I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Ricarica gratis la carta prepagata. Denunciato un truffatore

È stato individuato dai Carabinieri. Ma gli investigatori sono convinti che l'uomo abbia messo a segno altri colpi

Aveva ideato una truffa con la carta prepagata. I Carabinieri della Compagnia di Molfetta, all'esito di specifici e meticolosi accertamenti, hanno deferito un uomo, di cui non sono state rese note le generalità a causa dell'inchiesta ancora in corso, per truffa.

L'uomo ​si è presentato come un normale cliente che ha raccontato di aver bisogno di ricaricare una carta. Apparecchiatura in pugno, il titolare ha sbrigato la pratica ricaricando i soldi come richiesto dal finto cliente. In realtà il suo piano era subdolo e nel giro di pochi istanti si è concretizzato. Al momento di pagare, infatti, con la scusa di aver dimenticato in contanti, pari al costo della ricarica, si è allontanato ed è scappato.

In questo caso, però, è stato immortalato dalle telecamere del servizio di sorveglianza, riconosciuto quale autore della truffa e denunciato a piede libero. Ma gli investigatori molfettesi, diretti dal capitano Vito Ingrosso, sono convinti che l'uomo abbia messo a segno nelle ultime settimane, sempre col medesimo modus operandi, altre truffe ai danni di vari esercizi commerciali, tra i comuni di Giovinazzo e Molfetta.

Per questo la Compagnia di Molfetta invita coloro i quali abbiano subito la truffa della carta a mettersi in contatto con gli uffici dell'Arma, al numero telefonico 080.337.48.00, nella speranza che attraverso la fotografia del'indagato altri commercianti ​siano in grado di riconoscerlo con precisione.
  • Truffe Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Truffe agli anziani con la "tecnica" del pacco, i consigli dei Carabinieri Truffe agli anziani con la "tecnica" del pacco, i consigli dei Carabinieri Un episodio avvenuto in città riaccende i riflettori sul problema che continua a ripresentarsi ciclicamente
Crescono le truffe agli anziani, i Carabinieri: «Non bisogna lasciarli soli» Crescono le truffe agli anziani, i Carabinieri: «Non bisogna lasciarli soli» I raggiri sono sempre più frequenti, due gli episodi registrati negli ultimi giorni. I consigli dell'Arma
Finti postini o corrieri: così stanno truffando gli anziani Finti postini o corrieri: così stanno truffando gli anziani Alcuni episodi a Giovinazzo. L'allarme dei parenti: «Aiutateci a diffonere l'allarme»
«Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa «Sono tuo nipote, servono soldi per ritirare un pacco». Ma è una truffa Allarme a Giovinazzo, dove negli ultimi giorni si sono registrati due tentativi simili. Le vittime hanno allertato i Carabinieri
Si fa ricaricare la prepagata. Ma poi scappa con i soldi Si fa ricaricare la prepagata. Ma poi scappa con i soldi Due gli episodi accertati, a Giovinazzo e Molfetta. I Carabinieri al lavoro sui video delle telecamere
Fermata la banda siciliana che spacciava soldi falsi nel sud Italia Fermata la banda siciliana che spacciava soldi falsi nel sud Italia Decine e decine sono i casi segnalati anche in provincia di Bari. In quattro arrestati dalla Guardia di Finanza
Truffe agli anziani, due arresti dei Carabinieri Truffe agli anziani, due arresti dei Carabinieri I due fermati a Napoli. Numerosi i colpi tentati nella zona: uno anche a Giovinazzo
1 Truffa del falso incidente, ancora presi di mira gli anziani Truffa del falso incidente, ancora presi di mira gli anziani Un caso, subdolo e per questo pericoloso, segnalato alla Polizia Locale. I consigli
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.