Il nuovo brand. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Il nuovo brand. Foto Gianluca Battista
Politica

PVA su brand e logo Giovinazzo: «Più fatti, meno pezze a colore»

La controreplica del movimento di opposizione all'Amministrazione comunale

«Il solito rituale di Depalma&Co si ripete, puntuale, come in ogni occasione in cui qualcuno osa sottolineare la loro allergia alle regole (altrimenti detta incapacità amministrativa). Ogni qualvolta è chiamato a rispondere nel merito, ovviamente conscio di essere nel torto, il sindaco sceglie di sviare, azionando la "lavatrice" di insulti che lo ha contraddistinto in questi 8 anni di mal-governo della città. È fatto così, lui: quando non sa che dire, quando è in difficoltà, attacca, sputa veleno, fa il bullo».

È duro l'incipit del nuovo comunicato stampa di PrimaVera Alternativa sulla questione legata al brand ed al logo, realizzati per promuovere Giovinazzo oltre i confini regionali, che era stato già mostrato in pubblico prima della ufficialità dell'assegnazione del bando.

«Nessuna sorpresa insomma - continuano da PVA -: è il solito avvelenatore di pozzi, il sindaco che passerà alla storia per aver spaccato il tessuto sociale di un intero paese. Piuttosto, è la risposta dell'Assessora che ci sorprende e preoccupa - è la sottolineatura che fa riferimento alla replica di Cristina Piscitelli (clicca qui per leggerla) -. Tralasciamo, volutamente la clamorosa superficialità "nel merito" che, verrebbe da dire, segue il "brand" di Depalma&Co, ovvero "affacciati sulla Sciatteria Amministrativa"; ci saranno altri contesti per farle notare che le sue affermazioni "riparatorie" peggiorano notevolmente la vicenda: da lei ci saremmo aspettati ben altro e non certo frasi del tipo "la Ditta ha proposto l'utilizzo del logo spontaneamente e senza oneri aggiuntivi". Un passaggio da brividi in una procedura ad evidenza pubblica! », è la stoccata.

«Quello che ci preoccupa di più - prosegue la nota - è il tono della Sua (dell'Assessore Piscitelli, ndr) risposta, che mostra l'avvenuto rapidissimo contagio del virus "Depalma&Co": di preciso, Assessora, quando ci rimprovera, chiedendoci "meno accessi agli atti, più fatti" che cosa intende?! Non fate l'opposizione?! Non ci controllate?! Non vigilate?! Sappia, e riferisca ai suoi colleghi, che è esattamente quello il nostro compito istituzionale! A noi non sono richiesti "i fatti", perché quelli sarebbero prerogativa sua e di chi amministra con lei. E, per nostra sfortuna - accusano ancora da PVA -, i tragicomici "fatti vostri" sono sotto gli occhi di tutti, vedi piste (in)ciclabili cittadine, cantiere della Casa di riposo, aumento esponenziale della pressione fiscale, ecc., che sembra il set di "Scherzi a Parte"».

Sul finire della missiva diffusa a mezzo stampa, PrimaVera Alternativa accusa l'Amministrazione Depalma di aver creato una pressione fiscale notevole nei confronti della cittadinanza e di aver tenuto comportamenti discutibili anche nei confronti degli avversari politici: «I giovinazzesi sono stanchi di essere "spremuti" come limoni e vessati da centinaia di avvisi di accertamento e multe per foraggiare scelte politiche inutili o "prisci" del Sindaco o dell'Assessore di turno», è l'attacco diretto rivolto all'esecutivo cittadino.

La chiusura è diretta alla stessa Piscitelli, ritenuta da molti donna di sinistra, ma che avrebbe fatto una scelta politica errata schierandosi con questa Giunta e che oggi non potrebbe appellarsi al fair play auspicato nella sua replica: «Si ricordi - concludono dal movimento del presidente Girolamo Capurso - che il clima di bullismo politico e, peggio, umano a cui siamo sottoposti da anni lo hanno creato ad arte i suoi "giostrai" e, purtroppo, quando si sale sulla giostra, è difficile scendere prima che finisca il giro!!».
  • PrimaVera Alternativa
  • brand Giovinazzo
Altri contenuti a tema
TOSAP, PVA all'Assessore Colaluce: «Perché non ha annullato avvisi illegittimi?» TOSAP, PVA all'Assessore Colaluce: «Perché non ha annullato avvisi illegittimi?» La replica del movimento dopo le dichiarazioni della componente della Giunta Depalma
Passi carrabili, PVA: «Amministrazione fa cassa per coprire spese folli» Passi carrabili, PVA: «Amministrazione fa cassa per coprire spese folli» Una nota del movimento di opposizione invita i cittadini a «sospendere il pagamento»
Brand e logo di Giovinazzo: Cristina Piscitelli replica a PrimaVera Alternativa Brand e logo di Giovinazzo: Cristina Piscitelli replica a PrimaVera Alternativa L'Assessore alla Cultura e Turismo: «La nostra possibilità è adesso e non c'è politica che possa stoltamente osteggiare una grande occasione per tutti»
Brand Giovinazzo, PrimaVera Alternativa vuol vederci chiaro Brand Giovinazzo, PrimaVera Alternativa vuol vederci chiaro Gli interrogativi del movimento di opposizione sul logo e lo slogan
Giovinazzo ha un nuovo logo ed un brand da esportare Giovinazzo ha un nuovo logo ed un brand da esportare Depalma: «Il turismo è il futuro della nostra città»
Caso "Papa Giovanni XXIII": le opposizioni chiedono lo stop al taglio degli alberi Caso "Papa Giovanni XXIII": le opposizioni chiedono lo stop al taglio degli alberi La dirigente aveva precisato: «Chiesta solo pulizia e potatura»
La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta La Greenway arriva in via Molino, via Devenuto ed in III Traversa Marconi: PVA non ci sta Capurso: «Se costruita male, mette in conflitto tutte le categorie di utenti della strada»
Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Emergenza roghi di rifiuti in campagna: PrimaVera Alternativa alza la guardia Dal movimento politico d'opposizione arriva l'allarme: «La diossina uccide»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.