Alessandro Marolla
Alessandro Marolla

Marolla: «Rinnovo? Certo, voglio continuare il percorso»

Il pivot ha siglato l’accordo che lo legherà al Giovinazzo C5 sino al 2019

Il primo anno al Giovinazzo C5 di Alessandro Marolla è stato di altissimo livello: 10 gol e l'esperienza alla Final Eight di Coppa Italia disputata a Padova.

Il pivot classe '95, però, non si accontenta e guarda già alla prossima stagione, ancora a Giovinazzo (lo sarà sino alla primavera 2019, ndr), ancora alle dipendenze del tecnico Roberto Chiereghin: «Siamo stati straordinari, anche se l'eliminazione al primo turno col Real Cornaredo - dice Marolla - ci ha tolto quella grande soddisfazione che avremmo potuto avere. Andare a Padova è stato comunque bellissimo e di questo ringrazio la società».

«In campionato invece abbiamo avuto un periodo di grande difficoltà, ma io guardo avanti perché anche nei periodi difficili c'è stata una crescita, soprattutto all'interno del nostro spogliatoio». La crescita passa ovviamente anche dal mercato condotto dal direttore dell'area sportiva Gianni Lasorsa: «Il mio rinnovo è stato l'ultimo dei problemi, abbiamo trovato l'accordo con facilità, con molta semplicità, mi è sembrato giusto dare continuità ad un percorso».

Secondo Marolla, «il presidente Antonio Carlucci fa bene a tenersi i propri giocatori e cercare di migliorarli. Il Giovinazzo C5 si è comportato in maniera esemplare, facendomi sentire ancora di più il senso di appartenenza nei confronti di questi colori, di questa città e della passione che c'è dentro». Ma non solo: «Un ruolo determinante lo hanno avuto anche i miei amici che mi hanno convinto a restare. E non c'è cosa più bella, il sabato pomeriggio, di giocare per i miei amici, per i miei colori e per la mia città».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Alessandro Marolla
Altri contenuti a tema
Giovinazzo C5 e AFP vincono nel crepuscolo Giovinazzo C5 e AFP vincono nel crepuscolo Al PalaPansini esplode la questione fari: ne funzionano 16 su 32, in pratica la metà del campo è al buio
2-1 all'Apulia Food, Mongelli rilancia il Giovinazzo C5 2-1 all'Apulia Food, Mongelli rilancia il Giovinazzo C5 Ospiti avanti, Depalma pareggia i conti, nella ripresa il gol partita. Espulso Josè David
Giovinazzo C5, l'ex Josè David: «Carichi per il Canosa» Giovinazzo C5, l'ex Josè David: «Carichi per il Canosa» Esordio per João Pedro Guandeline, tornano a disposizione Depalma e Morgade
A Giovinazzo è arrivato João "Meravigliao" Pedro A Giovinazzo è arrivato João "Meravigliao" Pedro Italo brasiliano, classe '98, arriva dal Futsal Ossi dopo l'esperienza al Kaos Futsal
Mitrotta saluta il Giovinazzo C5: «Un arrivederci, non un addio» Mitrotta saluta il Giovinazzo C5: «Un arrivederci, non un addio» Il portiere classe ’98 in prestito al Dream Team Palo del Colle
Il Giovinazzo C5 ha troppe assenze, il Fuorigrotta non perdona Il Giovinazzo C5 ha troppe assenze, il Fuorigrotta non perdona I biancoverdi, privi di Depalma, Morgade e Sabater, cedono 7-3 e salutano la Coppa Italia
Crocevia Fuorigrotta, Giovinazzo C5 la posta in palio è alta Crocevia Fuorigrotta, Giovinazzo C5 la posta in palio è alta A Cercola si gioca alle ore 20.00. In dubbio la presenza di Depalma e Morgade, out Sabater
Giovinazzo C5, a Manfredonia rimonta super: da 2-0 a 2-2 Giovinazzo C5, a Manfredonia rimonta super: da 2-0 a 2-2 La squadra di Chiereghin, sotto di due reti, non molla: Rafinha e Mongelli pareggiano i conti
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.