Rifiuti a Cola Olidda
Rifiuti a Cola Olidda

Scempio a Cola Olidda tra Giovinazzo e Molfetta (FOTO)

La segnalazione di un nostro lettore

Bustoni di indifferenziato, plastica, suppellettili e scarti di lavorazioni edili, vetro: tutto sparso lungo le complanari, nei terreni adiacenti e sul ciglio della strada in contrada Cola Olidda, al confine tra Giovinazzo e Molfetta.

La segnalazione di un nostro attento lettore rimarca, ancora una volta, lo stato di quei luoghi, oggetto però in un recente passato di una duplice pulizia da parte del Comune di Giovinazzo per quanto di sua competenza. Ma gli incivili sembrano essere tanti, moltiplicarsi e continuano e spargere rifiuti insieme alla loro insolenza, certi di non essere mai "beccati".

Cola Olidda è l'immagine plastica del senso civico di molti: non pervenuto.

In piena emergenza sanitaria e con tanti problemi da affrontare, le Amministrazioni comunali si trovano ancora una volta davanti a scempi del genere, investendo danaro pubblico per le periodiche pulizie. Soldi di contribuenti già piegati dalla crisi economica impiegati per rimediare all'idiozia altrui.

Il sindaco Tommaso Depalma aveva qualche settimana fa giurato lotta senza quartiere ai trasgressori, con pesanti sanzioni, peraltro già elargite per altri abbandoni di rifiuti nell'agro giovinazzese. Per quello che è di sua competenza (l'altra è quella del Comune di Molfetta) chiediamo ancora una volta da queste pagine che sia fatto il possibile. A tutti noi, poi, il compito di interrogarci per l'ennesima volta sul senso d'impunità diffuso nelle nostre comunità. I colpevoli non sono lontani, sono tra noi quasi certamente.
5 fotoAncora rifiuti abbandonati a Cola Olidda
IMG resizedIMG resizedIMG resizedIMG resizedIMG resized
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Cola Olidda
Altri contenuti a tema
Le fototrappole incastrano un altro incivile a Giovinazzo Le fototrappole incastrano un altro incivile a Giovinazzo Depalma: «Non daremo tregua a questi barbari»
Ancora rifiuti in via Papa Giovanni XXIII Ancora rifiuti in via Papa Giovanni XXIII Continuano le segnalazioni dei nostri lettori
Ogni maledetto pomeriggio tra via Fiorino e via XX Settembre Ogni maledetto pomeriggio tra via Fiorino e via XX Settembre Ancora incivili seriali in azione a Giovinazzo
Incivili ancora in azione a Giovinazzo in via Daconto Incivili ancora in azione a Giovinazzo in via Daconto Bustoni di indifferenziato lasciati vicino ad un portarifiuti a due passi dalla Villa Comunale
Scarti della vendita di ortofrutta: è scempio in località Casino della Principessa a Giovinazzo Scarti della vendita di ortofrutta: è scempio in località Casino della Principessa a Giovinazzo La denuncia di un lettore: «Necessarie fototrappole per incastrare i colpevoli»
Rifiuti in via Papa Giovanni XXIII: la sfida degli incivili alle istituzioni continua Rifiuti in via Papa Giovanni XXIII: la sfida degli incivili alle istituzioni continua Ancora bustoni dell'indifferenziato abbandonati nei pressi dei portarifiuti
Rifiuti in via Papa Giovanni XXIII: la sfida dell'incivile al Sindaco Rifiuti in via Papa Giovanni XXIII: la sfida dell'incivile al Sindaco Un fatto singolare che vi vogliamo raccontare
Rimozione rifiuti in aree private: Giovinazzo non ammessa al finanziamento Rimozione rifiuti in aree private: Giovinazzo non ammessa al finanziamento Poche le località del barese che sono riuscite a riceverlo. Occasione persa per molti comuni della nostra area
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.