Ruben Vitale
Ruben Vitale

«Sogno in grande, ma vorrei vincere col Giovinazzo»

Ruben Vitale presenta la gara con la Victrix Trinitapoli: «Un solo obiettivo da raggiungere, la salvezza»

«Sono un ragazzo fortunato perché mi hanno regalato un sogno». La storia di Ruben Vitale si può riassumere nel pensiero musicale di Lorenzo Jovanotti. Il trequartista del Giovinazzo cresciuto col pallone tra i piedi e che adesso sogna uno stadio intero ai suoi piedi: «Sì, ma per ora, magari, vincere col Giovinazzo sarebbe già un grande risultato».

«Siamo in testa alla Prima Categoria - ammette - ma a settembre, con una squadra giovanissima come la nostra, non ci aspettavamo minimamente di essere così in alto in classifica. Il campionato, però, è lungo quindi rimanere con i piedi per terra è il segreto principale per ottenere il prima possibile la salvezza». Intanto domani pomeriggio al Raffaele De Pergola (fischio d'inizio fissato alle ore 14.30) arriva la Victrix Trinitapoli: «Li rispettiamo, ma li affronteremo avendo dalla nostra la mentalità vincente. Nelle precedenti gare abbiamo dimostrato di avere delle doti importanti».

Vitale sa di essere una pedina importante nello scacchiere biancoverde: «Mi sento in forma, mi sto allenando bene e questo mi permette di arrivare pronto e concentrato alla partita ed essere incisivo negli ultimi metri. Mi fa piacere che stiano arrivando i gol perché per un attaccante sono indispensabili. Se servo al Giovinazzo? Sì, alla pari di tutti gli altri perché siamo tutti importanti. La Prima Categoria mi sta stretta solo perché sono un sognatore e provo sempre a crescere. In questo avvio di stagione stiamo facendo bene e riesco sempre a giocare come voglio, quindi per ora va bene cosi. Ma mai accontentarsi!».

Intanto in vista del match casalingo di domani, il tecnico Nicola Biancofiore non potrà disporre di Costantino, Ingrosso e Stufano: «Faremo la nostra partita - le parole dell'allenatore - cercando di ottenere un buon risultato al cospetto di una signora squadra diretta da un tecnico dal passato illustre. Purtroppo, però, il campo resta il nostro principale nemico».
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.