Francesca Galizia
Francesca Galizia
Politica

Galizia e i parlamentari pentastellati: «Chiudere le scuole vanifica tutti gli sforzi fatti»

Totale comunanza d'intenti col ministro dell'istruzione Azzolina

«In un momento così drammatico per tutti, nel quale ci si sente vulnerabili dinanzi a una situazione sempre più emergenziale, dobbiamo provare a restare ancora più uniti e coesi, continuando a difendere i diritti di studentesse e studenti». Questo quanto sostenuto in una nota sottoscritta dalla deputata giovinazzese Francesca Galizia e da tutti i parlamentari e gli eurodeputati pugliesi del Movimento 5 Stelle.

«Con un impegno instancabile il nostro ministro Azzolina da mesi si occupa di ricercare una soluzione per la nostra scuola che consenta di conservare quel senso di normalità in una fase che di normalità ha ben poco: non merita le pesanti offese che sta ricevendo in queste ore» hanno aggiunto.

«Oggi più di ieri serve unione d'intenti e concretezza, uniche armi utili contro un nemico invisibile e subdolo. Nel giorno della chiusura delle scuole in Puglia, anche la prestigiosa rivista scientifica "Nature" fa propria la tesi secondo cui i bambini sono molto probabilmente meno contagiosi degli adulti» hanno sottolineato.

«Le scuole in Italia sono luoghi ben più sicuri di altri, soprattutto per le fasce di età più basse. Lasciarle aperte significa preservare il diritto all'istruzione, chiuderle vanifica tutti gli sforzi fatti sino ad oggi, anche da parte di tutta la comunità scolastica» hanno concluso.
  • Movimento 5 Stelle
  • Francesca Galizia
  • Covid
  • scuole
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

974 contenuti
Altri contenuti a tema
Terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia. A Giovinazzo 518 positivi Terapia intensiva, indice di occupazione al 14% in Puglia. A Giovinazzo 518 positivi Sale anche il numero dei ricoverati in area non critica
Covid, pressione sugli ospedali. A Giovinazzo 513 positivi Covid, pressione sugli ospedali. A Giovinazzo 513 positivi 678 ricoverati in Puglia, 63 dei quali si trovano in terapia intensiva
Nuovo balzo del numero dei positivi ricoverati in Puglia Nuovo balzo del numero dei positivi ricoverati in Puglia Quasi 120mila i contagiati
Superato anche il limite dei 600 positivi ricoverati in Puglia Superato anche il limite dei 600 positivi ricoverati in Puglia Oltre 100 mila i contagiati
Covid, 586 ricoverati in Puglia. A Giovinazzo 437 positivi Covid, 586 ricoverati in Puglia. A Giovinazzo 437 positivi Inseriti nel database regionale anche i casi diagnosticati a seguito di test antigenici rapidi effettuati nelle farmacie
Positività o sintomi: cosa fare? Disponibile il nuovo strumento regionale Positività o sintomi: cosa fare? Disponibile il nuovo strumento regionale Le informazioni utili per i cittadini consultabili da un apposito link
Situazione Covid, 62.901 i pugliesi attualmente positivi Situazione Covid, 62.901 i pugliesi attualmente positivi 7 decessi nelle ultime 24 ore, 53 i posti letto occupati in terapia intensiva
Il 34% dei ricoverati per Covid senza sindromi respiratorie Il 34% dei ricoverati per Covid senza sindromi respiratorie I dati raccolti in uno studio FIASO
© 2001-2022 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.