Nando Depalo
Nando Depalo
Politica

Dimissioni de Gennaro, subentra Nando Depalo di Sinistra Italiana

Era stato segretario del partito prima di Tommi Bonvino

Un piccolo terremoto a sinistra o forse, più verosimilmente, un avvicendamento che sa di rapporti umani schietti, di riconoscenza, di speranza per una nuova fase della politica cittadina in quell'area.
Dopo le dimissioni di Daniele de Gennaro, entrerà in Consiglio comunale Nando Depalo, che in passato aveva ricoperto il ruolo di segretario cittadino di Sinistra Italiana. Un uomo, giovane, sempre coerente con i suoi valori e che di quella coerenza politica ne ha fatto una bandiera come molti suoi compagni di viaggio.
Nelle scorse ore è stato lo stesso Depalo a scrivere una sorta di lettera aperta alla sua comunità ed a Daniele de Gennaro. Di seguito vi riportiamo il testo integrale. A lui, gli auguri di buon lavoro della nostra redazione (G.B.)


«Il primo grazie va naturalmente a Daniele de Gennaro. Grazie alla famiglia di PrimaVera Alternativa e a tutte le liste della nostra coalizione. La scelta di Daniele apre le porte del consiglio comunale a Sinistra Italiana Giovinazzo e apre di fronte a me una sfida grande.
Una sfida che, al di là delle liste e dei singoli uomini, vuole dimostrare l'esistenza di una comunità vasta che non si arrende. Per questo il mio impegno sarà fare squadra insieme agli altri consiglieri di opposizione per dimostrare che il cammino che abbiamo percorso finora non è stato solo un caso e che non si può fermare di fronte alla sconfitta elettorale.
Entreremo in consiglio comunale con la consapevolezza di aprire una stagione costruttiva, lavoreremo per la città e rappresenteremo i bisogni dei più deboli e dei più fragili. Io avrò il compito di rappresentare tutti i miei compagni, tutti coloro che ci hanno votato e che hanno creduto nel progetto di SI a Giovinazzo.
Lo farò con umiltà, con un giunco davanti ad una scalata che si annuncia lunga e difficile. Lo farò con grinta e caparbietà, quelle che ho sempre avuto come rappresentate politico e sindacale.
Fatemi dire una cosa forte e chiara: questo avvicendamento dimostra quello che abbiamo sempre sostenuto e cioè che qui da noi non esistono capi, né padroni. Che la funzione di rappresentanza è intercambiabile. E che c'è un enorme capitale di fiducia fra di noi e nei confronti della città su cui intendiamo investire.
In un mondo in cui nessuno si schioda da una "poltrona", questo atto dimostra che le nostre non erano promesse da campagna elettorale, ma premesse di una Giovinazzo diversa.
Non è stato oggi quel tempo, ma lo sarà domani.
Lo sarà, perché ne sono certo. Lo sarà perché lo costruiremo #inSIeme.
P.S.: L'ultimo grazie va invece a Nico Bavaro e Miky Depalo, mamma e papà, alle compagne e ai compagni di sempre e, infine, a Emanuela Tatulli e Gabri le gioie più importanti della mia vita».

Nando Depalo
  • Nando Depalo
Altri contenuti a tema
Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sezione Primavera e asili nido, il consigliere Nando Depalo interroga l'amministrazione comunale Sollecito: «Ammessi con riserva a graduatoria dopo candidatura per nido per 2 milioni e 400mila euro»
SI Giovinazzo: «Destra avanza inesorabile, ma resistiamo in Parlamento» SI Giovinazzo: «Destra avanza inesorabile, ma resistiamo in Parlamento» Il commento del portavoce cittadino Nando Depalo al voto delle politiche
Domenica c'è il Congresso cittadino di Sinistra Italiana Domenica c'è il Congresso cittadino di Sinistra Italiana Programma intenso in Sala San Felice a partire dalle ore 10.30
Nando Depalo a tutto campo Nando Depalo a tutto campo Intervista esclusiva al Segretario cittadino di Sinistra Italiana
Punto di primo intervento, «bisogna intervenire immediatamente» Punto di primo intervento, «bisogna intervenire immediatamente» Sinistra Italiana: «Chiusura avvenuta nel silenzio più totale, presenteremo un'interrogazione»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.