Il FAI a Palazzo Saraceno. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il FAI a Palazzo Saraceno. Foto Gianluca Battista
Eventi e cultura

Giornate FAI d'Autunno, uno spot per Giovinazzo

Tante visite ieri a Palazzo Saraceno e sabato a Casino Messere

«Però, è davvero bella Giovinazzo». Ad affermarlo tanti visitatori giunti da fuori città sabato e domenica per le Giornate FAI d'Autunno.

Si è trattato di un weekend-spot per la nostra cittadina, tra le 250 località coinvolte in ogni regione dalla bellissima iniziativa del Fondo Ambiente Italiano, ben coordinato a Giovinazzo dal direttivo guidato dall'architetto Michele Camporeale. Ha funzionato l'idea di mantenere come filo conduttore dell'iniziativa "l'acqua", visto come bene primario da non sperperare.

Ne è venuta fuori una due giorni molto piacevole, dapprima lungo la ex strada statale 16 Adriatica, presso Casino Messere, e poi ieri, nel cuore del borgo antico, dentro e fuori Palazzo Saraceno, dove le centinaia di visitatori hanno potuto ammirare anche il "pozzo dei Mori", nel giardino pensile. Un angolo nascosto, ma meravigliosamente recuperato da privati ed eccezionalmente aperto dal Gruppo FAI locale. Un immobile di grande pregio eretto tra il XV ed il XVI secolo, in piena occupazione aragonese, seppure il palazzo presenti evidentissimi riferimenti alla Catalogna. Il nome è probabilmente derivato dalle quattro teste di moro che decorano il pozzo nel giardino pensile o forse è riferito alla vittoria della famiglia Grifalco su invasori saraceni.

A guidare le comitive di persone giunte dal circondario, ma anche da fuori regione ed addirittura da Boston, negli Stati Uniti, c'erano gli apprendisti cicerone del Liceo Classico e Scientifico "Spinelli", capaci di destreggiarsi con dovizia di particolari tra le tante informazioni da fornire. Con loro anche guide esperte che hanno aggiunto valore alle visite guidate e le file per conoscere un frammento importante di storia giovinazzese testimoniano l'alto gradimento del pubblico.

Qualcuno si è iscritto al FAI, altri hanno lasciato un contributo spontaneo per sostenere la battaglia di questo Fondo per recuperare la bellezza spesso dimenticata del nostro Paese.

L'auspicio di molti è che il FAI riesca a moltiplicare questi fine settimana, ben prima delle Giornate di Primavera, altro appuntamento fisso.

A completare la visita al nostro borgo antico, i turisti ed i visitatori hanno trovato un centro storico pulito ed una Vedetta sul Mediterraneo aperta, per godersi un panorama incantevole su piazzale Aeronautica Militare da una parte e sul porticciolo dall'altra.
3 fotoGiornate FAI d'Autunno
  • FAI
  • FAI Giovinazzo
  • Giornate FAI d'Autunno
Altri contenuti a tema
Una giornata "Tra vicoli e palazzi dell’antica Iuvenacium" Una giornata "Tra vicoli e palazzi dell’antica Iuvenacium" #cosaFAIdomenica? è una inizitaiva del FAI Bari in collaborazione con la delegazione giovinazzese
Pieno di pubblico e consensi per le Giornate FAI d'Autunno nell'agro tra Giovinazzo e Terlizzi (FOTO) Pieno di pubblico e consensi per le Giornate FAI d'Autunno nell'agro tra Giovinazzo e Terlizzi (FOTO) Tanti visitatori per scoprire bellezza e storia della chiesa di San Martino e della Villa dei Vescovi
Tutti gli appuntamenti di un intenso weekend a Giovinazzo Tutti gli appuntamenti di un intenso weekend a Giovinazzo Giornate FAI, Chocoday e spettacoli. Tutto ciò che c'è da sapere per passare tempo in totale relax
Giornate FAI d'Autunno: tra Giovinazzo e Terlizzi aprono la Chiesa di San Martino e la Villa dei Vescovi Giornate FAI d'Autunno: tra Giovinazzo e Terlizzi aprono la Chiesa di San Martino e la Villa dei Vescovi Tutte le info per partecipare ad una due giorni dall'altissimo valore culturale
Il 22 settembre tornano le domeniche del FAI a Casale Rufolo Il 22 settembre tornano le domeniche del FAI a Casale Rufolo Tutte le info su programma, visite guidate e degustazioni
«La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo «La Giovinazzo che vorremmo», PVA esalta il lavoro del FAI Giovinazzo Dal partito di opposizione i complimenti ad organizzatori e volontari delle Giornate di Primavera
La grande bellezza La grande bellezza Le Giornate FAI di Primavera hanno portato a Giovinazzo migliaia di visitatori da tutta la regione interessati al nostro patrimonio architettonico e storico
Giornate FAI di Primavera: pieno di consensi al sabato Giornate FAI di Primavera: pieno di consensi al sabato Ed oggi si replica dalle 9.30 alle 19.00. Aperti ancora Palazzo Messere e la chiesa della Madonna degli Angeli
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.