Il palazzo di via Bari dove è avvenuto il crollo del solaio
Il palazzo di via Bari dove è avvenuto il crollo del solaio
Cronaca

Crolla il solaio di un appartamento in via Bari: bambina salva per miracolo

Il cedimento si è verificato ieri, la piccola è stata messa in salvo dalla madre. Sul posto i Vigili del Fuoco

Era nel corridoio quando ha avvertito i primi scricchiolii che in pochi attimi si sono trasformati in un rumore sordo. Un crollo, il solaio è venuto giù in una valanga di calcinacci, seguito da una nuvola di polvere che ha invaso tutta la casa, che avrebbero potuto rivelarsi fatale per una bambina di 1 anno, salvata dalla madre.

Viva per miracolo è dir poco. N'è uscita illesa, seppur sotto shock. Sono stati attimi di terrore, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito. Il cedimento è avvenuto ieri a Giovinazzo, in un appartamento al primo piano di uno stabile di via Bari. La donna, che vive in affitto e che era da sola, quando ha avvertito il pericolo non ha esitato nemmeno un attimo ad intervenire, evitando il peggio per la figlia. Il crollo ha interessato una parte del solaio che è venuto giù in un baleno. Un disastro.

Quando i Vigili del Fuoco, allertati da un agente della Polizia di Stato, sono saliti al primo piano dello stabile hanno costatato che il crollo - lo stesso problema si era già manifestato in altri due punti - avrebbe potuto effettivamente provocare una tragedia. Gli uomini del 115, arrivati dal Distaccamento di Molfetta, dopo aver messo in sicurezza l'immobile, hanno interdetto l'accesso all'intero appartamento: la madre e le sue figlie, di 8 anni e 12 mesi, hanno trascorso la notte altrove.

Difficile che la famiglia possa rientrare in casa in tempi brevi e comunque non prima di un intervento di recupero dello stabile e del terrazzo, ispezionato dai Vigili del Fuoco. Sul posto, per i rilievi, è giunta anche una volante della Polizia Locale. L'unica consolazione è che davvero nessuno abbia patito conseguenze fisiche.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Vigili del Fuoco
Altri contenuti a tema
11 Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Intervento degli agenti nelle campagne di Giovinazzo. Intanto proseguono i controlli sul Green Pass
Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Lo schianto questa sera in via Piano. Un uomo è stato soccorso e poi sottoposto agli accertamenti
Ai Vigili del Fuoco un autoarticolato sequestrato a Giovinazzo Ai Vigili del Fuoco un autoarticolato sequestrato a Giovinazzo Il mezzo, insieme a 30mila litri di gasolio, furono sequestrati dalla Guardia di Finanza nel 2020
Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Palazzo di Città ha prolungato il rapporto con il maggiore. Ottenuto il nulla osta dal Comune di Turi
Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Le Guardie Campestri hanno intercettato i malviventi. Abbandonata sul posto una Renault Modus rubata
La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» È stato un successo il corso BLSD che si è svolto nell'aula consiliare Pignatelli
Ambulante con il furgone senza assicurazione: sequestrato Ambulante con il furgone senza assicurazione: sequestrato L'uomo si era sistemato in via Bitonto. La Polizia Locale gli ha sequestrato il mezzo
Deiezioni canine e microchip, controlli a tappeto in città Deiezioni canine e microchip, controlli a tappeto in città Prosegue l'attività della Polizia Locale: controllati 11 cani d'affezione, nessuna violazione riscontrata
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.