Angelo Piscitelli
Angelo Piscitelli

Giovinazzo C5, arriva il Capurso: vietato distrarsi

Biancoverdi di nuovo al PalaPansini. Torna Bellaver, fischio d'inizio alle ore 16.00

Passata l'euforia per il punto guadagnato sabato scorso nella trasferta sul rettangolo del Melilli, il Giovinazzo C5 si appresta a disputare il prossimo impegno casalingo contro il Bulldog Capurso, in programma oggi pomeriggio alle ore 16.00.

I cugini baresi sono invischiati nei bassifondi della classifica del girone D di serie A2 avendo messo in cascina sino adesso solo 3 punti (una vittoria e tre sconfitte) e nell'ultimo turno di campionato sono stati sconfitti in casa dal Catanzaro col punteggio di 0-3. L'incontro non ammette distrazioni perché i valori della classifica non rispecchiano i valori in campo.

I giovinazzesi si ritroveranno di fronte l'ex Di Ciaula a difesa della porta, ma a comporre il quintetto ospite ci saranno anche Leggiero, più volte convocato in Nazionale, oltre al temibile bomber D'Elia. I tecnici Darci Foletto e Francesco Faele recupereranno, dopo la squalifica scontata a Melilli, il centrale Bellaver che tornerà sicuramente importante nella rotazione del quintetto schierato in campo, come non potranno fare a meno dell'apporto di esperienza di capitan Piscitelli determinante sabato scorso e autore del definitivo 4-4 a soli 20 secondi dall'ultima sirena.

«Nelle prime quattro gare sin qui disputate - ha detto Piscitelli - abbiamo visto come il campionato quest'anno sia molto equilibrato. Ogni partita è una battaglia, si può vincere e perdere contro qualunque squadra motivo per cui, da capitano, chiedo sempre ai miei compagni di non mollare fino all'ultimo secondo e, sino ad ora, sono contento di questo gruppo che si è creato. È stato questo il segreto che ci ha consentito di pareggiare le ultime due partite (col Molfetta e a Melilli) nell'ultimo giro di lancette, quando sembravano ormai perse».

Appuntamento al PalaPansini oggi pomeriggio alle ore 16.00 per continuare a confermarsi e restare attaccati al treno delle battistrada del girone D di serie A2.
  • Giovinazzo Calcio a 5
Altri contenuti a tema
Il Giovinazzo torna alla vittoria. Tripletta Roselli: 7-3 al Bernalda Il Giovinazzo torna alla vittoria. Tripletta Roselli: 7-3 al Bernalda I biancoverdi cancellano la debacle di Piazza Armerina. A segno anche Ferreira Praciano, Menini, Zago e Alves
Giovinazzo C5, è ora di rialzare la testa Giovinazzo C5, è ora di rialzare la testa I biancoverdi di Foletto e Faele tornano al PalaPansini: l'avversario sarà il Bernalda. Non ci sarà Piscitelli
Giovinazzo C5, finisce l’imbattibilità: prima sconfitta per Foletto Giovinazzo C5, finisce l’imbattibilità: prima sconfitta per Foletto I biancoverdi crollano 7-3 sul campo della Gear Siaz Piazza Armerina. Espulso Piscitelli
Giovinazzo C5, trasferta in Sicilia per la vice capolista dell'A2 Giovinazzo C5, trasferta in Sicilia per la vice capolista dell'A2 I biancoverdi di Foletto e Faele impegnati sul campo della Gear Siaz Piazza Armerina. Si gioca alle ore 16.00
Il Giovinazzo C5 domina e Foletto ritrova la vittoria: 4-2 al Capurso Il Giovinazzo C5 domina e Foletto ritrova la vittoria: 4-2 al Capurso Successo meritato per i biancoverdi che vanno in gol con Saponara, Ferreira Praciano e Alves
Il Giovinazzo C5 non muore mai: Piscitelli gela il Melilli Il Giovinazzo C5 non muore mai: Piscitelli gela il Melilli In vantaggio 0-2, i locali la ribaltano e la conducono sino al 4-3: il capitano firma il 4-4 a 20’’ dalla fine
Il Giovinazzo C5 all'esame Melilli: sarà una prova di maturità Il Giovinazzo C5 all'esame Melilli: sarà una prova di maturità I biancoverdi di Foletto e Faele sono reduci dal 4-4 col Molfetta. Non ci sarà Bellaver
Giovinazzo C5, rimonta d’orgoglio: Zago salva il derby, finisce 4-4 Giovinazzo C5, rimonta d’orgoglio: Zago salva il derby, finisce 4-4 Sotto 2-4, i biancoverdi trovano il pari a 64 secondi dal gong. Espulsi Lopopolo e Bellaver
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.