Brancato, Capurso e Bonvino. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Brancato, Capurso e Bonvino. Foto Gianluca Battista
Politica

Caso "Papa Giovanni XXIII": le opposizioni chiedono lo stop al taglio degli alberi

La dirigente aveva precisato: «Chiesta solo pulizia e potatura»

Quel che sembrava una semplice decisione amministrativa condivisa dalla dirigente scolastica, sembra essere diventato un caso nuovamente politico.
Nella giornata di ieri, l'Amministrazione comunale aveva fatto sapere che domani, 16 gennaio, avrebbe proceduto all'espianto di alcuni alberi all'interno del giardino della scuola primaria e per l'infanzia "Papa Giovanni XXIII". La richiesta, secondo quanto riferivano gli amministratori, si sarebbe reso necessario per via di continui e episodi allergici che avevano interessato la giovanissima popolazione scolastica.
Dalla presidenza del plesso era però giunta nelle scorse ore una precisazione della dirigente Giovanna Domestico, che aveva fatto intendere di non aver mai richiesto un intervento di quel tipo, ma solo di pulizia e potatura degli alberi.


LA POSIZIONE DI PVA, SINISTRA ITALIANA E PARTITO DEMOCRATICO


Le opposizioni cittadine, unite, hanno quindi fatto sentire la loro voce, chiedendo congiuntamente al sindaco Tommaso Depalma di bloccare immediatamente le operazioni. «È evidente che le odierne notizie di stampa mutino radicalmente lo scenario descritto negli atti amministrativi, facendo venir meno le ragioni per procedere con URGENZA alla rimozione degli alberi - scrivono -. Perché, parliamoci chiaro, qui di urgente non c'è proprio nulla se non la sua esigenza di giustificare una scelta assurda e incomprensibile come quella di eradicare alberi senza che ci sia un valido motivo per giungere a questa soluzione. Ancora bugie su bugie.
Riteniamo sia opportuno
- continuano i tre partiti di opposizione -, anzi doveroso, che l'Amministrazione sospenda le operazioni di abbattimento dei pioppi e valuti attentamente se una manutenzione appropriata e/o interventi mirati sulle piante possano evitare i disagi lamentati.
L'abbattimento non può che essere solo una dolorosissima extrema ratio.
In caso di mancato accoglimento della richiesta la cittadinanza è convocata per un presidio cittadino per manifestare contro l'ennesimo episodio di distruzione del verde pubblico»,
la loro posizione.
  • scuola Papa Giovanni XXIII
  • Sinistra Italiana Giovinazzo
  • PrimaVera Alternativa
  • Partito Democratico Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Nessun espianto di alberi alla "Papa Giovanni XXIII" Nessun espianto di alberi alla "Papa Giovanni XXIII" Da PrimaVera Alternativa: «Decisione di buon senso». Depalo: «Deciso con i tecnici intervento su inflorescenze»
Allergie nei bambini, giovedì rimozione di alcune alberature dalla Scuola "Papa Giovanni XXIII" Allergie nei bambini, giovedì rimozione di alcune alberature dalla Scuola "Papa Giovanni XXIII" La richiesta era arrivata da genitori e residenti della zona del rione San Giuseppe
Primarie, percentuali bulgare per Emiliano: quasi il 95% Primarie, percentuali bulgare per Emiliano: quasi il 95% 715 al voto a Giovinazzo: il governatore pugliese ottiene 678 voti
«Il buco nero di Villa Palombella»: il PD attacca l'Amministrazione dopo l'inaugurazione «Il buco nero di Villa Palombella»: il PD attacca l'Amministrazione dopo l'inaugurazione I giochi per i bimbi in penombra sono il casus belli al centro del dibattito politico
La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta Capurso: «Se costruita male, mette in conflitto tutte le categorie di utenti della strada»
Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Dal movimento politico d'opposizione arriva l'allarme: «La diossina uccide»
Greenway, stralciati dal progetto alcuni tratti. Soddisfatta a metà PrimaVera Alternativa Greenway, stralciati dal progetto alcuni tratti. Soddisfatta a metà PrimaVera Alternativa Dal movimento d'opposizione anche il rammarico per un'opera ritenuta «ancor più inutile e dannosa»
La greenway arriva in Corso Principe Amedeo: la preoccupazione di PrimaVera Alternativa La greenway arriva in Corso Principe Amedeo: la preoccupazione di PrimaVera Alternativa L'affondo contro l'Amministrazione tramite i social: «Fermatevi e dimettetevi!»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.