Il Giovinazzo C5
Il Giovinazzo C5

Il Defender Giovinazzo fa 3 punti d’oro a Martina: biancoverdi vittoriosi 2-3

I giovinazzesi espugnano il campo dell’Itria: doppietta di Binetti, gol di Piscitelli. Espulso Ferreira Praciano

Il Defender Giovinazzo C5 vince 2-3, si lascia alle spalle il pari interno con la Futura e le dimissioni di Faele e condanna l'Itria al secondo rovescio consecutivo. Di Binetti (doppietta) e Piscitelli le reti dei biancoverdi, al nono successo stagionale, il primo del 2023.

Quello visto a Martina Franca, nella valle d'Itria, è un stato collettivo pragmatico che, pur soffrendo nel secondo tempo, ha resistito alla pressione dei padroni di casa ed è uscito dal parquet portando via tre punti preziosi per poter risalire in classifica. Nota dolente di un match giocato a viso aperto e correttamente da entrambe le squadre è stata l'espulsione di Ferreira Praciano.

Mister Convertini opta per Pinto, Punzi, Rosato M., Fanelli e Ricci, mentre gli ospiti, privi di Fermino e di La Notte, replicano con Di Capua, Piscitelli, Ferreira Praciano, Binetti e Silon Junior. In partenza è subito Silon a mettersi in evidenza colpendo il palo. È il preludio, al 2', alla rete di Piscitelli che riceve una rimessa laterale da parte di Ferreira Praciano e poi trova l'angolo alla destra di Pinto: 0-1.

Ancora Silon prova ripartire in contropiede, ma Pires è costretto a ricorrere ad un fallo plateale per fermarlo, guadagnandosi il primo giallo della gara. Di Capua, dalla parte opposta ferma, il tandem Ricci-Rosato sempre pericoloso.

Si susseguono, poi, un contropiede di Ferreira Praciano fermato da Pinto e una scivolata di Roselli che sfiora la rete prima di arrivare, all'8', al raddoppio ospite griffato Binetti, che appostato sul secondo palo finalizza un angolo battuto da Silon dopo un tiro di Roselli: 0-2.

In svantaggio di due goal, i locali reagiscono prima con un'intesa di Ricci e Rosato, poi con un intraprendente Pires, ma entrambe le azioni sono sventate dal vigile Di Capua. Prima del 20', è Silon a salvare una rete quasi fatta quando sulla linea di porta respinge di testa un tiro di Pires. All'intervallo è 0-2.

Il secondo tempo è inaugurato dalla rete di Ricci che, al 1', finalizza con una deviazione beffarda una gran discesa di Punzi e dimezza le distanze portando il risultato sull'1-2. L'Itria riacquista fiducia e accelera le giocate soprattutto con due fendenti di Fanelli sui quali si oppone un sempre reattivo Di Capua.

Il pressing dei locali che impatta su una traversa di Rosato e un palo di Punzi, è interrotto da due partenze in contropiede di Silon che non trovano un degno epilogo. A metà tempo dalla panchina biancoverde si rischia il power-play (Binetti), ma su un normale fallo di gioco Ferreira Praciano si becca il secondo giallo del pomeriggio e finisce anzitempo sotto la doccia. Nonostante l'inferiorità numerica

i giovinazzesi però non si demoralizzano e con una giocata delle sue, in slalom, Binetti infila la difesa avversaria e firma la sua doppietta personale che vale l'1-3 al 14'. Il fortino biancoverde resiste sino all'ultima sirena agli assalti forsennati dei locali che trovano il 2-3 con Ricci, al 15', bravo ad approfittare di un errore difensivo, ma non hanno più il tempo per riprendere le sorti del match.

Al 40' esultano gli uomini del presidente Carlucci, settimi a 30 punti a -1 da Futura e Regalbuto e attesi, mercoledì, a Genova, contro la Sampdoria Futsal.

Risultati 19^ Giornata

Pirossigeno Cosenza - Polisportiva Futura 2-2
Bovalino - Futsal Canicattì 2-7
Aquile Molfetta - Bulldog Capurso 4-7
Itria - Defender Giovinazzo C5 2-3
Gear Piazza Armerina - Sporting Sala Consilina 6-8
Canosa - Vitulano Drugstore Manfredonia 5-4
GG Teamwear Benevento - Sicurlube Regalbuto 0-0

Classifica

Sporting Sala Consilina 48
Pirossigeno Cosenza 41
Canosa 33
Itria 32
Polisportiva Futura 31
Sicurlube Regalbuto 31
Defender Giovinazzo 30
GG Teamwear Benevento 27
Vitulano Drugstore Manfredonia 26
Cormar Reggio Calabria 20
Bulldog Capurso 19
Aquile Molfetta 14
Futsal Canicattì 11
Gear Siaz Piazza Armerina 9
Bovalino 3

  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5 e Binetti, le strade si dividono Defender Giovinazzo C5 e Binetti, le strade si dividono L'universale non è più un giocatore biancoverde: trovato l'accordo per la risoluzione contrattuale
Defender Giovinazzo C5, rimonta fallita. Il Benevento vince 2-3 Defender Giovinazzo C5, rimonta fallita. Il Benevento vince 2-3 Quinta sconfitta stagionale per i biancoverdi di Bernardo, a cui non basta il super recupero da 0-3 ispirato da Silon Junior e Fermino
Defender Giovinazzo, al PalaPansini arriva la vice capolista Benevento Defender Giovinazzo, al PalaPansini arriva la vice capolista Benevento Dibenedetto: «È un avversario scomodo, ma abbiamo le capacità per fare risultato con chiunque»
Il Cus Molise scappa, Silon Junior lo riprende: è 3-3 Il Cus Molise scappa, Silon Junior lo riprende: è 3-3 Un punto a testa: i padroni di casa si portano sul 3-1, il pivot brasiliano pareggia i conti a 31 secondi dalla fine
Defender Giovinazzo C5, a Campobasso per invertire la rotta Defender Giovinazzo C5, a Campobasso per invertire la rotta Il team manager Marzella presenta la sfida con il Cus Molise: «Una gara da affrontare nel migliore dei modi»
L’Itria affonda il Giovinazzo: terza sconfitta di fila per Bernardo L’Itria affonda il Giovinazzo: terza sconfitta di fila per Bernardo Gli ospiti s’impongono 1-4 al termine di una gara senza storia. Biancoverdi mai in partita, il tecnico: «C’è da fare mea culpa»
Defender Giovinazzo, arriva l’Itria: vietate altre distrazioni Defender Giovinazzo, arriva l’Itria: vietate altre distrazioni La squadra di Bernardo giocherà al PalaPansini, Binetti: «Veniamo da un periodo delicato, ma vogliamo voltare pagina»
Defender Giovinazzo, sconfitta senza storia a Regalbuto: 6-1 Defender Giovinazzo, sconfitta senza storia a Regalbuto: 6-1 I siciliani condannano i pugliesi di Bernardo alla seconda sconfitta consecutiva. Di Binetti l'unico gol biancoverde
© 2001-2023 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.