Capodanno in piazza. <span>Foto Giuseppe Dalbis</span>
Capodanno in piazza. Foto Giuseppe Dalbis
Cronaca

Il COC ha deciso: nessuna festa in piazza a Capodanno

Ieri la riunione a Palazzo di Città. Depalma: «Non c’è alcun intento persecutorio»

Si è tenuto ieri a palazzo di città il COC (Centro operativo comunale) per discutere sulla nuove disposizioni emanate dal Governo sulle misure urgenti per il contenimento dell'epidemia da Covid- 19. Erano presenti il sindaco Tommaso Depalma, l'assessore alla Protezione Civile, Natalie Marzella, il vicesindaco, Michele Sollecito, l'assessore alla Cultura, Cristina Piscitelli, il comandante stazione CC, Ruggiero Filannino, il comandante della Polizia Locale, Raffaele Campanella e l'ispettore della Polizia Locale, Giuseppe Germinario.

Nel corso dell'incontro il comandante Filannino ha riferito che sono già in atto servizi mirati al controllo dei green pass per gli utenti del trasporto pubblico, pullman e treni. Al contempo il comandante Campanella ha annunciato che gli agenti della Polizia Locale stanno già effettuando controlli a campione nelle attività commerciali per verificare che i frequentatori degli stessi siano regolarmente in possesso del green pass o del super green pass.

Per quanto riguarda le manifestazioni natalizie previste durante le festività, si controllerà che vengano rispettate le norme in vigore sul distanziamento e sull'uso della mascherina negli ambienti chiusi.

E nel corso della seduta è stato confermato che la sera del 31 dicembre 2021 non ci sarà alcuna festa di Capodanno in piazza Vittorio Emanuele II. Gli assessori Marzella e Piscitelli, dopo essersi confrontate con il sindaco Depalma e il resto della Giunta, hanno deciso che non ci sono i presupposti per organizzare una serata che di per sé sarebbe impossibile da gestire e che andrebbe a confliggere con le misure anticontagio in corso.

«Il COC di ieri è stato utile per inquadrare la sinergia collaborativa tra le forze dell'ordine per le attività di controllo nelle attività commerciali e sui mezzi di trasporto - dichiara il sindaco Depalma - Una sinergia che già da qualche giorno è stata intensificata. Ovviamente non c'è alcun intento persecutorio, ma solo la determinazione di evitare il più possibile situazioni che mettano a rischio la salute dei cittadini. È del tutto evidente che siamo ancora nella burrasca del Covid, ma almeno rispetto all'anno scorso sappiamo come difenderci e dobbiamo farlo tutti insieme».
  • Capodanno Giovinazzo
  • Centro Operativo Comunale
Altri contenuti a tema
1 La notte di Capodanno a Giovinazzo negli scatti di Giuseppe Palmiotto La notte di Capodanno a Giovinazzo negli scatti di Giuseppe Palmiotto Dopo la mezzanotte e gli immancabili botti, il silenzio per le strade
Riaperture, tutte le decisioni a Giovinazzo Riaperture, tutte le decisioni a Giovinazzo Si è riunito martedì 27 aprile il Centro Operativo Comunale. Aperti anche Villa e e Parco Scianatico
Riunito il COC, tutte le misure adottate dal Comune di Giovinazzo Riunito il COC, tutte le misure adottate dal Comune di Giovinazzo I provvedimenti saranno validi sino al 6 aprile
1 Misure restrittive per Giovinazzo: Depalma convoca il Centro Operativo Comunale Misure restrittive per Giovinazzo: Depalma convoca il Centro Operativo Comunale Incontro alle 18.00 per studiare misure in linea con le nuova ordinanze del Presidente della Regione e del Sindaco metropolitano
Antonio Galizia contro i botti di fine anno Antonio Galizia contro i botti di fine anno L'appello: «Non riempiamo i Pronto Soccorso già oberati di lavoro»
Coronavirus, attivato stasera il Centro Operativo Comunale Coronavirus, attivato stasera il Centro Operativo Comunale Depalma: «Raccomandiamo nuovamente a tutti di evitare di frequentare luoghi affollati»
L'altro Capodanno, quello delle figuracce L'altro Capodanno, quello delle figuracce Spettacolo desolante in via Marina
San Silvestro, notte tranquilla a Giovinazzo San Silvestro, notte tranquilla a Giovinazzo Il bilancio: nessun ferito. Più serie le conseguenze dei botti in altre città
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.