L'Assessore Depalo
L'Assessore Depalo
Politica

Palazzetti in ristrutturazione quasi contemporanea: Gaetano Depalo spiega

La risposta dell'Assessore ai Lavori Pubblici agli attacchi delle opposizioni

Abbiamo deciso che voi lettori vi facciate un'idea chiara sull'argomento del giorno nello scontro politico tra opposizioni ed amministratori relativo alla ristrutturazione, in parte contemporanea, dei due palazzetti cittadini. Alle considerazioni di PrimaVera Alternativa, che vi riportiamo integralmente in altro articolo, risponde Gaetano Depalo, Assessore ai Lavori Pubblici. Anche in questo caso, quindi, abbiamo preferito la pubblicazione integrale del testo pervenutoci.

Ogni opera pubblica, ogni intervento sugli immobili che comporti investimenti corposi, porta ad una contrazione momentanea dei servizi, ma se tutto ciò che si realizza è finalizzato alla riqualificazione e ad una maggiore efficienza delle strutture, ad un adeguamento normativo, ad un aumento in termini di sicurezza, in sintesi ad una oggettiva elevazione degli standard per tutto quanto espresso, vale la pena subire una contrazione momentanea della fruibilità delle aree o degli spazi interessati.
Le società sportive, ad esempio, nel caso dei due palazzetti, erano tutte informate dell'imminente intervento sia sul Pala Pansini sia sul Palazzetto di via Sott. de Ceglie, interventi che probabilmente si andranno a sovrapporre per piccola parte rispetto alla durata dei cantieri ma che non saranno ovviamente concomitanti.
Interventi che comunque hanno una durata decisamente più lunga anche nella ipotesi di inizio durante i pochi mesi di sospensione delle attività connesse con i campionati. Già in campagna elettorale si parlava del finanziamento e della riqualificazione di tante strutture comunali coinvolte tra cui le due menzionate.
Processo che è stato possibile anche seguire attraverso il monitoraggio civico.
Inoltre, non c'è cantiere che possa avere un inizio pianificabile molti mesi prima ed anche una fine, che è sempre presuntiva ma non definibile e questo perché le variabili durante un intervento possono essere molteplici. Di fatto, senza questa Amministrazione non ci sarebbero oggi due palazzetti riqualificati, una Casa di riposo nuova e che rispetta tutti gli standard normativi, una Cittadella della Cultura ulteriormente elevata nei servizi che consentirà maggior confort per i nostri ragazzi, una nuova Villa Comunale, una nuova scuola Marconi con un intervento di quasi 3.000.000 di euro, una riqualificazione della piazzetta Stallone attraverso l'intervento della Velostazione, Centro Comunale di Racoclta e tanto altro.
Tutte queste cantierizzazioni comportano o comporteranno inevitabili e fisiologici disservizi ma questo è un prezzo da pagare per continuare ad avere una città innovata in diversi ambiti.
Per quanto concerne invece alcune società sportive, l'Amministrazione comunale si è prodigata ed è sempre disponibile a collaborare per trovare anche su altri territori strutture alternative e di supporto in questa fase, ma non si può pretendere di aver tutto senza un minimo di sacrificio.
Agitare spettri, agitare gli animi, non appartiene al nostro modo di fare. Il nostro credo come Amministrazione è trovare risorse per riqualificare e per dare alla città, a costo zero (perché trattasi di interventi tutti finanziati con risorse non comunali ma intercettate), nuovi ed innovativi spazi nonché consequenziali ulteriori ed innovativi servizi.

GAETANO DEPALO - ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI
  • Assessorato Lavori Pubblici
  • Gaetano Depalo
  • PalaPansini
  • Palazzetto via de Ceglie
Altri contenuti a tema
Lavori Pubblici: la nostra intervista all'assessore Gaetano Depalo Lavori Pubblici: la nostra intervista all'assessore Gaetano Depalo Sotto la lente di ingrandimento Casa di Riposo San Francesco, velostazione e accessi al mare per disabili
Il Governo ha deciso: palazzetti al 35% della capienza. Novità per gli sport di squadra Il Governo ha deciso: palazzetti al 35% della capienza. Novità per gli sport di squadra Le misure adottate nei prossimi giorni
Quattro nuove centrali termiche per altrettante scuole di Giovinazzo Quattro nuove centrali termiche per altrettante scuole di Giovinazzo Depalo annuncia altri tre interventi in altri plessi
Conclusa la gara per l'ammodernamento del campo "De Pergola" Conclusa la gara per l'ammodernamento del campo "De Pergola" Soddisfatto l'assessore Gaetano Depalo che ha voluto illustrarci il progetto completo
Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Intanto è stato finanziato un progetto per la nuova illuminazione da 100mila euro
Giovinazzo e Bitonto unite nel nome dello sport e della cultura Giovinazzo e Bitonto unite nel nome dello sport e della cultura Sancito un patto tra le due comunità già da tempo molto vicine
La Marbel Bitonto ospite al PalaPansini di Giovinazzo La Marbel Bitonto ospite al PalaPansini di Giovinazzo Depalma risponde alla richiesta di Abbaticchio: «Disponibilità nostra struttura dimostra che siamo sinergici»
Pubblica illuminazione, 370 nuovi punti luce a Giovinazzo Pubblica illuminazione, 370 nuovi punti luce a Giovinazzo Assessore Depalo: «Vogliamo offrire ai cittadini sicurezza ed efficienza»
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.