Il Giovinazzo Calcio
Il Giovinazzo Calcio

Giovinazzo, c’è voglia di riscatto con la Fortis Altamura

La formazione di Angelo Germinario a caccia dei tre punti. Intanto ritorna Di Tullio

Nel quindicesimo turno del campionato di Promozione il rafforzato Giovinazzo di Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo, reduce dalla bruciante sconfitta di Noci con la Virtus Putignano, ha un solo risultato a sua disposizione al cospetto della Fortis Altamura: la vittoria.

Angelo Germinario (senza Trillo e Angelico, quest'ultimo fermato per un turno dal giudice sportivo, e col dubbio legato alle condizioni di Longo) punta forte sull'attacco, cioè su Petaroscia, Cubaj, Uva e l'ultimo arrivato Piero Di Tullio, classe '87, proveniente dalla Nuova Molfetta (Promozione). Il biondo centravanti (per lui si tratta di un ritorno a Giovinazzo visto che ha già vestito la maglia biancoverde lo scorso anno) ha giocato con l'Unione Calcio Bisceglie per poi vincere con la Stella Rossa Bisceglie il campionato di Terza Categoria, gonfiando la rete ben 16 volte. Molfetta, Aurora Tursi e Virtus Bitritto le altre tappe della sua avventura. Tornando alla gara di domani (fischio d'inizio alle ore 14.30) in difesa dovrebbe esordire Costantino, considerata l'assenza dello squalificato Angelico, accanto a Facchini. Un successo, sulla carta tutt'altro che proibitivo, sarebbe una bella iniezione di ottimismo prima della sosta natalizia.

I biancoverdi dovranno tenere alta la guardia e giocare al massimo delle proprie potenzialità. Perché un'altra improvvisa frenata potrebbe inguaiare la posizione in classifica di Porfido e compagni. E allontanare il treno che porta dritto ai play-off per il salto in Eccellenza.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.