La Netium Giovinazzo
La Netium Giovinazzo

Vittoria della Netium Giovinazzo nella Salento Swim Race

Raggiante il dirigente Delfino dopo la gara sulla distanza del miglio marino: «Di Pierro è stato sicuramente il volano delle gare in acque libere»

S'è tenuta a Santa Caterina, sabato 13 luglio, l'evento Swim Race Salento, terza tappa del circuito nazionale di nuoto in acque libere Open Water Challenge Puglia, messa in piedi dal Comitato Regionale Puglia della Federazione Italiana Nuoto.

Dopo le tappe a Polignano e Rodi Garganico, stavolta è stato il mare di Nardò, nel Salento, il protagonista di un evento organizzato in collaborazione con il locale circolo nautico "La Lampara" e patrocinato dal Comune di Nardò, in cui, nella classifica a squadre la Netium Giovinazzo si è piazzata al primo posto con 80 punti, davanti alla Aquarius Piscina Canosa con 78 punti ed alla Aquatica con 52 punti.

Nel settore Agonisti femminile ancora una volta la regina del mare si conferma Venere Altamura, alla quarta medaglia d'oro dopo Polignano 2017, Bisceglie 2018 e Rodi Garganico 2019: l'atleta della Netium Giovinazzo classe 1995, nella categoria Seniores, vince agevolmente in 21'58".767, mentre la sua collega Gabriella Amoruso, sempre nella medesima categoria, raccoglie la medaglia d'argento.

Nella categoria Ragazzi Flavia Bevilacqua ottiene la medaglia d'oro e Aurora Pellegrini quella d'argento, mentre nella categoria Esordienti A1 Iris Coschera vince la medaglia d'argento e in quella A2 Giorgia Abbatantuono l'oro. Nella categoria Master, invece, Miriam Di Pilato festeggia la conquista della medaglia d'oro nella categoria M25, Anna Gianfrancesco quella di bronzo nella categoria M35 e Angela Caccialupi quella d'argento nella categoria M50.

In campo maschile, invece, sempre nella categoria Master, Daniel Douglas Di Pierro, che tra pochi giorni gareggerà nelle acque americane di Los Angeles, ottiene la medaglia d'argento nella categoria M25, Giuseppe Bove quella di bronzo nella categoria M35, Giuseppe Tempesta si classifica all'ottavo posto nella categoria M40, Carlo Pantaleo porta a casa l'argento nella categoria M45 ed infine Vasco Balice conquista il bronzo nella categoria M50.

Ma è grazie al contributo di tutti, capitano di cordata incluso, Lorenc Feleqi, se la Netium Giovinazzo conquista questo nuovo trofeo: «La nostra società - afferma il dirigente Gaetano Delfino -, rispetto a tante altre realtà sportive non ha mai vissuto un anno 0. La preparazione eccellente dello staff tecnico unito alla volontà dei nostri atleti ha permesso un binomio di risultati tra vasca ed acque libere che ci sorprende gara dopo gara».

«Daniel Douglas Di Pierro - continua - è stato sicuramente il volano delle gare in acque libere, ma ora abbiamo un intera squadra pronta ad affrontare la gara a Taranto, evento di uno spessore nazionale in cui vogliamo continuare ad imporci. È fondamentale per noi continuare su questa filiera di risultati ed il primo step sono i campionati regionali assoluti. Sono certo che non verranno deluse le nostre aspettative».

Per Lorenc Feleqi, invece, «sono 12 anni di successi quelli che ci permettono di essere leader anche nella organizzazione di eventi sportivi come il trofeo federale di pallanuoto organizzato con Gianluigi Foglio e Nicola Cuccovillo. Abbiamo creato una struttura importante che porterà altri risultati nel breve e lungo periodo».
  • Netium Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Nuoto, Assoluti regionali: un'altra pioggia di medaglie per la Netium Nuoto, Assoluti regionali: un'altra pioggia di medaglie per la Netium Merito delle scelte dirigenziali di Feleqi. Il dirigente Delfino: «Questo club è un vanto da tener stretto»
Pioggia di medaglie per la Netium Giovinazzo Pioggia di medaglie per la Netium Giovinazzo Undici ori, un argento e tre bronzi alle finali regionali Esordienti B e A e nelle categorie Master e Assoluti
Netium Giovinazzo, primo posto da urlo al memorial Lorusso Netium Giovinazzo, primo posto da urlo al memorial Lorusso Ancora un successo: il club giovinazzese fa incetta di medaglie al Centro Universitario Sportivo di Bari
Gaetano Delfino e l'addio al nuoto: «Chiuso un ciclo dopo 23 anni» Gaetano Delfino e l'addio al nuoto: «Chiuso un ciclo dopo 23 anni» La commozione dell'atleta giovinazzese dopo la conquista di 320 medaglie: «È stato un bel viaggio»
La Netium regina del nuoto pugliese La Netium regina del nuoto pugliese Grande risultato per la società giovinazzese agli Assoluti regionali di nuoto
Giornata Internazionale della Donna: la Fontana dei Tritoni s'illumina di rosa Giornata Internazionale della Donna: la Fontana dei Tritoni s'illumina di rosa Da questa sera al 22 marzo una serie di appuntamenti nel cartellone varato dall'Assessorato alle Pari Opportunità in collaborazione con le associazioni locali
8 marzo: a Giovinazzo si premiano le "donne in campo" 8 marzo: a Giovinazzo si premiano le "donne in campo" L'iniziativa in Sala San Felice a cura della Netium e dell'Assessorato alle Pari Opportunità
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.