San Biagio salva un bambino
San Biagio salva un bambino
Chiesa locale

L'Arciconfraternita del Carmine festeggia San Biagio

Cerimonia alle 19.00 presso la Chiesa di Maria SS del Carmine in via Cattedrale

L'Arciconfraternita di Maria SS. del Carmine rinnoverà anche quest'anno la tradizione e celebrerà la solennità di San Biagio, Vescovo di Sebaste, in Cappadocia, martirizzato per decapitazione durante le persecuzioni romane intorno all'anno 316 d.C. .

La cerimonia, avrà luogo questa sera, alle ore 19.00, nell'omonima chiesa del Carmine, in via Cattedrale e sarà officiata da don Mario Petruzzelli, padre spirituale.

Al termine della Santa Messa, seguirà la consueta benedizione della gola, un rito antico che prevede l'incrocio di due candele sulla gola dei devoti. Quest'anno, fa sapere il Presidente Nicola Coppola, la Confraternita, proprio per confermare l'antichissima tradizione, ha deciso di consegnare a ciascuna famiglia, al posto dei tarallini, il cucuretto, il piccolo pane a forma di tarallo, «Un segno che apre alla speranza del domani, in quanto il pane è il frutto del lavoro dell'uomo».

«La devozione per il Santo - ricorda ancora una nota dei confratelli - fu introdotta a Giovinazzo dalla Congregazione dei Carmelitani divenuta poi Arciconfraternita Maria SS. del Carmine nel 1598, a seguito della controriforma tracciata dal Concilio di Trento. Un grande dipinto di Saverio De Musso, della seconda metà del XVIII secolo, presente nella Chiesa omonima, raffigurante il martirio del Santo, testimonia l'antichissimo culto per il vescovo protettore delle malattie della gola».

Secondo alcuni dati agiografici, la fama del Santo armeno la si deve ad un miracolo operato su un bimbo, al quale era rimasta in gola una lisca di pesce. E da allora San Biagio è il protettore di ogni male che riguardi l'apparato laringoiatrico (soprattutto dei più piccoli) ed è per questo che, al momento della benedizione dei devoti, si recita l'antica formula: «Per l'intercessione di San Biagio, il Signore ti liberi dal mal di gola e da ogni male. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen».









  • Arciconfraternita Maria SS del Carmine
  • San Biagio
Altri contenuti a tema
Quaresima 2024, il programma nella Chiesa di San Giovanni Battista Quaresima 2024, il programma nella Chiesa di San Giovanni Battista Celebrazioni liturgiche ed eventi culturali nel calendario dell'Arciconfraternita di Maria SS del Carmine
Quaresima, a mezzanotte l'accensione della Croce in via Cattedrale Quaresima, a mezzanotte l'accensione della Croce in via Cattedrale Inizia il periodo liturgico di penitenza e preghiera in preparazione della Pasqua
A Giovinazzo l'antico rito della benedizione della gola in onore di San Biagio A Giovinazzo l'antico rito della benedizione della gola in onore di San Biagio Le celebrazioni si sono tenute sabato 3 febbraio nella chiesa di San Giovanni Battista
Giovinazzo in festa per San Biagio: programma Giovinazzo in festa per San Biagio: programma Il 3 febbraio la tradizionale benedizione della gola, dei pani e dei taralli
Festa dell'Esaltazione della Croce: il programma a Giovinazzo Festa dell'Esaltazione della Croce: il programma a Giovinazzo Questa sera, 12 settembre, presentazione del libro "Il Vangelo secondo don Milani"
Compianto su Cristo Morto, appuntamento nella chiesa di San Giovanni Battista Compianto su Cristo Morto, appuntamento nella chiesa di San Giovanni Battista Questo pomeriggio, alle 17.30, nella chiesa di San Giovanni Battista
L'Esaltazione della Santa Croce: il programma delle celebrazioni L'Esaltazione della Santa Croce: il programma delle celebrazioni La festività ricorre il 14 settembre, si commemora la croce sulla quale fu crocifisso Gesù
Giovinazzo celebra la solennità di San Biagio Giovinazzo celebra la solennità di San Biagio Il programma completo delle celebrazioni liturgiche
© 2001-2024 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.