Decio Restaino
Decio Restaino

Giovinazzo ospita il Rutigliano, Restaino: «È ora di invertire la rotta»

I biancoverdi, reduci da due ko di fila, vogliono conquistare la prima vittoria stagionale

Battere la Virtus Rutigliano e regalarsi la prima vittoria stagionale. È il sabato giusto per uscire dalla mediocrità, infrangendo un tabù che dura da quattro giornate (tre, in realtà, quelle disputata, nda).

Il Giovinazzo C5 cerca il primo hurrà del girone C di serie A2, nel match casalingo in programma oggi pomeriggio alle ore 16.00, in un PalaPansini precluso al pubblico causa Covid-19: «Sarà una partita difficile, dura sin dal primo minuto - ammette Decio Restaino - e loro, proprio come noi, arrivano da una sconfitta. Noi, però, abbiamo bisogno di invertire il trend e soprattutto di conquistare i tre punti perché in casa non possiamo più regalare niente».

I biancoverdi di Miki Grassi sono reduci da due ko consecutivi (in casa con il Cus Molise ed in trasferta a Manfredonia, nda): «È stata una partita dai due volti: il primo tempo lo abbiamo giocato con la consapevolezza di poter affrontare l'avversario, ad armi pari giocando difensivamente bene e creando anche molto in fase offensiva senza però fargli troppo male - spiega il laterale -. Nel secondo tempo la loro esperienza sotto porta si è fatta sentire e la nostra poca concretezza ha portato al risultato finale di 3-1».

A pagare caro, evidentemente, sono state le difficoltà sotto porta: «Sì, la nostra difficoltà è stata nel finalizzare le azioni - analizza Restaino -. Stiamo lavorando per poter migliorare questa pecca che può e deve farci fare il salto di qualità che meritiamo. Siamo un grande gruppo e ci stiamo allenando per poter cambiare questa situazione il prima possibile, provandoci già sabato contro la Virtus Rutigliano», club del Cataldo Guarino-bis.

È dunque arrivato il momento di invertire la rotta. «È decisamente arrivato il momento. Come gruppo e come società meritiamo il cambio di rotta, ma soprattutto il salto di qualità - continua -. Sul nostro campo dobbiamo dare il massimo o almeno qualcosa in più, perché noi non possiamo più giocare bene e regalare punti, mentre la società e i nostri tifosi meritiamo i primi tre punti. Insieme - promette Restaino -, sono sicuro, ce la faremo».
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Decio Restaino
Altri contenuti a tema
Defender Giovinazzo C5, debutto da urlo: 4-0 al Catanzaro Defender Giovinazzo C5, debutto da urlo: 4-0 al Catanzaro Esordio con il sorriso per Faele: doppietta di Silon Junior, in rete anche Mongelli e Menini
Defender Giovinazzo C5, il debutto casalingo è con il Catanzaro Defender Giovinazzo C5, il debutto casalingo è con il Catanzaro Carlucci: «Tifosi, abbonatevi». Faele: «Siamo pronti». Non ci sarà Binetti, si gioca alle ore 16.00
Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: a Monopoli finisce 1-6 Il Defender Giovinazzo C5 vince e convince: a Monopoli finisce 1-6 Doppiette di Piscitelli e Silon Junior nel primo impegno ufficiale dei biancoverdi di Faele. Qualificazione in tasca
Defender Giovinazzo C5, primo impegno ufficiale a Monopoli Defender Giovinazzo C5, primo impegno ufficiale a Monopoli Biancoverdi impegnati sabato pomeriggio in Coppa Divisione. Start alle ore 16.00
Faele analizza il girone e il calendario del Giovinazzo C5 Faele analizza il girone e il calendario del Giovinazzo C5 Il 17 settembre in programma l'esordio in Coppa Divisione. Sette giorni più tardi l'inizio del campionato di serie A2
Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Biancoverdi al lavoro sotto le direttive del responsabile tecnico Faele e del preparatore atletico de Anna
Il colpo Marzella chiude la campagna acquisti del Giovinazzo C5 Il colpo Marzella chiude la campagna acquisti del Giovinazzo C5 Il laterale classe ’91 farà parte della squadra che parteciperà al prossimo torneo di serie A2
Prisciandaro: «Voglio continuare a crescere col Giovinazzo C5» Prisciandaro: «Voglio continuare a crescere col Giovinazzo C5» Il laterale classe '03 si è legato alla truppa di mister Faele sino al 2023
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.