Michele Mongelli
Michele Mongelli

Mongelli: «10 anni di futsal, ancora voglia di sfide col Giovinazzo C5»

Anche il laterale firma sino al 2020: «Raggiungeremo gli obiettivi stagionali»

Giornata di rinnovi, in casa Giovinazzo C5, anche per Michele Mongelli, classe '91: «Sin dall'inizio - afferma - con il presidente Antonio Carlucci ed i suoi stretti collaboratori s'è instaurato un rapporto umano fantastico: le loro parole ed i loro atteggiamenti sono in grado di ispirare e danno la carica giusta per poter lavorare serenamente, giorno dopo giorno».

Per l'atleta di Molfetta la prossima sarà la terza stagione consecutiva in biancoverde: «Ogni anno per me è un rimettersi in gioco, ma farlo a Giovinazzo mi rende ambizioso. Nella mia vita - dice ancora - non mi sono mai accontentato, ho sempre accettato più che volentieri le nuove sfide. Le parole lasciano il tempo che trovano, bisogna dimostrare tutto in ogni allenamento ed in ogni partita».

Secondo il laterale, che quest'anno festeggerà i suoi personalissimi 10 anni di futsal dopo aver indossato le maglie di Molfetta (dapprima sponda Real, in serie B, poi con le Aquile in serie C1), Verona C5 (con cui ha conquistato una promozione in serie A) e Acqua&Sapone Emmegross (sempre in serie A), «nella prossima serie B, un campionato molto competitivo, potremo dire la nostra: siamo un gruppo coeso ed abbiamo una società solida alle spalle. E nonostante la prossima sarà la decima stagione consecutiva non vedo l'ora di iniziare, proprio come se fosse la prima».

All'orizzonte, dunque, nuove sfide per un rinnovato entusiasmo: «La voglia di essere costantemente in competizione non fa altro che incentivarti nel fare quello che a tutti i bambini piace fare: rincorrere quella palla e vivere le emozioni che questo sport riesce a trasmetterti, fuori e dentro quel rettangolo di gioco», conclude Mongelli.
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Michele Mongelli
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi, vince la Chaminade Il Giovinazzo C5 si sveglia troppo tardi, vince la Chaminade Finisce 6-4: padroni di casa sul 5-1, poi Morgade (2) e Mongelli sfiorano la rimonta
Giovinazzo C5, Di Capua: «Ripartiamo dallo spirito della vittoria col Canosa» Giovinazzo C5, Di Capua: «Ripartiamo dallo spirito della vittoria col Canosa» Il portiere a poche ore dal test esterno sul campo della Chaminade Campobasso: «Non dobbiamo sbagliare»
Il Giovinazzo C5 mostra i muscoli, Played Canosa travolta 6-2 Il Giovinazzo C5 mostra i muscoli, Played Canosa travolta 6-2 Grande dimostrazione di forza dei biancoverdi: Di Capua eroe para due tiri liberi. Vetta a -2
Giovinazzo C5, Magalhaes: «Col Canosa voglio una squadra cinica» Giovinazzo C5, Magalhaes: «Col Canosa voglio una squadra cinica» I biancoverdi attendono la capolista della B. Il tecnico: «Dobbiamo sfruttare le occasioni da gol»
Accolto il ricorso del Giovinazzo C5, col Torremaggiore è 0-6 a tavolino Accolto il ricorso del Giovinazzo C5, col Torremaggiore è 0-6 a tavolino Cambia la classifica nel girone G di serie B: la squadra di Magalhaes sale a quota 6 punti in classifica
Il derby è del Molfetta, ma al Giovinazzo C5 mancano tre rigori Il derby è del Molfetta, ma al Giovinazzo C5 mancano tre rigori Le Aquile s’impongono 6-2, gli ospiti si lamentano: non sanzionati i falli su Alves e Piscitelli
Giovinazzo C5, Lasorsa e il derby: «Soffrirò come un leone in gabbia» Giovinazzo C5, Lasorsa e il derby: «Soffrirò come un leone in gabbia» Il ds è ottimista in vista del match di Molfetta: «Siamo in un buon momento di forma»
Il riscatto del Giovinazzo C5: Real Dem superato 6-2 Il riscatto del Giovinazzo C5: Real Dem superato 6-2 I biancoverdi cancellano l’opaca prova di Torremaggiore. Apre Priori, eurogol di Alves, doppietta di Alvaralhão dos Santos
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.