Il Giovinazzo Calcio
Il Giovinazzo Calcio

Finirà con la Rutiglianese l’esilio del Giovinazzo?

I biancoverdi provano a bissare il successo ottenuto sul Carapelle. In attesa del ritorno a casa

Finirà con la Rutiglianese l'esilio del Giovinazzo al San Pio di Bari? Se lo augura Fiorello Folino Gallo, uno dei due presidenti del club biancoverde (l'altro è Corrado Azzollini).

Gli interventi di ripristino funzionale del campo sportivo comunale intitolato a Raffaele De Pergola atti a renderlo adeguato alle norme vigenti e agibile stanno per concludersi: la cooperativa sociale Re Manfredi con sede a Trani, vincitrice della gara d'appalto, ha riempito il rettangolo di gioco con pozzolana (una piroclastite sciolta, a granulometria variabile dal limo alla sabbia) e polvere, mentre la prossima settimana saranno sostituite le due panchine, le due porte e le quattro bandierine dei calci d'angolo così come previsto dal capitolato d'appalto.

«Sarà poi la commissione della Federazione Italiana Giuoco Calcio - spiega Folino Gallo - ad attestare la piena agibilità dell'impianto sportivo. Noi speriamo di poter tornare a casa, dopo mesi di esilio, in occasione della prossima gara casalinga con la Quartieri Uniti Bari, in programma il 1 febbraio». Intanto domenica pomeriggio (fischio d'inizio alle ore 17.00 sull'erba artificiale del San Pio) il Giovinazzo proverà a bissare il successo ottenuto sul Carapelle.

Contro la Rinascita Rutiglianese, formazione stabilizzatasi nella pancia della classifica del girone A di Promozione, rientrerà Longo, ma il tecnico Angelo Germinario non potrà disporre degli squalificati Colagrande e Messina e degli infortunati Patruno e Trillo.
  • Giovinazzo Calcio
Altri contenuti a tema
Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Il 2018 dello sport, più dolori che gioie Ripercorriamo un anno di imprese e disfatte su piste, campi, pedane e vasche
Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Giovinazzo, è finita. Il club non si iscrive neanche alla Terza Categoria Nella delegazione provinciale di Bari non c'è traccia del sodalizio di Folino Gallo
La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso La Virtus Molfetta è salva, il Giovinazzo retrocesso L'undici di Tricarico avanti 0-2, viene raggiunto 2-2. Ai tempi supplementari non succede nulla, biancoverdi in Seconda Categoria
Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il diktat di Tricarico: «Voglio un Giovinazzo spensierato» Il tecnico biancoverde presenta il match di play-out di domani sul campo della Virtus Molfetta
Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Il Giovinazzo torna a sperare: vince e agguanta i play-out Successo facile (7-1) contro il Celle di San Vito: la sconfitta del Sanctum apre ai biancoverdi le porte per la sfida di Molfetta
Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Giovinazzo, vincere ed attendere news da Manfredonia Domani l'ultima giornata. I biancoverdi devono battere il Celle e sperare che il Sanctum non vinca
Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva Giovinazzo, che combini? Sconfitto 3-1 ad Acquaviva I biancoverdi di Tricarico complicano il loro cammino a 90 minuti dall'epilogo
Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Tricarico avvisa il Giovinazzo: «Ci giochiamo i play-out» Il tecnico prepara i suoi uomini ad una gara fondamentale. Ad Acquaviva in palio più di tre semplici punti
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.