità La prof.ssa Petta: «Plauso al senso di responsabilità degli studenti ed al lavoro dei coordinatori di classe»
Dal dolore, la forza Dal dolore, la forza Mercoledì sera la testimonianza di Gianpietro Ghidini della Fondazione Ema PesciolinoRosso
"Lasciami volare", testimonianza di vita dopo una tragedia "Lasciami volare", testimonianza di vita dopo una tragedia Domani sera Papà Gianpietro racconterà la sua storia e quella di suo figlio Emanuele nella Parrocchia San Giuseppe
Prof contagiata, situazione sotto controllo al Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Prof contagiata, situazione sotto controllo al Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Due classi in quarantena fiduciaria. Ma stanno tutti bene
Esami di Stato, più che soddisfacente il bilancio del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Esami di Stato, più che soddisfacente il bilancio del Liceo "Spinelli" di Giovinazzo Quattro allievi ammessi ai corsi di orientamento della Scuola superiore Sant'Anna di Pavia
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.