Alessandro Marolla
Alessandro Marolla

Marolla: «Rinnovo? Certo, voglio continuare il percorso»

Il pivot ha siglato l’accordo che lo legherà al Giovinazzo C5 sino al 2019

Il primo anno al Giovinazzo C5 di Alessandro Marolla è stato di altissimo livello: 10 gol e l'esperienza alla Final Eight di Coppa Italia disputata a Padova.

Il pivot classe '95, però, non si accontenta e guarda già alla prossima stagione, ancora a Giovinazzo (lo sarà sino alla primavera 2019, ndr), ancora alle dipendenze del tecnico Roberto Chiereghin: «Siamo stati straordinari, anche se l'eliminazione al primo turno col Real Cornaredo - dice Marolla - ci ha tolto quella grande soddisfazione che avremmo potuto avere. Andare a Padova è stato comunque bellissimo e di questo ringrazio la società».

«In campionato invece abbiamo avuto un periodo di grande difficoltà, ma io guardo avanti perché anche nei periodi difficili c'è stata una crescita, soprattutto all'interno del nostro spogliatoio». La crescita passa ovviamente anche dal mercato condotto dal direttore dell'area sportiva Gianni Lasorsa: «Il mio rinnovo è stato l'ultimo dei problemi, abbiamo trovato l'accordo con facilità, con molta semplicità, mi è sembrato giusto dare continuità ad un percorso».

Secondo Marolla, «il presidente Antonio Carlucci fa bene a tenersi i propri giocatori e cercare di migliorarli. Il Giovinazzo C5 si è comportato in maniera esemplare, facendomi sentire ancora di più il senso di appartenenza nei confronti di questi colori, di questa città e della passione che c'è dentro». Ma non solo: «Un ruolo determinante lo hanno avuto anche i miei amici che mi hanno convinto a restare. E non c'è cosa più bella, il sabato pomeriggio, di giocare per i miei amici, per i miei colori e per la mia città».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Alessandro Marolla
Altri contenuti a tema
Bonvino saluta il Giovinazzo C5: «In bocca al lupo» Bonvino saluta il Giovinazzo C5: «In bocca al lupo» L'ormai ex laterale biancoverde lascia il club: «Ma continuerò a tifare per voi»
Piscitelli: «Giovinazzo C5 progetto stimolante, resto con gioia» Piscitelli: «Giovinazzo C5 progetto stimolante, resto con gioia» Il laterale si è legato ai biancoverdi sino al 2020: «Mi sento un punto fermo»
Rafinha giura fedeltà al Giovinazzo C5 Rafinha giura fedeltà al Giovinazzo C5 Il centrale difensivo in biancoverde sino al 2019: «Questa è una famiglia»
Giovinazzo C5, Montelli è sul mercato Giovinazzo C5, Montelli è sul mercato La promozione in serie A2 col Mantova rappresenta un bel biglietto da visita
Di Capua, cuore biancoverde: «Amore incondizionato» Di Capua, cuore biancoverde: «Amore incondizionato» Il portiere resta a Giovinazzo: «Resto per far vedere chi sono»
Il mancino del Giovinazzo C5 si chiama Sabater Il mancino del Giovinazzo C5 si chiama Sabater Spagnolo, ex gioiello dell’Apulia Food, arriva dal Fútbol Sala Orihuela
Piedi e cervello, il Giovinazzo C5 s'innamora di Josè David Piedi e cervello, il Giovinazzo C5 s'innamora di Josè David Spagnolo, ex talento dell'Apulia Food, è il grande colpo di mercato del ds Lasorsa
Giovinazzo C5, scelto il portiere: il nome giusto è Di Ciaula Giovinazzo C5, scelto il portiere: il nome giusto è Di Ciaula Arriva dal Futsal Capurso: «Vivo di emozioni e questo club me le ha date sin da subito»
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.