Il Giovinazzo Calcio
Il Giovinazzo Calcio

Giovinazzo, a Monte è 2-2: Porfido salva i biancoverdi

I ragazzi di Savoni rimontano in dieci da 2-0: Giovannielli accorcia, all'85' il capitano trova il pari

Il Giovinazzo, nel primo turno del girone A del campionato di Promozione, impatta 2-2 e si salva sul gong sul sintetico di Monte Sant'Angelo: i biancoverdi di Amedeo Savoni, dapprima si suicidano, poi si complicano ulteriormente la vita e alla fine riescono in qualche modo ad evitare il primo ko dell'anno che dopo quarantacinque minuti pareva cosa fatta.

Anche se, alla fine, probabilmente i più delusi di tutti sono proprio i bianconeri di casa, avanti 2-0 (e con un uomo in più) dopo quasi un'ora di gioco. Poi, appunto, ci pensano Giovannielli e il capitano Porfido. E il club di Corrado Azzollini e Fiorello Folino Gallo, considerando tutto, se ne ritorna a casa forse anche felice, avendo evitato in extremis il primo capitombolo della stagione.

Il tecnico giovinazzese, senza l'indisponibile Leonetti ed il febbricitante Losappio, s'affida all'under Colella in avanti. Primo tempo equilibrato, poi, al 30' (dopo un gol annullato agli ospiti per un presunto offside di Giovannielli) il Monte Sant'Angelo sblocca il match: azione convulsa in area giovinazzese, fallo da ultimo uomo di Desimini su D'Ambrosio che costa l'espulsione diretta per il difensore biancoverde oltre al calcio di rigore per i padroni di casa. Sul dischetto va lo stesso D'Ambrosio che insacca il vantaggio locale.

È l'inizio di una salita ancora lunga, visto che al 40' il Monte Sant'Angelo raddoppia con Valentino, attaccante di belle speranze prelevato dalla Juniores del Manfredonia, che va dentro e brucia ancora una volta Mongelli. Al riposo è 2-0. Nella ripresa , però, il Giovinazzo reagisce e si riversa nella metà campo avversaria.

I biancoverdi, nonostante l'uomo in meno, salgono in cattedra, approfittano del calo fisico avversario e riaprono le ostilità con Giovannielli, al 60'. Il gol rinvigorisce il Giovinazzo che non sembra più in inferiorità numerica e all'85' (dopo un palo di Scarano) arriva il meritato 2-2: Giovannielli è fermato con le cattive in area dauna, il barlettano Desiderato fischia il secondo penalty del pomeriggio e il capitano Porfido, dagli undici metri, pareggia la gara.

Poi, al triplice fischio finale, il Giovinazzo festeggia come se avesse vinto la partita. Mezzo miracolo biancoverde sul Gargano.

«Siamo andati in bambola dopo il calcio di rigore - le parole del ds Marco Milano alla Gazzetta del Mezzogiorno - tanto da subire il raddoppio alla fine del primo tempo. Poi, anche grazie ai cambi effettuati dal nostro tecnico Savoni (Marzella e Minervini per Vernice e Colella), la squadra s'è mossa meglio ed ha saputo meritatamente raggiungere il pareggio».
Risultati 1^ Giornata

Ascoli Satriano - Quartieri Uniti Bari 4-1
Audace Cerignola - San Marco in Lamis 1-0
Madre Pietra Apricena - Canosa 0-0
Monte Sant'Angelo - Giovinazzo 2-2
Real Siti - Fortis Altamura 0-0
Rinascita Rutiglianese - Polimnia 2-1
Sporting Ordona - Real Noci 0-2
Virtus Bitritto - Modugno 1-2

Classifica

Ascoli Satriano 3
Real Noci 3
Modugno 3
Rinascita Rutiglianese 3
Audace Cerignola 3
Giovinazzo 1
Monte Sant'Angelo 1
Canosa 1
Fortis Altamura 1
Madre Pietra Apricena 1
Real Siti 1
Polimnia 0
Virtus Bitritto 0
San Marco in Lamis 0
Sporting Ordona 0
Quartieri Uniti Bari 0
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.