Benemerenza al prof. Altomare. <span>Foto Bianca Maria Altomare </span>
Benemerenza al prof. Altomare. Foto Bianca Maria Altomare
Vita di città

Benemerenza al prof. Altomare: il riconoscimento dell'assise comunale

Un segno tangibile della riconoscenza di una comunità intera

C'era anche il Magnifico Rettore dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari, Stefano Bronzini, a rendere omaggio al prof. Franco Altomare, per anni un faro nel mondo della matematica a livello internazionale. Il presidente Francesco Cervone ed il sindaco Michele Sollecito, ieri sera, 3 novembre, gli hanno conferito una benemerenza, consegnandogli una pergamena nella seduta del Consiglio comunale. Un riconoscimento meritatissimo per una persona di grande spessore umano, prima che professionale.

Altomare, dal canto suo, è sembrato molto emozionato ed ha ricordato in un breve discorso l'amicizia con Bronzini, di cui si è detto «onorato». Un'amicizia che è stata poi collaborazione concreta all'interno del mondo accademico.
4 fotoBenemerenza al prof. Franco Altomare
Benemerenza al prof. AltomareBenemerenza al prof. AltomareBenemerenza al prof. AltomareBenemerenza al prof. Altomare
Il professore ha anche evidenziato all'assise riunita l'importanza della presenza di due ricercatori all'interno di quel consesso (il sindaco Sollecito ed il consigliere Fiorentino, ndr), rimarcando quanto sia ancora oggi fondamentale che quell'assemblea resti strumento attraverso cui dare nuove e concrete opportunità di crescita a ragazzi e ragazze che hanno talento. Strumenti culturali ed economici che permettano al singolo e quindi all'intera comunità di crescere.

Il suo "grazie" al Consiglio comunale, condito da emozione, è sembrata la sublimazione di un momento in cui, nel luogo per eccellenza della democrazia a livello cittadino, è stato dato il giusto merito ad una vera personalità della comunità giovinazzese. Ai più giovani resterà il suo esempio di tenacia ed abnegazione per il raggiungimento di importanti traguardi.
Convintamente e in maniera coesa, come dimostra la foto in home, i rappresentanti dell'assise gli hanno tributato un omaggio che egli stesso ha detto ripagarlo «più di ogni altro traguardo professionale».

Sotto il nostro articolo vi riproponiamo un curriculum in pillole del prof. Franco Altomare che ne fotografa la grandezza in ambito accademico.

