Un bando per l'assistenza domiciliare ad anziani
Un bando per l'assistenza domiciliare ad anziani
Enti locali

Servizio di assistenza domiciliare anziani non autosufficienti: le domande entro il 19 novembre

Sollecito: «Vogliamo essere vicini ad un maggior numero di anziani in difficoltà»

L'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Giovinazzo rende noto che è stato aggiudicato il nuovo servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti, a rischio di emarginazione e fragilità sociale.

I beneficiari di questo servizio devono rispettare i criteri della residenza, dell'età superiore a 65 anni e della non autosufficienza. Rispetto alle richieste di assistenza verrà formulata una graduatoria che terrà prioritariamente conto degli anziani colpiti dal morbo di Alzheimer, da cerebropatie invalidanti, demenza senile o altre pluripatologie invalidanti.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12.00 del 19 novembre 2018. Maggiori dettagli sul servizio si possono reperire sul manifesto disponibile sul sito web del Comune all'indirizzo www.comune.giovinazzo.ba.it.

«Nonostante il nostro Comune abbia già in essere un servizio di assistenza domiciliare integrata e domiciliare semplice (servizio ADI-SAD) gestito a livello di ambito territoriale (Molfetta-Giovinazzo) abbiamo scelto comunque di dar seguito al servizio di assistenza domiciliare comunale per poter essere vicini ad un numero maggiore di anziani in difficoltà - commenta Michele Sollecito, Assessore alle Politiche Sociali -. Un altro segno tangibile di scelte politiche tese a favorire inclusione e coesione sociale».

Sotto il nostro articolo tutte le info.
  • Michele Sollecito
  • Assistenza domiciliare anziani
  • Assessorato Politiche Sociali
Altri contenuti a tema
Avviata una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al colon Avviata una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del tumore al colon Il progetto dell'Amministrazione comunale è partito da una iniziativa del prof. Donato Altomare
Generi alimentari a persone in difficoltà, partita la distribuzione Generi alimentari a persone in difficoltà, partita la distribuzione L'Assessore Sollecito ringrazia la Consulta sociale e tutte le associazioni che volontariamente si sono prodigate
Europee, Italia in Comune con +Europa di Emma Bonino. Sollecito spiega le ragioni Europee, Italia in Comune con +Europa di Emma Bonino. Sollecito spiega le ragioni Intervista al Vicesindaco di Giovinazzo che ha aderito al movimento che nel nostro territorio candiderà Michele Abbaticchio, primo cittadino di Bitonto. Con loro anche Tommaso Depalma
Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia L'Assessore Sollecito: «Ha ragione don Ciotti a ricordare che da 163 anni si parla di mafia, ma ancora oggi non la si riesce a debellare del tutto»
Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Al centro dello sforzo comune di Molfetta e Giovinazzo anche la lotta all'emergenza abitativa
Inclusione sociale e contrasto alla povertà: Giovinazzo e Molfetta insieme ad un tavolo Inclusione sociale e contrasto alla povertà: Giovinazzo e Molfetta insieme ad un tavolo Sollecito: «Fondamentale creare una rete funzionale di inclusione lavorativa»
Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Hanno preso servizio nuovi assistenti sociali e nuovi impiegati amministrativi
I Comuni di Giovinazzo e Molfetta contro lo spreco alimentare I Comuni di Giovinazzo e Molfetta contro lo spreco alimentare Sollecito:«A breve un progetto di lotta alla povertà grazie al Banco delle Opere di Carità di Bari»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.