La tartaruga rinvenuta al camping Campofreddo
La tartaruga rinvenuta al camping Campofreddo
Cronaca

Tartaruga senza vita spiaggiata a Levante

A segnalarlo sono stati alcuni passanti che hanno allertato l'Ufficio Locale Marittimo

Alcuni passanti, nella serata di ieri, hanno notato la carcassa di una tartaruga marina spiaggiata sulle rocce del riviera di Levante. L'esemplare era già in avanzato stato di decomposizione e si suppone sia arrivato già privo di vita in prossimità della scogliera.

Un episodio che si aggiunge ad altri rinvenimenti di testuggini morte, mentre in qualche caso fortunato, è stato possibile imbattersi in esemplari in difficoltà ma vivi. L'esemplare, della specie caretta caretta è stato ritrovato nei pressi del camping Campofreddo. A segnalarlo sono stati alcuni passanti che hanno allertato il personale dell'Ufficio Locale Marittimo.

Arrivati in loco, i militari, col personale dell'Azienda Sanitaria Locale, della Polizia Locale e dei volontari del centro recupero tartarughe marine di Molfetta, hanno provveduto al recupero della carcassa, in stato di decomposizione, che aveva un carapace lungo 65 centimetri, per un peso di 30 chilogrammi, e presentava sulle due pinne anteriori altrettante targhette identificative del centro di recupero di tartarughe marine di Manfredonia.

Incerte, secondo Pasquale Salvemini, le cause della morta anche se le principali cause di morte sono sempre da ricercarsi nelle reti (che trattengono a fondo gli esemplari sino all'annegamento) e nell'impatto con le chiglie o le eliche di imbarcazioni in movimento, ma anche alcune patologie.
  • Tartarughe Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Un tuffo nel blu per la caretta caretta Rick Un tuffo nel blu per la caretta caretta Rick Dopo le cure l'esemplare recuperato due mesi fa è tornato a casa: la liberazione ieri
Salvata tartaruga avvolta in un sacco di nylon Salvata tartaruga avvolta in un sacco di nylon Per Salvemini «questo è l’ennesimo scempio causato dall'uomo e dal suo inquinamento»
Tartaruga in difficoltà: esemplare recuperato nel porto di Giovinazzo Tartaruga in difficoltà: esemplare recuperato nel porto di Giovinazzo La caretta caretta è stata soccorsa ieri mattina dai soci del Centro Velico
Ritrovata morta una tartaruga marina nel porto di Giovinazzo Ritrovata morta una tartaruga marina nel porto di Giovinazzo L'esemplare, una caretta caretta, è stato ritrovato privo di vita. A segnalarlo alcuni diportisti
Salvata una tartaruga spiaggiata Salvata una tartaruga spiaggiata L'ennesimo esemplare rinvenuto sullo scalo di alaggio in località Ponte
La strana coincidenza: due tartarughe morte in poche ore La strana coincidenza: due tartarughe morte in poche ore Ieri rinvenuto un esemplare in cala Porto, oggi una seconda testuggine in località Cappella
Tartaruga morta a Ponente Tartaruga morta a Ponente La segnalazione di una lettrice apre ad alcune riflessioni
Tornano in libertà le tartarughe Scilla e Pasolina Tornano in libertà le tartarughe Scilla e Pasolina Una è stata liberata a Giovinazzo, sotto lo sguardo di tanti bambini
© 2001-2018 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.