LA VITA PROFESSIONALE DI FRANCO ALTOMARE IN PILLOLE

Francesco Altomare, nato a Giovinazzo (BA) il 18.05.1951, si è laureato in Matematica il 17.03.1975 presso l'Università di Bari. Dopo essere stato borsista C.N.R. (1974 – 1976) e Assegnista M.P.I. (1976 – 1978) presso l'Istituto di Analisi Matematica dell'Università di Bari, ha successivamente ricoperto i ruoli di
- professore incaricato (prorogato), di diversi insegnamenti presso i corsi di laurea in Matematica e in Chimica dell'Università di Bari (1978) -1980).
- ricercatore di ruolo confermato (1980 – 1985) presso la Facoltà di Scienze dell'Università di Bari;
- professore associato (1985-1987) di Analisi Matematica presso la Facoltà di Scienze dell'Università di Bari.
- professore ordinario di Analisi Matematica presso la Facoltà di Scienze dell'Università della Basilicata (1987- 1990).
- dal 1° Novembre 1990 si è trasferito presso la Facoltà di Scienze MM.NN.FF. dell'Università di Bari ricoprendo la cattedra di Analisi Superiore fino al 2021.
Dal 1° ottobre 2021 è stato posto in quiescenza.
Nel mese di ottobre 2022 gli è stato conferito il titolo di Professore Emerito da parte del Ministero dell'Università e della Ricerca su proposta avanzata dal Senato Accademico dell'Università di Bari.
Ha tenuto numerosi insegnamenti come compiti didattici istituzionali e come affidamento presso il corso di laurea triennale e specialistica in Matematica e presso il Corso di Dottorato di Ricerca in Matematica dell'Università di Bari.
E' stato relatore di circa settanta tesi di laurea triennale e specialistica in Matematica e supervisore di sei tesi di Dottorato di Ricerca in Matematica in Italia e all'estero.
Ha assunto svariati delicati incarichi accademici a carattere sia locale che nazionale. In particolare, è stato componente della Commissione Scientifica dell'Unione Matematica Italiana (2012-2015), Presidente del Corso di Laurea in Matematica dell'Università di Bari (1993- 1995), Direttore dei Dipartimenti di Matematica delle Università della Basilicata (1987-1990) e dell'Università di Bari (1996-1999 e 2012-2015), componente del Senato Accademico dell'Università di Bari (2012-2015, 2015-2018).
Nel 1999 ha promosso l'istituzione del Dottorato di Ricerca in Matematica presso l'Università degli Studi di Bari e ne è stato il suo primo coordinatore per il quadriennio 1999-2003. Nel 2014 è stato uno dei principali promotori e co-fondatori della Scuola di Scienze e Tecnologie dell'Università di Bari.
La complessiva attività scientifica si è sviluppata principalmente nell'ambito dell'Analisi Reale, dell'Analisi Funzionale, della Teoria degli Operatori e della Teoria dell'Approssimazione. Essa si è articolata, oltre che nella pubblicazione di tre monografie e di un centinaio di Note scientifiche, anche in soggiorni e visite di studio presso Università italiane e straniere, collaborazioni internazionali con Università e Centri di Ricerca, conferenze e seminari, attività editoriali per numerose riviste scientifiche, coordinamento di gruppi di ricerca locali e nazionali, coordinamento dell'attività di ricerca di giovani borsisti e dottorandi.
I meriti scientifici che gli vengono internazionalmente riconosciuti riguardano principalmente l'elaborazione di due teorie relative, rispettivamente, a problemi di approssimazione in spazi di funzioni e all'approssimazione delle soluzioni di problemi differenziali tramite operatori positivi.
Sotto l'egida del Dipartimento di Matematica dell'Università di Bari, ha promosso e costituito la rivista scientifica internazionale "Mediterranean Journal of Mathematics" che dirige dal 2004.
Ha coordinato l'organizzazione di numerosi convegni nazionali ed internazionali, curandone anche gli aspetti scientifici ed editoriali, fra i quali si citano una serie di sei convegni in Analisi Funzionale e Teoria dell'Approssimazione (Acquafredda di Maratea, 1989 – 2009). E' stato, inoltre, Presidente del Comitato Organizzatore del XVIII Congresso dell'Unione Matematica Italiana (Bari, 24 – 29 settembre 2007).
Ha tenuto anche presso Università e Istituti Scolastici diverse conferenze di carattere divulgativo sulla Matematica e suoi collegamenti con altri ambiti culturali quali arte, musica e letteratura, indirizzate verso studenti ed insegnanti delle scuole secondarie superiori.
Nell'ambito di un più ampio progetto di carattere nazionale, ha promosso una stretta collaborazione tra il Dipartimento di Matematica dell'Università degli Studi di Bari e diverse Scuole Secondarie Superiori della Puglia istituendo la sede locale del Progetto Nazionale "Liceo Matematico" e coordinando il Corso di Formazione Professionale "Il Liceo ad Indirizzo Matematico" per insegnanti di scuole secondarie superiori.
  • Consiglio Comunale
  • Franco Altomare
Altri contenuti a tema
Torna questo pomeriggio il Consiglio comunale di Giovinazzo Torna questo pomeriggio il Consiglio comunale di Giovinazzo Quattro i punti all'ordine del giorno
In Consiglio comunale si discute di bilancio, occupazione suolo pubblico e ZES In Consiglio comunale si discute di bilancio, occupazione suolo pubblico e ZES Saranno nominati questa sera anche i componenti esterni delle Commissioni Consiliari Permanenti
Francesco Cervone è il nuovo presidente del Consiglio comunale di Giovinazzo Francesco Cervone è il nuovo presidente del Consiglio comunale di Giovinazzo È stato eletto dall'assemblea con 11 voti in seconda chiamata
Prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Convocazione fissata per le 18.30
Il 19 luglio la prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Il 19 luglio la prima seduta del nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Sarà eletto anche il presidente dell'assise
1 I nomi dei Consiglieri comunali subentranti I nomi dei Consiglieri comunali subentranti Dopo il varo della Giunta, scalano alcuni non eletti
Gli eletti nel nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Gli eletti nel nuovo Consiglio comunale di Giovinazzo Undici saranno in maggioranza, 6 tra i banchi delle opposizioni
Consiglio comunale: i nomi di chi è certo di entrarvi Consiglio comunale: i nomi di chi è certo di entrarvi Le opzioni a seconda del successo al ballottaggio di uno o dell'altro contendente
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.