Strisce blu sul lungomare
Strisce blu sul lungomare
Attività produttive

"L'estate è gialla, non è blu". Petizione on line dell'ARAC Giovinazzo

Una nota per ribadire anche la centralità dell'associazione, l'unica di categoria registrata a livello comunale

L'ARAC Giovinazzo, associazione che raccoglie ristoratori, commercianti, albergatori e operatori per l'accoglienza, lancia una petizione on line dal titolo "L'estate è gialla, non è blu" con cui intende raccogliere firme per far sì che il Comune ritorni sui suoi passi e modifichi il piano parcheggi entrato in vigore dal 1° maggio.

La contesa è aperta da alcune settimane ed a molti operatori economici, reduci da un inverno ed una primavera difficilissimi, quel piano non è andato giù. Questo il link per aderire all'iniziativa.


LA STOCCATA AGLI ALTRI COMMERCIANTI

Ma dall'ARAC c'è anche la volontà di ribadire la centralità dell'associazione quale forza aggregante. «Questo - si legga in una nota inviataci da Vincenzo Prudente - è anche un tangibile riscontro per quei colleghi (?), che, spinti non si sa da cosa, si ossessionano a voler comunicare a tutti i costi che l'ARAC non esiste. Intanto è l'unica associazione di categoria ad essere regolarmente registrata, anche in ambito comunale, tanto da essere stata interessata da cospicui finanziamenti comunali, per i quali attendiamo ancora dall'ex presidente la rendicontazione. In più, al di là delle sterili polemiche, che, nonostante il tragico periodo si moltiplicano, alla faccia di chi prediceva per tutti noi un futuro migliore, è l'unica associazione di categoria presente sul territorio che sta di fatto concretizzando qualcosa. Magari lo fa in distonia con l'attuale amministrazione - è la stoccata a carattere politico -, che, nei fatti, non ha ancora mosso alcuna leva concreta a sostegno della categoria tutta».

L'AFFONDO CONTRO L'AMMINISTRAZIONE

Dall'ARAC continuano però a lamentare un stallo nel comportamento degli amministratori, che a volte non fanno, altre volto - a detta loro - fanno danno.
«Questo è il dato di fatto - si legge ancora nella nota -, in palese contrasto con quanto avviene nelle città limitrofe, non al Nord o in altre nazioni. Questa pandemia ha sancito nei fatti un totale distacco dell'Amministrazione dalle problematiche di una categoria che, nella sua interezza, costituisce il volano trainante dell'economia e dell'occupazione dell'intero territorio comunale. E su questo vorremmo un confronto, sereno e pacato come sempre, che si avvii dalla sottoscrizione organizzata per contestare integralmente l'ultima "trovata" dell'Amministrazione, che, in un periodo come questo, non ha trovato altro di meglio da fare che ripristinare il pagamento dei parcheggi, ampliandone numero di posti e tariffe, senza aver programmato per tempo un piano per il traffico degno di una città di mare, che vuole diventare turistica. L'ARAC - concludono - invita tutti gli operatori commerciali e tutti i cittadini a sottoscrivere la petizione con alcuni semplici passaggi».
  • Arac Giovinazzo
Altri contenuti a tema
L'ARAC contro il piano parcheggi del Comune di Giovinazzo L'ARAC contro il piano parcheggi del Comune di Giovinazzo Un comunicato per contestare la decisione degli amministratori
ARAC Giovinazzo, le precisazioni di Luca Barbone sulle sue dimissioni ARAC Giovinazzo, le precisazioni di Luca Barbone sulle sue dimissioni Una nota dopo alcune incomprensioni con settori delle istituzioni e con alcuni commercianti
Ripartenza e futuro delle attività commerciali e ricettive: le considerazioni dell'ARAC Giovinazzo Ripartenza e futuro delle attività commerciali e ricettive: le considerazioni dell'ARAC Giovinazzo Stoccate agli amministratori e richiesta di certezze in una nota
«Presidente Emiliano, ce si ditt?» «Presidente Emiliano, ce si ditt?» La lettera aperta dell'ARAC Giovinazzo al Governatore della Puglia. Un grido d'allarme di una intera categoria
Sportello informativo per le partite Iva. L'idea dell'Arac Sportello informativo per le partite Iva. L'idea dell'Arac Un consulente sarà a disposizione dei professionisti e delle aziende di Giovinazzo
Arac, un nuovo percorso per rilanciare Giovinazzo Arac, un nuovo percorso per rilanciare Giovinazzo Lo promuove l'associazione che riunisce i ristoratori, i commercianti e gli albergatori
L'ARAC punzecchia l'Amministrazione comunale su TOSAP e TARI L'ARAC punzecchia l'Amministrazione comunale su TOSAP e TARI Un nuovo comunicato del direttivo sottolinea l'inerzia di Palazzo di Città sul tema
Pagamento TARI 2020, dura nota del direttivo ARAC Pagamento TARI 2020, dura nota del direttivo ARAC L'associazione che mette insieme albergatori, ristoratori e commercianti punta il dito contro l'Amministrazione comunale
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.