Michele Sollecito durante il suo intervento
Michele Sollecito durante il suo intervento
Politica

Reazioni al voto, Michele Sollecito:«Resto con fierezza europeista»

Il Vicesindaco aveva appoggiato la lista + Europa di Emma Bonino, ma la sconfitta è stata cocente

Elezioni Regionali 2020
«Più della metà del Parlamento è composto da euroscettici e sovranisti: nonostante il risultato netto a loro favore resto con fierezza europeista e convinto del fatto che i moderati non abbiano nulla da condividere con la Lega di Matteo Salvini».

Questo il commento a caldo del Vicesindaco di Giovinazzo, Michele Sollecito, che più di altri si era apertamente speso per una parte politica. Quella parte era il centrosinistra, ed in particolare l'Assessore alle Politiche Sociali ed Educative aveva appoggiato la lista + Europa capitanata da Emma Bonino e che appoggiava i candidati PD Francesco Spina e Loredana Lezoche all'uninominale.

Attaccato dopo aver preso una posizione scomoda (l'Amministrazione comunale ed il Partito Democratico locale sono in pessimi rapporti, ndr), Sollecito aveva cercato di dare il suo contributo ad una lista composta anche da molti giovani amministratori che aveva conosciuto nella sua formazione alla scuola ANCI. Le cose non sono andate bene, anzi malissimo. La lista potrebbe non aver superato la soglia del 3%, anche se qualche suo rappresentante, tra cui Emma Bonino, dovrebbe comunque entrare in Parlamento con una serie di calcoli di difficile lettura per i più.

«Quando eventualmente si discuterà della nuova ridistribuzione residuale fiscale tra Regioni, ovviamente a vantaggio del Nord - continua Sollecito nel suo post -, occorrerà essere sul pezzo e denunciare l'inganno all'Italia unita e coesa che in realtà tutti vogliamo. In conclusione è doveroso fare gli auguri di buon lavoro al Movimento 5 stelle, a loro tocca l'impegno della responsabilità di governo, vero banco di prova di una idea politica e programmatica».

Sollecito è tuttavia moderatamente contento per il dato comunale di + Europa, intorno al 3%, superiore a quello regionale e nazionale.
  • Michele Sollecito
  • Elezioni Politiche 2018
Altri contenuti a tema
Calo demografico a Giovinazzo, Sollecito: «Situazione in linea col dato pugliese» Calo demografico a Giovinazzo, Sollecito: «Situazione in linea col dato pugliese» L'analisi del Vicesindaco dopo l'attacco di PVA alle politiche dell'Amministrazione comunale: «Maldestra allusione»
Inclusione sociale e lotta alla povertà educativa: il Comune pubblica avviso per co-progettazione Inclusione sociale e lotta alla povertà educativa: il Comune pubblica avviso per co-progettazione È rivolto anche a scuole pubbliche e parificate di ogni ordine e grado
Tre progetti approvati dal Comune di Giovinazzo per i campi estivi per minori Tre progetti approvati dal Comune di Giovinazzo per i campi estivi per minori L'Assessore Sollecito: «Iter esperito in tempi rapidi. Ci auguriamo esperienza sia d'aiuto alle famiglie»
D1.1, stoccata di Vincenzo Camporeale. Michele Sollecito non ci sta e precisa D1.1, stoccata di Vincenzo Camporeale. Michele Sollecito non ci sta e precisa Ancora posizioni differenti e dibattito aperto sulle vicende legate alla zona artigianale
Centri Estivi 2020, on line l'avviso per la manifestazione d'interesse Centri Estivi 2020, on line l'avviso per la manifestazione d'interesse Tutte le informazioni per parteciparvi
Sostegno canoni di locazione, il Comune di Giovinazzo pubblica bando da 85mila euro Sostegno canoni di locazione, il Comune di Giovinazzo pubblica bando da 85mila euro L'Assessore Sollecito: «Un altro piccolo aiuto a chi oggi è in difficoltà»
Case sfitte locate a condizioni favorevoli: il progetto SIPROIMI lanciato a Giovinazzo Case sfitte locate a condizioni favorevoli: il progetto SIPROIMI lanciato a Giovinazzo L'Assessore Sollecito: «L’Amministrazione comunale pensa adesso ai proprietari di case vuote a causa del Coronavirus». L'Arci Bari: «Progetto si conferma valore aggiunto sociale ed economico»
"Reddito di emergenza", come inoltrare le domande. I requisiti e le esclusioni "Reddito di emergenza", come inoltrare le domande. I requisiti e le esclusioni Sollecito: «Interventi di protezione sociale sono in questo momento urgenti ed indifferibili»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.