Cimitero comunale
Cimitero comunale
Cronaca

Lavori cimitero Giovinazzo: minacciati dipendenti comunali. Scattano le denunce

Depalma: «Essere al loro fianco è soprattutto un dovere morale»

Minacce fisiche negli uffici di Palazzo di Città, per telefono e via posta elettronica. Intimidazioni di ogni genere, da «non uscire di casa», a «guardati le spalle per strada», a «vi ammazzo», «vi sparo in bocca», «ladri» fino a offese sempre più pesanti.

È finita con una denuncia-querela da parte degli addetti ai lavori del I Settore del Comune di Giovinazzo nei confronti di alcune persone che, dal mese di dicembre scorso fino a gennaio, hanno ripetutamente bersagliato con pesanti minacce di tutti i tipi il personale addetto al Patrimonio.

Oggetto del folle stalkeraggio intimidatorio, i lavori di manutenzione straordinaria e dei servizi cimiteriali finalizzati al ripristino della zona III del cimitero di Giovinazzo, quella dove insistevano loculi e ossari in evidente stato di abbandono, in totale degrado fisico o inutilizzati.

Il sindaco Tommaso Depalma, già dal mese di aprile 2021, e con largo anticipo, avvisava i cittadini sui lavori che si sarebbero eseguiti usando ogni mezzo possibile di divulgazione ( ordinanza consultabile sul sito istituzionale del Comune, affissione di manifesti per le vie cittadine, avvisi posti sui cancelli del cimitero, comunicati stampa, etc…) e ordinava che venissero rimosse le sepolture nei loculi dal n. 442 al n. 609 (dalla 1° alla 6° campata) e gli ossari dal n. 127 al n. 174 {dalla 1° alla 6° campata).

Nonostante ciò, alcuni parenti responsabili delle spoglie dei propri congiunti sepolte in quelle zone dei cimitero, non provvedevano alla rimozione così come richiesto nell'ordinanza sindacale. La loro unica reazione è stata quella di minacciare pesantemente il personale del Settore Patrimonio che si vedeva costretto a procedere all'estumulazione coatta.

Il sindaco Depalma ha deciso di accompagnare i dipendenti comunali a sporgere denuncia recandosi personalmente al Comando dei Carabinieri della stazione di Giovinazzo.

«Essere al fianco dei dipendenti minacciati è soprattutto un dovere morale - dichiara Depalma - I cittadini hanno diritti indiscutibili, ma non possono prescindere dal rispetto degli altri e di chi svolge il proprio lavoro. Ecco perché esprimo la massima solidarietà e vicinanza ai dipendenti minacciati».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Cimitero comunale
Altri contenuti a tema
Covid cimitero Giovinazzo: si continua con apertura solo la mattina Covid cimitero Giovinazzo: si continua con apertura solo la mattina La comunicazione del Comune
Casi Covid tra il personale: il cimitero di Giovinazzo resta aperto solo al mattino Casi Covid tra il personale: il cimitero di Giovinazzo resta aperto solo al mattino La nota di Palazzo di Città
Cimitero comunale Giovinazzo: i nuovi orari Cimitero comunale Giovinazzo: i nuovi orari Apertura mattutina anche la domenica
Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Croce nel cimitero comunale: botta e risposta tra Galizia e gli amministratori Intanto è stato finanziato un progetto per la nuova illuminazione da 100mila euro
Cimitero Giovinazzo, proseguono i lavori. Arrivate le nuove scale Cimitero Giovinazzo, proseguono i lavori. Arrivate le nuove scale Depalma: «Una parte dei percettori del RdC impiegati per maggiori aperture». Depalo spiega nel dettaglio l'intervento
Commemorazione defunti: gli orari del cimitero di Giovinazzo sino al 2 novembre Commemorazione defunti: gli orari del cimitero di Giovinazzo sino al 2 novembre Le informazioni rese note dall'ente comunale
1 Cimitero Giovinazzo, Galizia: «Non possiamo rimanere indifferenti davanti a tanta trascuratezza» Cimitero Giovinazzo, Galizia: «Non possiamo rimanere indifferenti davanti a tanta trascuratezza» Nuova nota del movimento La Nostra Città
Dal 19 luglio cambiano gli orari di apertura del Cimitero di Giovinazzo Dal 19 luglio cambiano gli orari di apertura del Cimitero di Giovinazzo La comunicazione è giunta dall'Ente comunale
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.