Renzi abbraccia Decaro
Renzi abbraccia Decaro
Attualità

Renzi firma il Patto per la Città Metropolitana

A rappresentare Giovinazzo il vicesindaco Michele Sollecito

Ammonta a circa 230 milioni di euro il finanziamento derivante dalla Patto per la Città Metropolitana di Bari, siglato ieri tra il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ed il sindaco di Bari, Antonio Decaro, durante la seguitissima conferenza congiunta presso l'ex Palazzo della Provincia sul Lungomare Nazario Sauro del capoluogo.

Una firma attesa, che dovrebbe essere il preludio ad un altro accordo tra Roma e la Regione Puglia, con finanziamenti più pingui, e che dovrebbe andare in porto tra un paio di settimane al massimo. Tra le opere che beneficerebbero di questi fondi c'è anche "Riqualificazione del porto storico e valorizzazione del Lungomare di Levante di Giovinazzo", già in corso d'opera. A rappresentare la nostra cittadina c'era il vicesindaco, Michele Sollecito, inviato a Bari da Tommaso Depalma perché «meritava, per capacità e conoscenza della macchina amministrativa, di esserci».

Il Premier ha sottolineato l'importanza di far ripartire tutta la nazione, dando estrema importanza al Mezzogiorno ed alla Puglia. Renzi ha puntato tutto il suo discorso sul ritrovato orgoglio di essere italiani, sulla voglia di riscatto dopo un periodo di crisi e sulla necessità di un nuovo grande pensiero positivo, che parta dalla politica e che abbracci l'intero Paese.

Il Patto prevede interventi da operarsi in tutti i 41 comuni dell'Area Metropolitana, che toccherà svariati settori, dalla mobilità sostenibile, all'innovazione della pubblica amministrazione, sino alla realizzazione di reti cosiddette intelligenti per la connettività urbana. Importante spazio è stato dato anche al nuovo polo della Giustizia nel capoluogo ed all'ambiente, oltre che alla cultura. Quella di ieri è stata anche l'occasione per un disgelo tra Renzi e Michele Emiliano, poiché è stato ribadito che presto arriveranno 2 miliardi di euro per tutta la Puglia, anche se il Governatore ne avrebbe chiesti ben 6.

Abbiamo chiesto a Sollecito le sue impressioni sulla giornata. Secondo il vicesindaco «è importante sottolineare il passaggio del Presidente del Consiglio sull'Europa, intesa come spazio che deve unire, dalla cultura dell'accoglienza alle nostre piazze, che devono restare punto di incontro. Interessante - ha proseguito - anche il passaggio sulla "corresponsabilità" tra Stato centrale ed Amministrazioni periferiche. In questo senso il Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana è un cronoprogramma di interventi in un'ottica unitaria, verificabile da tutti i cittadini. Molto importanti, a mio avviso, gli interventi che riguardano la cosiddetta "Porta futuro" (una sorta di agenzia per i giovani in cerca di lavoro) e quelli che toccano il sociale, come l'unica agenzia per la casa e per i trasporti, solo per citare un esempio».

Quanto agli interventi giovinazzesi, Sollecito ha chiosato telegrafico: «Sulle ricadute riguardanti la nostra città, a breve illustreremo il tutto ai cittadini».

Nel box di lato tutti gli interventi previsti dal Patto.

MOBILITA' SOSTENIBILE
Miglioramento del servizio TPL nella città Metropolitana.

AREE PRODUTTIVE
Collegamento tra Porto, ASI e Aeroporto;
Ampliamento della zona ASI e potenziamento delle infrastrutture a servizio delle imprese.

INNOVAZIONE PA E SMART CITIES:
Smart Grid, reti di connettività urbana e rete metreopolitana delle città intelligenti;
Agenda Digitale Metropolitana;
Polo della Giustizia: Accorpamento degli uffici giudiziari in un unico polo metropolitano da realizzare nelle caserme dismesse di Bari;
Polo culturale e didattico per la Creatività e le Arti della città Metropolitana - Realizzazione di un polo costituito da accademia delle belle arti e laboratori artistici nell'area della Ex caserma Rossani;
Attivazione dell'Agenzia metropolitana della Casa e sostegno ai servizi per l'abitare sociale;
"Porta futuro" ‐ Hub Metropolitano del lavoro e dell'innovazione sociale.

RIGENERAZIONE URBANA
Riqualificazione dell'area Porto Vecchio di Mola di Bari
Riqualificazione del Waterfront di Bari
Riqualificazione del waterfront di ponente e delle strutture retroportuali a Molfetta
Rigenerazione del waterfront di Monopoli
Riqualificazione del porto storico e valorizzazione del Lungomare di Levante di Giovinazzo
Consolidamento statico della costa a Polignano a Mare

AMBIENTE
Patto città campagna: valorizzazione degli attrattori naturali (i Parchi naturali e le Lame della Terra di Bari);
Mobilità ciclistica e pedonale per la fruizione dei beni culturali, artistici ed ambientali della Terra di Bari;
Terra di Bari guest card: rete metropolitana degli attrattori culturali.
  • Michele Sollecito
  • Città Metropolitana di Bari
  • Antonio Decaro
  • Matteo Renzi
Altri contenuti a tema
Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia Anche Giovinazzo presente a Brindisi nella Giornata per ricordare le vittime innocenti di mafia L'Assessore Sollecito: «Ha ragione don Ciotti a ricordare che da 163 anni si parla di mafia, ma ancora oggi non la si riesce a debellare del tutto»
Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Balducci e Sollecito hanno presentato il Piano regionale di contrasto alla povertà Al centro dello sforzo comune di Molfetta e Giovinazzo anche la lotta all'emergenza abitativa
IVE, Depalma a confronto con Città Metropolitana e Regione Puglia IVE, Depalma a confronto con Città Metropolitana e Regione Puglia Vi sarebbe un interessamento da parte dell'Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa
Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Nuovo personale per il Comune di Giovinazzo grazie al PON Inclusione Hanno preso servizio nuovi assistenti sociali e nuovi impiegati amministrativi
I Comuni di Giovinazzo e Molfetta contro lo spreco alimentare I Comuni di Giovinazzo e Molfetta contro lo spreco alimentare Sollecito:«A breve un progetto di lotta alla povertà grazie al Banco delle Opere di Carità di Bari»
Furto alla San Giovanni Bosco. Sollecito: «Che tristezza rubare ai bambini» Furto alla San Giovanni Bosco. Sollecito: «Che tristezza rubare ai bambini» I ladri sono entrati nell'istituto scolastico di piazza Garibaldi. Le indagini affidate ai Carabinieri
Nel ricordo di una giornata memorabile sulle orme di Don Tonino Nel ricordo di una giornata memorabile sulle orme di Don Tonino Presentato ufficialmente il libro documentativo della visita del Papa a Molfetta
Visita del Papa: stasera la presentazione di un volume Visita del Papa: stasera la presentazione di un volume Appuntamento alle 19.30 in Sala San Felice
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.