La cerimonia dello scorso anno
La cerimonia dello scorso anno
Eventi e cultura

L'Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze premia i migliori studenti

Cerimonia alle 19.00 al Museo Diocesano di Molfetta

Sono oltre venti le borse di studio che quest'anno l'Opera Pia Monte di Pietà e Confidenze di Molfetta consegnerà agli studenti meritevoli di tutto il territorio diocesano, sabato 1 dicembre alle 19, nella prestigiosa cornice dell'Auditorium "A. Salvucci" del Museo diocesano di Molfetta.

Ad impreziosire l'annuale cerimonia, con la quale l'istituzione molfettese persegue gli obiettivi di assistenza e beneficienza che le sono propri, la presenza congiunta del Magnifico Rettore dell'Università di Bari, il prof. Antonio Felice Uricchio, e del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari, il prof. Eugenio Di Sciascio.

Numerose le figure accademiche che presenzieranno all'iniziativa, oltre gli studenti premiati ed i familiari che assisteranno alla consegna delle borse di studio. Negli anni le linee di finanziamento sono andate crescendo sino a raggiungere il numero di quattro aree, ampliando anche il novero delle collaborazioni con dipartimenti e facoltà universitarie.

"Per il futuro degli studenti", rivolta a chi ha conseguito la maturità nell'anno scolastico 2017/18, "Opera Pia Prof. Luciano A. Catalano", riservata ai laureati presso il Politecnico di Bari, "Mons. Luigi Martella: il progresso morale, sociale ed economico degli uomini di domani", per i laureati presso il dipartimento di Giurisprudenza e di Scienze politiche dell'Università "A. Moro" di Bari, e "Opera Pia Prof. Ambrosi" per gli studenti in Medicina.

Prosegue dunque quel «continuo interscambio e quella collaborazione tra università e società civile», posto in evidenza dal Rettore Uricchio, lo scorso 27 settembre, quando prese parte alla presentazione dell'Accordo Quadro tra le due istituzioni, nella sala "Mons. Domenico Amato" di palazzo Gagliardi.
  • Museo Diocesano
  • Antonio Uricchio
  • Opera Pia Monte di Pietà Molfetta
Altri contenuti a tema
Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Un incontro pubblico per pensare al Museo diocesano di domani Stasera, alle 19.30, spunti di riflessione partendo dal bando pubblico "Beni Ecclesiastici"
La Biblioteca "Seminario vescovile" riconosciuta di eccezionale interesse culturale La Biblioteca "Seminario vescovile" riconosciuta di eccezionale interesse culturale Prosegue con impegno l'azione di valorizzazione degli spazi culturali diocesani
La Diocesi s'interroga sulle elezioni europee La Diocesi s'interroga sulle elezioni europee Martedì 14 maggio, ore 19.30, all'Auditorium "Salvucci" Molfetta incontro pubblico promosso dalle Aggregazioni Laicali
La mostra "Ave Mater Dolorosa" prolungata fino al 25 aprile La mostra "Ave Mater Dolorosa" prolungata fino al 25 aprile La decisione degli organizzatori dopo il grande afflusso di visitatori di queste settimane
"Ave Mater Dolorosa", è l'ultima domenica per visitare la mostra iconografica "Ave Mater Dolorosa", è l'ultima domenica per visitare la mostra iconografica Apertura alla chiesa del Carmine dalle 18.30 alle 22.00
Penultima domenica per visitare la mostra "Ave Mater Dolorosa" Penultima domenica per visitare la mostra "Ave Mater Dolorosa" L'esposizione di via Cattedrale resterà aperta dalle 18.30 alle 22.00
Visitabile anche di domenica "Ave Mater Dolorosa" Visitabile anche di domenica "Ave Mater Dolorosa" La mostra iconografica curata da Saverio Amorisco aperta dalle 18.30 alle 22.00
Incontri a sorpresa al Museo Diocesano con il Teatro dei Cipis Incontri a sorpresa al Museo Diocesano con il Teatro dei Cipis La struttura museale accoglie una nuova iniziativa per le famiglie
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.