Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Rifiuti senza fine sulla strada provinciale 88
Attualità

Rifiuti nell'agro, Depalma chiede sinergia tra sindaci e Città Metropolitana

Il primo cittadino di Giovinazzo ha incontrato anche il presidente pugliese, Domenico Vitto

I nostri articoli, su tutto il network Viva, hanno riportato alla ribalta il problema dei rifiuti abbandonati nell'agro e lungo le provinciali.

In questi giorni sono state diverse le reazioni a livello cittadino ed anche le istituzioni non sembrano essere state ferme. Il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, ha incontrato per diverse ragioni anche il suo omologo di Polignano a Mare, nonché presidente pugliese dell'ANCI, Domenico Vitto, esponendo le sue idee, da estendere a tutti i sindaci dell'Area Metropolitana di Bari.

«È stata l'occasione - ha raccontato Depalma sui canali social - per ribadire al mio collega, nonché presidente ANCI Puglia, dell'urgenza improcrastinabile di affrontare in modo sistematico la questione dell'abbandono rifiuti nell'agro dei comuni pugliesi. Da giorni, con diversi sindaci, stiamo discutendo di un fenomeno che è ormai una piaga per il nostro territorio, un bruttissimo segnale per una terra come la nostra esaltata per le sue bellezze paesaggistiche.
È venuto il momento
- è la proposta del primo cittadino giovinazzese - di coinvolgere la Regione e la Città Metropolitana per evitare interventi "una tantum" di pulizia straordinaria e puntare su un sistema di raccolta, pulizia e controllo a regime. Solo con un intervento strutturato riusciremo a portare avanti una lotta che io considero ormai impari con i mezzi che abbiamo a disposizione. Vi aggiornerò sul seguito, non ci arrendiamo», ha concluso rivolgendosi ai cittadini.

L'auspicio anche da parte nostra è che si costituisca al più presto un tavolo di lavoro e confronto, a cui devono necessariamente sedere gli enti sovracomunali che aiutino a trovare una soluzione rapida e concreta, che contempli anche un'azione efficace di contrasto da parte delle forze dell'ordine che, spesso per carenza di personale, vanno anche loro a singhiozzo. Il tempo delle chiacchiere e del politichese è finito da tempo.
  • Rifiuti Giovinazzo
  • Tommaso Depalma
  • ANCI Puglia
Altri contenuti a tema
Conferimento rifiuti, il Comune di Giovinazzo incontra esercenti e titolari di lidi privati Conferimento rifiuti, il Comune di Giovinazzo incontra esercenti e titolari di lidi privati Appuntamento in Aula consiliare il 21 maggio prossimo
Ennesima vergogna in via Madonna degli Angeli Ennesima vergogna in via Madonna degli Angeli Bustoni di indifferenziato nuovamente
Bustoni di indifferenziato in pieno passeggio del sabato sera Bustoni di indifferenziato in pieno passeggio del sabato sera È nuovamente accaduto nel centro storico
A Giovinazzo sono tornati i "vastasi" A Giovinazzo sono tornati i "vastasi" Un modello di turismo che non piace ai residenti ed a chi ha un senso civico sviluppato
Rifiuti domestici nei cestini: una piaga senza fine a Giovinazzo Rifiuti domestici nei cestini: una piaga senza fine a Giovinazzo Dopo alcuni nostri report, ecco le segnalazioni di una lettrice
Sciopero rifiuti, a Giovinazzo adesione alta ma garantito il ritiro organico Sciopero rifiuti, a Giovinazzo adesione alta ma garantito il ritiro organico Arbore: «Diritti lavoratori ed utenti pienamente rispettati»
Sciopero settore rifiuti, ecco cosa accadrà a Giovinazzo Sciopero settore rifiuti, ecco cosa accadrà a Giovinazzo Precettate otto unità. Tutte le indicazioni per i cittadini
Ancora una mini-discarica sulla strada per San Pietro Pago (FOTO) Ancora una mini-discarica sulla strada per San Pietro Pago (FOTO) Gli agricoltori: «Scaricano roba e vanno via, anche di sera»
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.