Una veduta aerea di Giovinazzo
Una veduta aerea di Giovinazzo
Attività produttive

Pubblicato il bando per l'apertura di un chiosco in località La Trincea

Scadenza prevista per il 18 maggio prossimo

Elezioni Regionali 2020
È stato pubblicato all'Albo Pretorio del Comune di Giovinazzo il bando per la concessione di un'area demaniale marittima da destinare al commercio, per un periodo non superiore ai 120 giorni, ubicata in località La Trincea, nei pressi di Cala Crocifisso, sul Lungomare Marina Italiana.

Un bando per cui vi era stata una procedura di "preinformazione" e per il quale, secondo fonti di Palazzo di Città, vi sarebbe stato interesse manifestato da parte di diversi operatori economici.

L'obiettivo dell'Ente comunale, si legge nel bando, «è quello di dare attuazione agli strumenti di programmazione nel rispetto della vigente normativa urbanistica, edilizia, paesaggistica ed ambientale mediante l'individuazione di soggetti qualificati per l'affidamento in gestione dell'uso dei beni del demanio marittimo posti in gara, per una utilizzazione del bene demaniale finalizzata ad assicurare la migliore funzionalità e produttività delle attività turistiche che si svolgono sul demanio marittimo prevedendo per le zone da concedere, tipologie d'intervento che promuovano lo sviluppo turistico sostenibile».

Come aveva anticipato l'Assessore alle Attività Produttive, Salvatore Stallone, nella nostra diretta della scorsa settimana, l'idea sarebbe dunque quella di implementare i servizi su quella parte di lungomare, tutto a beneficio dello sviluppo turistico dell'area.

Possono partecipare al bando in questione «le ditte individuali, le società di persone, le società di capitale o cooperative regolarmente costituite, purché in possesso dei requisiti per l'esercizio all'attività commerciale di cui all'art. 71 del D.Lgs. 26 marzo 2010 n. 59 e ss.mm.ii.; i soggetti che non si trovino in alcuna delle cause di esclusione di cui all'art. 80 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50; le imprese di nuova costituzione ovvero già costituite che non abbiano debiti irrisolti nei confronti del Comune di Giovinazzo, che siano già iscritte o che si impegnano ad iscriversi presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio territorialmente competente, per lo svolgimento delle attività turistico-ricreative».

I partecipanti devono dimostrare di avere l'iscrizione alla C.C.I.A.A. per attività d'impresa entro trenta giorni dalla stipula della concessione e di «essere in possesso di un livello adeguato di copertura assicurativa contro i rischi professionali (art. 83, comma 4, lettera c, D.L.gs. n. 50/2016) per un massimale per un importo garantito non inferiore a 1.000.000,00 di euro».

Per i raggruppamenti temporanei d'impresa «il soggetto qualificato come mandatario esprime l'offerta in nome e per conto proprio e dei mandanti. Se il raggruppamento non è ancora costituito, le offerte congiunte devono essere sottoscritte da tutte le imprese raggruppate. In caso di raggruppamento devono essere specificate le parti del servizio che verranno eseguite dalle singole imprese e deve essere espresso l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese si conformeranno alla disciplina prevista dall'art. 48 del D.Lgs. n. 50/2016. È fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo ovvero di partecipare anche in forma individuale qualora abbia partecipato alla medesima in raggruppamento».

La durata della concessione è di 6 anni dalla sottoscrizione dell'atto e per presentare domanda c'è tempo sino al 18 maggio 2020 alle ore 13.00. La domanda potrà essere presentata a mezzo pec al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.giovinazzo.ba.it; mediante consegna a mano oppure con raccomandata A.R. a mezzo di servizio postale o di corriere.

Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda diverse da quanto previsto dal bando, viene specificato dagli Uffici comunali, e farà fede come data di arrivo «esclusivamente il timbro dell'ufficio protocollo del Comune di Giovinazzo».

Sotto il nostro articolo il bando in formato in pdf.
  • Assessorato Attività Produttive
  • Salvatore Stallone
  • Chiosco Ponente
Altri contenuti a tema
Diversamente abili, approvato Regolamento sugli spazi di sosta personalizzata Diversamente abili, approvato Regolamento sugli spazi di sosta personalizzata Stallone: «Un atto dovuto per regolarizzare la situazione e star vicini ai nostri concittadini che hanno bisogno di sostegno»
Regolamento borgo antico, Stallone: «Mai esistito prima. Siamo ad una svolta» Regolamento borgo antico, Stallone: «Mai esistito prima. Siamo ad una svolta» Approvato in Consiglio comunale, punta al decoro e ad incentivare gli investimenti di giovani
Pronto il DPP sul Piano Urbanistico Generale: ora tocca agli Enti esprimersi Pronto il DPP sul Piano Urbanistico Generale: ora tocca agli Enti esprimersi Fiducioso l'Assessore Stallone per l'arrivo in autunno in Consiglio comunale
La Giunta ha deciso: ok all'occupazione di suolo pubblico libera La Giunta ha deciso: ok all'occupazione di suolo pubblico libera Stallone: «Siamo vicini ai commercianti che hanno perso tanto». Oggi incontro per il nodo piazza
Crisi del commercio, l'Amministrazione comunale invia proposte su TARI e TOSAP ai parlamentari Crisi del commercio, l'Amministrazione comunale invia proposte su TARI e TOSAP ai parlamentari Ieri l'incontro in diretta streaming con i rappresentanti dell'ARAC e di Confartigianato
25 e 26 aprile blindati a Giovinazzo. Controlli ad ogni uscita 25 e 26 aprile blindati a Giovinazzo. Controlli ad ogni uscita Stallone: «Lavoriamo in piena sinergia con Polizia Locale e forze dell'ordine»
Buoni spesa, concluso il primo step di consegna a Giovinazzo Buoni spesa, concluso il primo step di consegna a Giovinazzo Ed in questi giorni Depalma e Stallone incontreranno i commercianti
1 La Giunta comunale di Giovinazzo estende le concessioni demaniali fino al 2033 La Giunta comunale di Giovinazzo estende le concessioni demaniali fino al 2033 Mortellaro: «Provvedimento importante che ci consente di poter accedere agli aiuti previsti dal Governo»
© 2001-2020 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.