Rifiuti in località Ponte
Rifiuti in località Ponte

Pasquetta con spazzatura vista mare

Nuova stagione, vecchie cattive abitudini

Mentre la politica giovinazzese cerca, non senza contrasti, di dare risposte alle esigenze dei cittadini in fatto di rifiuti, durante il ponte di Pasqua si sono ripresentati i soliti problemi di inciviltà.

I Lanzichenecchi son tornati, dunque, non sappiamo se sporcaccioni di importazione o nostrani. Sta di fatto che un attento lettore ci ha inviato le foto che vedete pubblicate: bustoni di indifferenziato abbandonati in località Ponte, a Levante, dopo aver consumato un lauto pasto all'aperto.

La Pasquetta "alternativa" di questi signori e signore (usiamo degli evidentissimi eufemismi) si è trasformata in un sostanziale "me ne frego" delle regole di civiltà. Così la nostra costa in più punti è stata sfregiata: molto grave se si trattasse di persone che sono giunte da altre città, intollerabile se gli autori del gesto dovessero essere residenti del posto.

Speriamo che in qualche modo possano essere individuabili. Individuabili e pesantemente sanzionabili, perché ormai, come accade nelle campagne, si tratta di decidere "o noi o loro", o la crescita di un territorio attraverso la vivibilità e la presentabilità in chiave turistica oppure la morte di tutto ciò che riguarda questo settore.

Come giustamente ci ha detto il nostro segnalatore, bisogna anche decidere una volta per tutto quale turismo si vuole. A Pasquetta, come il 25 aprile o il 1° maggio, capita anche alle bellissime Trani e Polignano a Mare di essere letteralmente prese d'assalto ed in quelle circostanze è impossibile controllare i flussi.

Ma per l'estate bisognerà approntare un programma che consenta il rispetto delle regole innanzitutto sulle coste e poi programmare anche un piano parcheggi serio.

Tutte queste considerazioni però restano a margine delle foto che parlano da sole di bivacchi senza regole. Davanti all'ignoranza, alla strafottenza, alla sfida continua alle norme ed al buon senso esiste solo un rimedio: punire colpendo le tasche dei trasgressori e farlo con mano pesantissima.
  • Rifiuti Levante
Altri contenuti a tema
Avvocati subacquei per un giorno per amore del mare e dell’ambiente di Giovinazzo Avvocati subacquei per un giorno per amore del mare e dell’ambiente di Giovinazzo L’iniziativa dello studio ‘Polis Avvocati’ sostenuta dal Comune per rimuovere rifiuti dai fondali
Cartolina da Giovinazzo: un carrello della spesa pieno di rifiuti a Levante Cartolina da Giovinazzo: un carrello della spesa pieno di rifiuti a Levante Ancora inciviltà anche in tempo di pandemia
2hands Giovinazzo, quelli che si sporcano le mani 2hands Giovinazzo, quelli che si sporcano le mani 40 volontari e tanti rifiuti raccolti nella zona del camping Campofreddo
Ancora inciviltà a Levante Ancora inciviltà a Levante Piazzale Aeronautica Militare ridotto spesso ad immondezzaio. Ma nessuno fa nulla
Bidone arrugginito abbandonato a Levante Bidone arrugginito abbandonato a Levante La segnalazione da una lettrice
Levante violata ancora Levante violata ancora Rifiuti lasciati dopo i bivacchi e sotto la passerella uno spettacolo desolante
Bustoni di indifferenziato abbandonati sul lungomare Esercito Italiano Bustoni di indifferenziato abbandonati sul lungomare Esercito Italiano La segnalazione di un nostro lettore
Rifiuti in mare a Levante Rifiuti in mare a Levante E le mareggiate c'entrano fino ad un certo punto
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.