Sant'Antonio di Padova sulla banchina di Ponente. <span>Foto Gabriella Serrone</span>
Sant'Antonio di Padova sulla banchina di Ponente. Foto Gabriella Serrone
Religioni

Festa di popolo per Sant'Antonio di Padova (VIDEO e FOTO)

Ieri la processione a mare dell'effigie del Santo tra gioia e qualche lacrima

Le lacrime degli anziani sintomo di devozione. Lo stupore dei bimbi che per la prima volta assistevano alla processione di Sant'Antonio di Padova. Questo e molto altro è stata la festa popolare che celebra ogni anno a metà giugno il Santo portoghese.

Giovinazzo gli ha reso omaggio grazie alla caparbietà dell'Ordine Francescano secolare e dei tanti volontari che ruotano attorno alla comunità dei Frati Cappuccini. La partenza della processione dell'effigie di Sant'Antonio c'è stata alle 18.00, fase in cui il Santo è stato portato in spalla dagli Amici del Gozzo, con la suggestiva sosta in piazza Porto per la solenne Messa vespertina officiata da Mons. Benigno Papa davanti a tanti fedeli.

Poi l'imbarco, sulle imbarcazioni dell'Associazione Vogatori "Massimo Cervone" intorno alle 20.00. Infine l'atteso sbarco in Cala Porto, sempre a cura degli Amici del Gozzo e dell'ANMI, accompagnato dal giubilo di un popolo festante.

I portatori hanno poi mostrato l'effigie di Sant'Antonio al resto della città. Dapprima il centro storico, poi in piazza Vittorio Emanuele II, dove c'è stato il nuovo passaggio di consegne con l'Ofs. Infine il rientro "scortato" dai frati tra due ali di fedeli in via Crocifisso, con lo spettacolo pirotecnico a salutare il santo dei bimbi.

Quella per Sant'Antonio di Padova non è una festa come le altre a Giovinazzo. È forse la seconda per importanza e storia dopo quella per Maria SS di Corsignano ed averla recuperata ed in qualche modo riportato ai fasti di un tempo va a grande merito degli organizzatori. Di certo è festa di popolo.

Noi abbiamo pensato a chi è lontano, soprattutto a loro, e vi proponiamo quindi un'ampia galleria fotografica ed un video amatoriale dello sbarco. Buona visione.
23 fotoProcessione Sant'Antonio di Padova
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
Social Video2 minutiL'effigie di Sant'Antonio di Padova in cala PortoGabriella Serrone
  • Associazione Vogatori Massimo Cervone
  • Frati Cappuccini
  • Festa Sant'Antonio di Padova
  • Associazione Amici del Gozzo
  • ANMI Giovinazzo
Altri contenuti a tema
Il grazie del Consiglio comunale all'ANMI Giovinazzo Il grazie del Consiglio comunale all'ANMI Giovinazzo Commozione da parte dei membri sempre presenti nei momenti importanti della vita cittadina
Il concerto della Brigata Meccanizzata "Pinerolo" è un salto nella storia in musica del nostro Paese Il concerto della Brigata Meccanizzata "Pinerolo" è un salto nella storia in musica del nostro Paese Una tradizione da mantenere il matinée di piazza Umberto. Prima l'alzabandiera grazie all'ANMI
Oggi è il giorno del Manto della Madonna Oggi è il giorno del Manto della Madonna Prima la Traslazione dall’Istituto San Giuseppe in Concattedrale, poi il concerto della “Fisorchestra Marchigiana”
La "Massimo Cervone" si prende tutto (FOTO) La "Massimo Cervone" si prende tutto (FOTO) Ragazzi e ragazze campioni d'Italia del meeting CSI di voga con imbarcazioni a dieci remi. Gli uomini ex aequo con Vasto
La "Massimo Cervone" vuol riprendersi lo scudetto della voga La "Massimo Cervone" vuol riprendersi lo scudetto della voga Oggi la Regata dei Gonfaloni in cala Porto che chiuderà il Trofeo dell'Adriatico e del Mar Ionio. Tutto il programma
Un secondo ed un terzo posto per la "Massimo Cervone" a Taranto Un secondo ed un terzo posto per la "Massimo Cervone" a Taranto Ragazze sempre prime nella classifica generale. L'equipaggio maschile scavalcato da Vasto
La "Massimo Cervone" a Taranto in cerca di conferme La "Massimo Cervone" a Taranto in cerca di conferme Domani la terza tappa del Trofeo dell'Adriatico e del Mar Ionio
I Vogatori "Massimo Cervone" al fianco di Angelo Depalma I Vogatori "Massimo Cervone" al fianco di Angelo Depalma Ieri la visita a casa e la promessa: «Lo porteremo in barca con noi»
© 2001-2019 GiovinazzoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata. Tutti i diritti riservati.
GiovinazzoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.