Palazzo di Città. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Palazzo di Città. Foto Gianluca Battista
Attualità

Il Comune di Giovinazzo concede agevolazioni sulla quarta rata della TARI per chi è in difficoltà economica

Tutte le informazioni su chi potrà fare richiesta

È consultabile on line, sul sito ufficiale del Comune all'indirizzo www.comune.giovinazzo.ba.it, l'Avviso pubblico per la concessione di agevolazioni sulla quarta rata della TARI per l'anno 2020 per le categorie di utenze domestiche e non domestiche.
La decisione era stata presa dalla Giunta comunale già a dicembre con una apposita delibera. L' ammontare complessivo di € 50.000,00, a valere sulle risorse comunali del Bilancio di previsione finanziario 2020-2022, esercizio finanziario 2020, ha il fine di attenuare le conseguenze negative di tipo occupazionale ed economico che hanno investito l'intero tessuto sociale a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.
L'agevolazione TARI consisterà nell'esenzione da riconoscere al contribuente, in possesso dei requisiti stabiliti nell'avviso, nel limite massimo dell'importo da corrispondere con la quarta rata a conguaglio de 2020.

«Si tratta di una agevolazione prevista in sede di approvazione bilancio dove avevamo inteso utilizzare tutte le risorse disponibili per mitigare gli effetti della crisi innescata dalla pandemia - dichiara il sindaco, Tommaso Depalma -. L'auspicio è che questa situazione possa cambiare nei prossimi mesi e permetta a tante persone di poter tornare a lavorare».

REQUISITI

Il beneficiario ha diritto all'agevolazione in presenza di una delle seguenti condizioni:

- Nucleo familiare in cui sia presente lavoratore autonomo non occasionale o titolare di impresa, che abbia registrato una riduzione delle entrate finanziarie nette medie mensili nel periodo da marzo a dicembre 2020, derivante dalla cessazione della partita IVA oppure dalla riduzione del volume d'affari pari ad almeno il 30% rispetto a quello contabilizzato nel periodo da marzo a dicembre 2019, a causa delle conseguenze negative di tipo occupazionale ed economico che hanno investito l'intero tessuto sociale, prodotte dallo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19;
- Nucleo familiare in cui sia presente lavoratore dipendente, che abbia registrato una riduzione delle entrate finanziarie nette medie mensili nel periodo da marzo a dicembre 2020, avendo subìto la cessazione o la riduzione della propria attività lavorativa, a causa delle conseguenze negative di tipo occupazionale ed economico che hanno investito l'intero tessuto sociale, prodotte dallo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19;
- Nel caso di lavoratori autonomi non occasionali o titolari di impresa che hanno usufruito, ai sensi dell'art. 1, comma 660, della legge n. 147/2013, della riduzione del 25% della quota fissa e della quota variabile della tariffa TARI 2020 per le utenze non domestiche, concessa con deliberazione del Consiglio comunale n. 38 del 29/09/2020, gli stessi potranno usufruire dell'agevolazione solo per la tariffa TARI relativa alle utenze domestiche.

ESCLUSIONI

Non possono presentare istanza i contribuenti titolari di utenza Tari iscritta nella lista di carico dell'anno 2020, che si trovano in una delle seguenti condizioni:
- Nucleo familiare in cui sia presente lavoratore autonomo non occasionale o titolare di impresa che abbia registrato una riduzione del volume d'affari inferiore al 30% nel periodo da marzo a dicembre 2020, rispetto a quello contabilizzato nel periodo da marzo a dicembre 2019.
- Nucleo familiare fino a 3 componenti con entrate finanziarie nette medie mensili superiori ad euro 1.500,00 nel periodo da marzo a dicembre 2020;
- Nucleo familiare con 4 o più componenti con entrate finanziarie nette medie mensili superiori ad euro 2.000,00 nel periodo da marzo a dicembre 2020.

Per entrate finanziarie nette dell'intero nucleo familiare si intende qualunque tipo di somma a qualsiasi titolo percepita.


