Un momento della conferenza stampa
Un momento della conferenza stampa
Attualità

Differenziata, Giovinazzo comune virtuoso con il 77%

Tutti i dati del trimestre gennaio-marzo 2017

Sono molto incoraggianti i numeri della raccolta differenziata porta a porta presentati ieri sera alla cittadinanza in Sala San Felice. Giovinazzo ha risposto bene sin dal 16 gennaio, data di inizio del servizio, ed ha proseguito raggiungendo risultati ancora più soddisfacenti.

Nel corso dell'intervento di Valentina Chimenti, ingegnere Responsabile per la start-up differenziata per Impresa Del Fiume s.p.a., sono state mostrate le percentuali che dimostrano il trend positivo e crescente del porta a porta. Si è passati dal 73% di gennaio al 76,75% di fine marzo 2017, il che ha significato un aumento del 62,63% dei rifiuti differenziati rispetto ad un anno fa.

Mettendo a confronto i dati di marzo 2016 con quelli di marzo 2017, poco significativa risulta la percentuale del conferimento degli imballaggi di cartone, passata dal 19,72% al 21,26%. Notevole, invece, è l'aumento della differenziata per la plastica, passata dal 14,88% al 52,26%, e del vetro, arrivato al 51,91%, partendo dal 23,76%. Anche carta e cartone hanno registrato una forte impennata, passando dal 20,72% al 46,12%.

Grazie a tali risultati, i rifiuti urbani non differenziati sono diminuiti sensibilmente toccando una percentuale dell'85,88% (si veniva dal 23,35%), con una riduzione pro-capite da 36,92 a 28 kg per abitante, pari ad un -24,16% rispetto al medesimo periodo del 2016.

Si è precisato, inoltre, che sono 8992 i kit distribuiti, di cui 8012 destinati ad utenze domestiche, 190 ai nuovi condomini e 790 ad utenze non domestiche. Invece, 160 sono le compostiere domestiche.

A questi dati, si associano quelli delle utenze: sono state registrate 535 nuove utenze, di cui si calcolano 492 domestiche. In sostanza, quasi 500 famiglie in più pagano ora la TARI. Mentre, sono state ben 46 le sanzioni per abbandono di rifiuti, dato raggiunto grazie ad un sistema efficace, che permette di monitorare i conferimenti ed intervenire tempestivamente, qualora fossero trovate anomalie.

I risultati sono più che positivi, ma migliorare ulteriormente è possibile attuando altre semplici, ma importanti pratiche. Per esempio, si può conferire l'umido in qualsiasi sacco biocompostabile; l'indifferenziato va messo in una qualsiasi busta; le buste gialle e viola vanno riservate esclusivamente alla plastica ed agli indumenti; vetro e carta vanno conferiti sfusi.

Tutti miglioramenti che necessitano di una maggiore sensibilità da parte dei singoli cittadini e delle attività commerciali, per evitare errori nel conferimento o accumulo di rifiuti per strada. Comportamenti sbagliati, testimoniati da alcune foto mostrate da Francesco Urso, Direttore di cantiere per Giovinazzo. A tal proposito, Urso ha garantito che sarà effettuato un servizio di ritiro sulle spiagge, che avrà una frequenza di tre volte a settimana a giugno ed a settembre, e tutti i giorni a luglio e ad agosto.

«Giovinazzo è l'unico comune dell'Aro Ba 2 sulla costa e questo ci impegna su due fronti differenti - ha evidenziato il presidente di Impresa Del Fiume, Gianluca Colomba, alla vigilia di questo appuntamento -. Da una parte abbiamo il compito di svolgere bene il nostro servizio di raccolta dei rifiuti in città, e lo stiamo facendo senza risparmiarci. In questo però chiediamo ancora una volta la collaborazione dei cittadini, perché accade troppo spesso che i cestini gettacarte vengano usati come cassonetti per i rifiuti indifferenziati (come testimonia un nostro report pubblicato lunedì).

Questa è una brutta pratica che dobbiamo combattere tutti insieme - ha spiegato Colomba - per migliorare ancora di più l'immagine di Giovinazzo e la qualità dei rifiuti che portiamo a smaltimento. Dall'altro lato dobbiamo pensare al periodo estivo, al cambio e all'aumento delle utenze, che in quei mesi si attivano e alla pulizia della costa e del litorale che si aggiunge ai compiti che quotidianamente svolgiamo.

Per cui non posso non rivolgere un sentito ringraziamento a tutti i dipendenti che insieme a noi hanno iniziato e stanno portando avanti la rivoluzione verde con dedizione e impegno. Continuando su questa strada tutti insieme e intervenendo in maniera costruttiva laddove si presentano delle criticità, sono certo che presto Giovinazzo potrà entrare tra i comuni ricicloni di tutta la Regione».

Presentate nel corso della serata anche due nuove app visualizzabili da smartphone e tablet. La prima è una vera e propria guida, che oltre a fornire informazioni di ogni genere, permette di segnalare l'abbandono di rifiuti inviando direttamente all'azienda una foto e di prenotare il ritiro a domicilio. I bambini fino a 10 anni, invece, potranno giocare a ripulire la città con "Le avventure di Capitan Aro", continuando ad interiorizzare quelle buone pratiche che hanno appreso tramite progetti ed attività svolte a scuola.

«L'invito è ad essere ancora più collaborativi - ha affermato il Sindaco, Tommaso Depalma, intervenuto a chiusura dell'incontro -. I risultati ci sono e dobbiamo perseverare. Inoltre possiamo anche dire quel che tutti aspettavamo con ansia: la TARI diminuisce. Siamo sulla strada giusta - ha chiosato -, impegniamoci per migliorare ancora e per guadagnare primati di cui andare tutti orgogliosi».
  • Aro Bari 2
  • Raccolta porta a porta Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Raccolta porta a porta, le variazioni per il Ferragosto Raccolta porta a porta, le variazioni per il Ferragosto Tutte le info necessarie per una corretta differenziazione dei rifiuti
Differenziata, servizio regolare con qualche eccezione durante le festività Differenziata, servizio regolare con qualche eccezione durante le festività Non ci sarà interruzione. Tutto ciò che c'è da sapere
Differenziata: nessuna variazione di programma durante le feste natalizie Differenziata: nessuna variazione di programma durante le feste natalizie La decisione del Comune per non arrecare disagio alla cittadinanza
Ognissanti, varia il calendario della raccolta rifiuti Ognissanti, varia il calendario della raccolta rifiuti Tutti i cambiamenti per il 31 ottobre e del 1° novembre
Sciopero generale nazionale: garantita la raccolta differenziata a Giovinazzo Sciopero generale nazionale: garantita la raccolta differenziata a Giovinazzo Nessun problema nel settore dei rifiuti per la nostra cittadina. Qualche disagio possibile per i pendolari
2 Errato conferimento. Così i giovinazzesi fanno male la differenziata Errato conferimento. Così i giovinazzesi fanno male la differenziata Buste non conformi e pattumelle aperte sono anche un pericolo per l'igiene pubblica
Differenziata, la raccolta dell'organico di Ferragosto sarà posticipata al 16 Differenziata, la raccolta dell'organico di Ferragosto sarà posticipata al 16 Lo ha stabilito il Sindaco di Giovinazzo in accordo con Impregico
1 "Comuni ricicloni", Giovinazzo sarà premiata a Roma "Comuni ricicloni", Giovinazzo sarà premiata a Roma La ceromonia il 27 giugno nella sede di Roma Eventi in Piazza di Spagna
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.