Le due carcasse recuperate dalla Polizia Locale
Le due carcasse recuperate dalla Polizia Locale
Cronaca

Auto rubate, è emergenza: recuperate altre due carcasse cannibalizzate

Prosegue l'attività della Polizia Locale. Tra le auto ritrovate, in località San Martino, una Hyundai i20 e una Toyota Aygo

Sono 7 le auto provento di furto recuperate nel corso dell'ultima settimana nelle campagne di Giovinazzo: di queste, 2, già cannibalizzate, sono state ritrovate nel pomeriggio di ieri. Prosegue senza sosta l'attività di prevenzione e di controllo del territorio della Polizia Locale volta a frenare il fenomeno dei furti di auto.

Nel corso degli ultimi quattro giorni, le pattuglie del locale Comando, particolarmente impegnate su questo fronte nonostante il ridottissimo numero di personale e l'assenza di una guida operativa (dopo la conclusione del rapporto lavorativo col maggiore Evangelista Marzano, ad oggi, non è stato trovato un sostituto, nda), hanno rinvenuto 5 veicoli precedentemente rubati, smontate delle parti di pregio, poi rivendute come pezzi di ricambio sul mercato parallelo, e dati alle fiamme.

E proprio nel quadro degli stessi servizi di controllo del territorio, gli equipaggi del corpo hanno scoperto, in un fondo agricolo in località San Martino, sulla strada provinciale 107, le carcasse di altre 2 auto rubate e fatte a pezzi: si tratta di una Hyundai i20 e di una Toyota Aygo. Nella stessa zona, nei giorni scorsi, sono state rinvenute altre 3 vetture, già smontate. I recenti ritrovamenti rafforzano l'azione investigativa profusa dagli inquirenti tesa ad individuare i responsabili dei furti.

Un fenomeno in crescita, dunque, che, secondo gli investigatori, vede coinvolte vere organizzazioni criminali al cui interno opera una "squadra operativa" dedita al furto del mezzo, la "squadra dei tagliatori" che seziona le auto e una "piattaforma logistica" in grado di ripulire i pezzi nei circuiti dei demolitori compiacenti.
  • Polizia Locale Giovinazzo
  • Furti Giovinazzo
  • Furti d'auto Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Crolla il solaio di un appartamento in via Bari: bambina salva per miracolo Crolla il solaio di un appartamento in via Bari: bambina salva per miracolo Il cedimento si è verificato ieri, la piccola è stata messa in salvo dalla madre. Sul posto i Vigili del Fuoco
11 Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Un airone cinerino recuperato dalla Polizia Locale Intervento degli agenti nelle campagne di Giovinazzo. Intanto proseguono i controlli sul Green Pass
Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Finisce con l’auto sullo spartitraffico, sul posto la Polizia Locale Lo schianto questa sera in via Piano. Un uomo è stato soccorso e poi sottoposto agli accertamenti
A Giovinazzo rubati due alberi di Natale dal centro storico A Giovinazzo rubati due alberi di Natale dal centro storico Depalma: «30-40 euro vale la dignità di gente ignobile»
Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Polizia Locale: Campanella sarà il comandante per i prossimi 12 mesi Palazzo di Città ha prolungato il rapporto con il maggiore. Ottenuto il nulla osta dal Comune di Turi
Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Inseguimento nelle campagne, recuperati 106 sacchi di fertilizzante Le Guardie Campestri hanno intercettato i malviventi. Abbandonata sul posto una Renault Modus rubata
Furti in casa a Giovinazzo. Nel mirino un'Audi A3 sospetta Furti in casa a Giovinazzo. Nel mirino un'Audi A3 sospetta Un colpo riuscito in vico I via Napoli, un altro tentato nella vicina Terlizzi. Al lavoro i Carabinieri
La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» La Polizia Locale a scuola di primo soccorso. «Più vicini ai cittadini» È stato un successo il corso BLSD che si è svolto nell'aula consiliare Pignatelli
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.