Un portarifiuti scambiato per cassonetto vecchia maniera
Un portarifiuti scambiato per cassonetto vecchia maniera

Ancora rifiuti abbandonati in zona D1.1: una vergogna senza fine

L'area attorno al campo sportivo disseminata di buste. Evidente che ci sia chi la differenziata non la fa affatto

Continuiamo a ripeterlo ad ogni segnalazione: bisogna aumentare il numero di fototrappole, raschiare il barile del bilancio comunale ed aumentarle.

Ancora una volta sono stati i lettori a segnalarci una situazione a dir poco incresciosa, nell'area attorno al Campo sportivo "De Pergola", ma anche in altre zone della già tartassata D1.1. Periferia della periferia, verrebbe da dire, guardando le foto che immortalano sacchetti di indifferenziato (dentro bottiglie e stoviglie in plastica, contenitori di detersivi, scarti edili, scarti di pasti) abbandonati ovunque: davanti ai cestini portarifiuti, lungo i muretti a secco, vicino all'impianto sportivo, persino non lontano da case ed abitazioni sotto sequestro.

Muore ancora di più una zona nata segnata, che sembra sprofondare nell'indifferenza totale in attesa che l'iter giudiziario che la riguarda termini. Indifferenza ed indifferenziato smaltito in maniera scorretta sembrano andare a braccetto. Insomma, gli incivili ci sono e sono giovinazzesi, facciamocene una ragione.

Prima ne prenderà coscienza quella parte di società che non ammette questo genere di comportamenti, prima se ne verrà fuori. Non è vero o è vero solo in parte, quindi, che la differenziata scende perché i visitatori abbandonano rifiuti nell'indifferenziato. La verità è quella sotto gli occhi di chi vuol vedere: a Giovinazzo c'è un numero consistente di sporcaccioni da punire con severità massima. Punto.

Presto vi documenteremo altri scempi in zone rurali dove è più difficile arrivare per la Polizia Locale e dove l'impunità è più semplice da ottenere.
IMG WAIMG WAIMG WA
  • Rifiuti Giovinazzo
Altri contenuti a tema
1 Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Primo fine settimana affollato, primi atti d'inciviltà a Giovinazzo Piazza San Salvatore ridotta a immondezzaio
Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana Rifiuti, immortalato sporcaccione da record: sette multe in una settimana La Polizia Locale ha elevato 14 contravvenzioni: sanzioni da 25 a 500 euro. Il caso di un uomo pizzicato sette volte
Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Rifiuti in via Bisanzio Lupis, i residenti: «La musica non cambia mai» Tante le denunce via social su quello che sta accadendo nel quartiere
Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro Le fototrappole incastrano gli incivili: multe fino a 500 euro A Giovinazzo 15 multe dall'inizio dell'anno. Depalma: «Incredibile vedere che c’è ancora chi pensa di farla franca»
Ancora inciviltà in piazzetta Stallone Ancora inciviltà in piazzetta Stallone La denuncia di una lettrice
Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Rifiuti nei pressi di un'isola ecologica: l'amarezza del sindaco di Giovinazzo Depalma: «Tutto diventa inutile se i cittadini decidono di abbandonarli per terra»
I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre I furbetti dell'indifferenziato in azione in via XX Settembre Costante l'abbandono di rifiuti all'angolo con via Vernice
Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Rifiuti abbandonati e sversamenti illeciti: beccati due incivili Depalma: «Azione Polizia Locale a trecentosessanta gradi»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.