Luca Priori
Luca Priori

Giovinazzo C5, un altro grande colpo: ecco Priori, il baby prodigio

20 anni, ha giocato nella Roma C5 e nella Lazio C5. Era nella lista dei desideri di mezza Italia

Il futsal brasiliano produce un talento dopo l'altro. L'ultimo si chiama Luca Priori, di appena 20 anni. D'altronde per sfondare nel mondo del calcio a cinque non esiste una ricetta.

Il talento è l'unico ingrediente imprescindibile, quello necessario per sognare e farsi largo: questa caratteristica non sembra mancare al neo baby prodigio del Giovinazzo C5 del presidente Antonio Carlucci, ultimo colpo di mercato del direttore generale Sabino Samele.

«Posso coprire tutti i ruoli del quintetto base e dunque posso essere impiegato indistintamente dovunque, ma prediligo la posizione di centrale difensivo - le prime parole dell'atleta classe '99 nato a San Paolo -. Ho una buona marcatura, che mi consente di limitare sia l'azione del portatore di palla avversario che dei giocatori senza palla e sono dotato di un buon dosaggio della forza nel passaggio o nel tiro in porta».

Il ragazzo, che ha mosso i primi calci nel Clube Atlético Ypiranga (disputando i campionati under 13, 15 e 17) e nell'Associação Atlética Banco do Brasil (dove ha disputato il torneo under 18), è giunto in Italia nel 2017 dove ha indossato le maglie della Virtus Romanina C5 (laureandosi campione regionale Juniores e giungendo ad un passo dallo scudetto, sempre nella categoria Juniores), della Roma C5 (in serie A2) e della Lazio C5 (in serie A1).

«Con la Roma C5 - ricorda Priori - ho collezionato molte presenze in serie A2, in Coppa Italia e nella Coppa della Divisione, segnando anche alcune reti importanti, mentre con la Lazio C5, in serie A1, ho incrociato squadre di altissimo livello, fra cui l'Italservice Pesaro e l'AcquaeSapone Unigross. A Roma sono maturato molto, come persona e come giocatore di futsal».

Luca Priori, considerato uno degli enfant prodige del futsal brasiliano, era finito nel mirino di molti osservatori e sulla lista dei desideri dei più grandi club d'Italia, ma ha scelto il Giovinazzo C5, club che ha avuto il coraggio di investirci sopra. E chi ha fatto l'affare, adesso, lo sanno tutti.

«Mi ha convinto il progetto della società e la voglia di tornare in serie A2. E poi - rivela Priori - conosco Marcelo Magalhaes: con lui ho già lavorato nella Virtus Romanina C5 quando, insieme, siamo diventati campioni regionali Juniores e siamo arrivati in finale scudetto, sempre nella categoria Juniores». Il presente, però, si chiama Giovinazzo C5, una prima squadra di alto livello pronta a disputare la decima stagionale consecutiva in serie B.

«Cosa mi aspetto? Di fare bene a livello personale e di squadra e cercare di fare una buona stagione cercando, insieme ai miei compagni, di raggiungere gli obiettivi societari. E poi vogliamo dare felicità ai tifosi», conclude Priori, il cui valore in campo è destinato a crescere ancora.
  • Giovinazzo Calcio a 5
  • Luca Priori
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo C5 a casa Mongelli: c’è il derby col Molfetta Il Giovinazzo C5 a casa Mongelli: c’è il derby col Molfetta Il laterale molfettese: «Adesso dobbiamo far parlare il campo». Si gioca alle ore 16.00
Coppa della Divisione, il Giovinazzo C5 eliminato dal Manfredonia C5 Coppa della Divisione, il Giovinazzo C5 eliminato dal Manfredonia C5 Il team di Magalhaes sconfitto 2-4: a peggiorare la serata le espulsioni di Rafinha e Felipe Alves
Giovinazzo C5, tutto pronto. Oggi parte l'era Magalhaes Giovinazzo C5, tutto pronto. Oggi parte l'era Magalhaes Al PalaPansini, alle ore 19.00, l’esordio in Coppa della Divisione col Manfredonia C5
Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Giovinazzo C5, su il sipario: partita la preparazione Biancoverdi al lavoro sotto le direttive di mister Magalhaes e del preparatore de Gennaro
Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Rafinha: «Felice per il rinnovo, tocca a me ripagare la fiducia» Il centrale difensivo, in biancoverde sino al 2020, chiude il mercato del Giovinazzo C5
Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 Che bomba dal Brasile: Felipe Alves ha scelto il Giovinazzo C5 È il nuovo laterale e pivot. La sua volontà ha favorito il passaggio alla corte di Magalhaes
Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Ci sarà anche Di Capua: «Giovinazzo C5 è la squadra ideale per me» Il portiere mostra tutta la sua felicità: «Fondamentale l’arrivo di mister Magalhaes»
Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Giovinazzo C5, è ufficiale: rinnovo per il gioiello Morgade Il matrimonio fra il club e il laterale continua: sarà in biancoverde sino al 2020
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.