L'Orchestra Metropolitana di Bari. <span>Foto Simona Demartino</span>
L'Orchestra Metropolitana di Bari. Foto Simona Demartino
Musica

Successo per il Concerto di Natale organizzato dalla Fidapa Giovinazzo

L'Orchestra Sinfonica Metropolitana ed i Jubilee Gospel Singers si sono esibiti nella parrocchia San Domenico

Elezioni Regionali 2020
Nella gelida serata di ieri, l'armonia delle voci e la raffinatezza dei suoni hanno riscaldato il cuore del numerosissimo pubblico accorso al concerto di Natale "Christmas in Gospel e Symphony", organizzato dalla Fidapa sezione di Giovinazzo, con il Patrocinio della Città Metropolitana di Bari, e dell'Assessorato alla Cultura della Città di Giovinazzo. Si è trattato di un concerto evento di spessore culturale di elevato pregio.

Il concerto di Natale ha proposto pezzi celebri anche non prettamente gospel, brani natalizi cari alla tradizione, canti di lode a Dio con arrangiamenti quasi tutti curati con grande stile, versatilità e raffinatezza da Cettina Donato, direttrice di sessanta componenti tra il coro Jubilee Gospel Singers, l'Orchestra Sinfonica Metropolitana di Bari, e le voci di Giuseppe Delre, Luciana Negroponte, Savio Vurchio.

Si tratta di tre cantanti pugliesi di rilevante prestigio artistico, tre voci differenti per formazione e particolarità timbrica, tutte e tre splendide nell'esecuzione di un repertorio che ha spaziato generi svariati: jazz, soul, blues, pop e rock. Nella band Max Monno alla chitarra elettrica e acustica, Vincenzo Gentile alle tastiere e pianoforte, Gianluca Fraccalvieri al basso elettrico e Fabio Delle Foglie alla batteria. La direzione musicale ed artistica del concerto è stata curata dal M° Marco Renzi.

La direttrice d'orchestra Cettina Donato, di origine messinese, pianista, compositrice, jazzista, nonché docente del Conservatorio di Bari, svolge la sua carriera tra gli USA, l'Europa, il Canada ed il Giappone dove da sempre riceve attestazioni di stima ed è acclamata per la raffinatezza e per la versatilità musicale nel fondere tra loro i diversi generi, pop, jazz e musica classica.

Ieri sera ha dato prova di essere una grande professionista riuscendo a coordinare i diversi stili e linguaggi musicali, dal soul al blues, alla musica sinfonica, armonizzando con maestria il tutto, con l'aggiunta di un tocco particolare di jazz. In repertorio brani di piacevole ascolto.

Lapertura è stata affidata all'orchestra che ha eseguito "Jingle Bells" con un arrangiamento singolare in stile ora sinfonico e poi più ritmato. La gioia e l'armonia nelle voci del coro e dei tre solisti: Beppe Delre alla chitarra e voce per "Feliz Navidad", Savio Vurchio con "Jingle Bells Rock" e "Santa Claus is coming to town", Luciana Negroponte ha eseguito "How I got over", canto originale della Chiesa Battista di ringraziamento a Dio, spiegando che lei nel concerto avrebbe cantato gospel music, visto il suo background di voce solista del Jubilee Gospel Singers. In programma una soffusa ed intensa interpretazione della voce soul-blues di Savio Vurchio, che ha interpretato "Silent Night" con il coro; la vivacità musicale di "Sleigh Ride" è stata espressa dal cantante jazz Beppe Delre; un incanto assoluto è stato ascoltare "I believe I can fly" dalla voce della Negroponte; le tre voci insieme per una magica "White Christmas". La voce nera in una cantante bianca, come quella di Luciana Negroponte ha espresso la sua intensità riscuotendo successo. La sua interpretazione di "I still haven't found what I'm looking for" degli U2 ha ricalcato il messaggio di fede in un concerto di elevata espressività canora e strumentale.

Il finale con le tre voci soliste insieme per cantare "Oh Happy Day", brano benaugurante, in cui il numeroso pubblico è stato piacevolmente coinvolto. Applausi a piene mani per le performance canore dei tre solisti e della stessa orchestra, in repertorio brani di autentica bellezza oltre che di intramontabile valore artistico musicale e stilistico. Un evento che resterà a memoria qui a Giovinazzo.

I ringraziamenti della presidente della Fidapa, Luisa Dagostino, sono stati rivolti all'Amministrazione Comunale che, unitamente alla Città Metropolitana di Bari, ha patrocinato il concerto.

Presente tra il pubblico l'Assessore alle Pari Opportunità Antonella Colaluce. Gli organizzatori hanno ringraziato don Pietro Rubini parroco di San Domenico e Maria Grazia Magenta, alto dirigente della Città Metropolitana di Bari nel settore cultura, formidabile gancio che ha reso possibile l'evento musicale.

Negli splendidi scatti si Simona Demartino alcuni momenti di una serata da ricordare.
5 fotoConcerto di Natale Fidapa
IMG JPGPHOTOPHOTOPHOTOIMG JPG
  • Fidapa
  • Orchestra Sinfonica Città Metropolitana
  • Natale 2019
Altri contenuti a tema
"Presenza di Ebrei a Giovinazzo", la Fidapa ne parla all'Archivio Diocesano "Presenza di Ebrei a Giovinazzo", la Fidapa ne parla all'Archivio Diocesano Questa mattina alle 10.30 le relazioni di Michele Bonserio e Diego De Ceglia
I Magi sono arrivati: concluso ieri sera il Presepe Vivente dei frati I Magi sono arrivati: concluso ieri sera il Presepe Vivente dei frati Ultima rappresentazione dopo l'annullamento di quella odierna
Domani arriva la Befana in Villa Comunale Domani arriva la Befana in Villa Comunale Rinviati all'Epifania e spostati in Villa Comunale i mercatini natalizi curati dall'ARAC
Gli eventi della domenica a Giovinazzo Gli eventi della domenica a Giovinazzo Dalle visite al Dolmen al Gran Concerto nell'IVE, gli orari del programma
Il presepe di Alessandro Cavaliere a Spaccabari è una tela in 3D Il presepe di Alessandro Cavaliere a Spaccabari è una tela in 3D L'opera, che omaggia la sua Napoli, resterà in mostra fino a lunedì 6 gennaio
Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" Maltempo, annullata la quarta serata di "Natale nel Borgo" La comunicazione ufficiale giunta dal Comune di Giovinazzo
Domenica sera in jazz a Giovinazzo Domenica sera in jazz a Giovinazzo Cinque artisti in Sala San Felice per un evento griffato Amici della Musica
L'Ordine Francescano secolare festeggia i 100 anni a Giovinazzo col grande presepe vivente L'Ordine Francescano secolare festeggia i 100 anni a Giovinazzo col grande presepe vivente Stasera il primo appuntamento con "Luce da Luce" - La Natività del Signore secondo Greccio
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.