Il Consiglio comunale di ieri
Il Consiglio comunale di ieri
Enti locali

Variazioni di Bilancio e trivellazioni in Adriatico, se ne discute in Consiglio comunale

Questa sera convocazione della massima assise per le ore 17.00. All'ordine del giorno anche tre interrogazioni di PVA

A distanza di tre giorni dalla lunga ed accesa seduta di lunedì 27 novembre, torna questo pomeriggio, alle ore 17.00, il Consiglio comunale.

All'ordine del giorno diversi punti interessanti, a partire dall'approvazione del Bilancio consolidato per l'esercizio 2016 e dalla discussione su alcune modifiche al Bilancio di previsione per il triennio 2017/2019.

Importante per la comunità giovinazzese anche il punto che riguarda la richiesta di "prospezione dei fondali marini" davanti alle nostre coste da parte della Global Petroleum, dopo le concessioni ricevute dal colosso petrolifero da parte del Governo guidato da Paolo Gentiloni.

In tanti si sono mossi per scongiurare questa possibilità, compresi Sindaci e Consiglieri alcuni comuni rivieraschi, guidati dal Presidente regionale ANCI, il primo cittadino polignanese, Domenico Vitto.

L'assise giovinazzese discuterà quindi se aderire o meno al tavolo congiunto con altri Enti locali per contrastare la decisione giunta da Roma. Una battaglia su cui il consesso comunale, in verità, si era già espresso senza distinzione di colori sin dalla passata consigliatura, condannando fermamente la posizione del Governo dell'allora Primo Ministro Matteo Renzi e ribadendo un "no" sacco allo sfruttamento dei nostri mari per fini non turistici.

Prima di questa discussione, però, l'Amministrazione comunale dovrà rispondere a tre interrogazioni di PrimaVera Alternativa sulla chiusura della Villetta nei pressi della Parrocchia Immacolata, inaugurata solo a giugno scorso, sullo stallo della situazione relativa alla rimozione delle antenne sopra Palazzo di Città e sulla struttura turistico-ricettiva che, secondo quanto annunciato anche dal primo cittadino, potrebbe sorgere nell'immobile da tutti conosciuto come "Marmi Barbone". PVA chiede di capire a che punto sia giunta questa vicenda e se l'investitore non si sia ritirato.

Durante l'assise saranno anche liquidate le spese legali scaturite da soccombenze in giudizi.
  • Consiglio Comunale
Altri contenuti a tema
Bilancio e TARI, se ne discute in Consiglio comunale Bilancio e TARI, se ne discute in Consiglio comunale Seduta convocata per il 26 giugno
Pace in Palestina, il Consiglio comunale vota mozione all'unanimità Pace in Palestina, il Consiglio comunale vota mozione all'unanimità La soddisfazione di Sinistra Italiana, PrimaVera Alternativa e Civica 22
Il Consiglio comunale di Giovinazzo approva l'adeguamento del Piano Urbanistico Generale Il Consiglio comunale di Giovinazzo approva l'adeguamento del Piano Urbanistico Generale La soddisfazione del sindaco Michele Sollecito e della consigliera delegata, Annamaria Sollecito
Consiglio comunale Giovinazzo, gratifica al giornale "La Piazza" Consiglio comunale Giovinazzo, gratifica al giornale "La Piazza" La massima assise è stata convocata per lunedì 4 marzo
Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo Maria Rosaria Pugliese vicepresidente del Consiglio comunale di Giovinazzo La deliberazione della massima assise pubblicata all'Albo Pretorio
IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo IRPEF e IMU, nuova seduta del Consiglio comunale di Giovinazzo Seduta convocata per le 18.45 di quest'oggi, 28 dicembre
Il Consiglio comunale all'unanimità approva la tassa di soggiorno Il Consiglio comunale all'unanimità approva la tassa di soggiorno Piscitelli: «Grande traguardo, nuove risorse da investire nel settore turistico»
Consiglio comunale Giovinazzo, sette i punti all'ordine del giorno Consiglio comunale Giovinazzo, sette i punti all'ordine del giorno La seduta è convocato per questo pomeriggio, 28 novembre
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.