AMMONTARE DELL'AGEVOLAZIONE

L'agevolazione TARI consisterà nell'esenzione da riconoscere al contribuente nel limite massimo dell'importo da corrispondere con la quarta rata TARI a conguaglio dell'anno 2020. Laddove il fabbisogno sia superiore alla disponibilità finanziaria, l'agevolazione sarà rideterminata in maniera proporzionale.

DOMANDA E DOCUMENTAZIONE DA CONSEGNARE

La domanda deve essere presentata tramite email agli indirizzi: protocollo@comune.giovinazzo.ba.it oppure protocollo@pec.comune.giovinazzo.ba.it oppure ai CAF presenti sul territorio ed alla Caritas cittadina, nonché attraverso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP), in questo ultimo caso anche in formato cartaceo, con modalità che evitino code ed assembramenti.
In caso di indisponibilità di mezzi informatici da parte degli utenti, saranno resi disponibili in formato cartaceo i modelli di domanda da ritirarsi presso l'URP nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e nei giorni martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00.

La domanda va presentata utilizzando l'allegato modello in cui andranno indicati i requisiti di ammissione sopra specificati.
Le domande dovranno pervenire a mezzo posta elettronica agli indirizzi indicati oppure in formato cartaceo con consegna presso l'URP entro le ore 12.00 del 26.02.2021.

L'Amministrazione comunale, ed in particolare l'Ufficio Servizi Sociali, provvederanno ad effettuare gli opportuni controlli successivi a campione, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nelle autodichiarazioni pervenute.
Per ogni ulteriore informazione inerente il presente avviso, gli interessati potranno contattare l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e nei giorni martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00 oppure l'Ufficio Servizi Sociali ai numeri 080/3945151 o 080/3902355.
  • tari
  • Comune di Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Buoni spesa, il Comune di Giovinazzo ha pubblicato la graduatoria dei beneficiari Buoni spesa, il Comune di Giovinazzo ha pubblicato la graduatoria dei beneficiari Sono state stilate due distinte graduatorie. Tutte le info
Chiusure al traffico: le nuove disposizioni del Comune di Giovinazzo Chiusure al traffico: le nuove disposizioni del Comune di Giovinazzo Ecco cosa accadrà nei mesi estivi
TARI, le precisazioni delle opposizioni giovinazzesi TARI, le precisazioni delle opposizioni giovinazzesi Una nota per spiegare alcuni passaggi
RFI e Comune di Giovinazzo per riqualificare le aree della stazione: c'è il protocollo d'intesa RFI e Comune di Giovinazzo per riqualificare le aree della stazione: c'è il protocollo d'intesa Depalma: «Lavoro sinergico e strategico». Depalo: «È la prima volta per un risultato così importante»
Concorso vigili urbani Giovinazzo: necessaria l'autocertificazione per raggiungere la sede delle prove Concorso vigili urbani Giovinazzo: necessaria l'autocertificazione per raggiungere la sede delle prove La comunicazione dell'Ente comunale
1 Misure restrittive per Giovinazzo: Depalma convoca il Centro Operativo Comunale Misure restrittive per Giovinazzo: Depalma convoca il Centro Operativo Comunale Incontro alle 18.00 per studiare misure in linea con le nuova ordinanze del Presidente della Regione e del Sindaco metropolitano
Ex Marmeria Barbone, Depalma: «Mai revocato permesso. Collaboriamo con uffici regionali» Ex Marmeria Barbone, Depalma: «Mai revocato permesso. Collaboriamo con uffici regionali» Il Sindaco è intervenuto sulla questione, rimarcando la necessità di arrivare a decisioni che aiutino il territorio a crescere
Stasera a Giovinazzo c'è “Indovina chi viene a (s)Cena” Stasera a Giovinazzo c'è “Indovina chi viene a (s)Cena” Due spettacoli a cui assistere alle 19.00 ed alle 20.00: ecco come. E ritornano anche i Sena Piume
© 2001-2021 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.